54.036.176
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DA GENNAIO A DICEMBRE 2013 HANNO CHIUSO 83.735 ATTIVITA' NEL COMMERCIO, RISTORAZIONE, TURISMO / E' UN'APOCALISSE.

venerdì 24 gennaio 2014

Da gennaio a dicembre 2013 hanno cessato l'attivita' 83.735 imprese nei settori del commercio, dell'alloggio e della somministrazione, per un saldo finale negativo di 22.616 aziende perdute per sempre. Un'emorragia conseguente al prolungarsi della crisi del mercato interno e confermata dai dati Istat sulle vendite, che registrano un calo del 2,1% sull'anno: siamo l'unico Paese tra i cosiddetti 'Big Five' europei (Germania, Francia, Regno Unito, Italia e Spagna) a non ripartire.

E' quanto emerge dai dati dall'Osservatorio Confesercenti. Tra le imprese, cresce solo il commercio fuori dai negozi: gli ambulanti mettono a segno un saldo positivo di 3.334 unita', mentre la base imprenditoriale di imprese attive nel commercio via internet aumenta di 530 aziende. Da segnalare, a parte, l'altissimo tasso di rotazione tra aperture e chiusure registrato dalle imprese che operano come intermediari del commercio: durante i dodici mesi del 2013 sono state 18.149 ad avviare l'attivita', contro 18.041 cessazioni per un saldo sostanzialmente stabile (+108).

I dati di novembre 2013 dell'Istat sulle vendite al dettaglio parlano chiaro: -2,1% nei primi undici mesi dell'anno, variazione nulla (+0,0) rispetto ad ottobre. Siamo l'unico Paese tra i cosiddetti 'Big Five' d'Europa ad essere fermi sul fronte della domanda interna.

La crisi investe quasi tutti i settori merceologici. Diminuiscono fortemente le imprese attive nel dettaglio moda e tessile, che vedono 11.510 chiusure, con un bilancio in perdita di 5.994 unita'. In particolare, si segnalano i saldi negativi tra gennaio e dicembre delle imprese attive nel commercio carburanti (-1.180), per quelle del commercio di giornali, riviste e periodici (-696), e anche per il dettaglio carni e ortofrutta (rispettivamente -780 e -146 unita'). Per quanto riguarda alloggio e somministrazione, invece, a soffrire di piu' sono le imprese attive nella ristorazione, che hanno registrato oltre mille chiusure al mese durante l'anno, per un saldo finale negativo di 3.586 unita'. Un risultato di poco peggiore di quello delle imprese attive nel servizio bar (-2.995). Giu' anche l'alloggio (-690).

Se l'emorragia di imprese del commercio al dettaglio in sede fissa sembra essersi concentrata piu' sulle regioni meridionali, nell'alloggio e somministrazione la situazione e' inversa. A registrare il saldo peggiore e' infatti la Lombardia (-752 imprese), seguita da Emilia Romagna (-728) e Piemonte (-712).

 

 


DA GENNAIO A DICEMBRE 2013 HANNO CHIUSO 83.735 ATTIVITA' NEL COMMERCIO, RISTORAZIONE, TURISMO / E' UN'APOCALISSE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Chiusure   fallimenti   aziende   Italia   2013    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua
400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO DEI ROVINATI (DA LUI!)

400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO

giovedì 9 novembre 2017
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del
Continua
 
IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE DELLE ELEZIONI: KURZ

IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE

mercoledì 8 novembre 2017
LONDRA - Continuano senza soste le trattative tra il People's Party di Sebastian Kurz e il Freedom Party di Heinz-Christian Strache per formare una coalizione di governo entro il prossimo mese di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I PD IN PARLAMENTO SONO DUE: QUELLO CHE STA CON RENZI QUELLO CHE DETESTA RENZI: VEDIAMOLI. (RENZI PUO' FAR CADERE LETTA)

I PD IN PARLAMENTO SONO DUE: QUELLO CHE STA CON RENZI QUELLO CHE DETESTA RENZI: VEDIAMOLI. (RENZI
Continua

 
L'UNIONE EUROPEA REGALA QUASI MEZZO MILIARDO DI EURO ALLO ZAMBIA (ALTRO GOVERNO TRA I PIU' CORROTTI D'AFRICA)  PAZZESCO.

L'UNIONE EUROPEA REGALA QUASI MEZZO MILIARDO DI EURO ALLO ZAMBIA (ALTRO GOVERNO TRA I PIU' CORROTTI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!