69.438.979
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'INTERVISTA / UN CITTADINO SVIZZERO RACCONTA LA SUA ESPERIENZA FALLIMENTARE (RAZZISMO E XENOFOBIA) DI LAVORO IN ITALIA

giovedì 23 gennaio 2014

FALLITALIA(*) – Un ticinese racconta: “Ho provato a lavorare in Italia, ma hanno subito cercato di rendermi la vita impossibile. Vi racconto come…” La redazione del Mattinonline è stata contattata da un ticinese, che chiameremo Marco, il quale ha voluto raccontarci come è stato trattato quando ha provato a lavorare in Italia.

Marco, come mai hai cercato di lavorare in Italia?

Lavoravo in un’officina come meccanico, ma sono stato licenziato e al mio posto hanno assunto un frontaliere. Ho cercato lavoro in Ticino in tutti i modi ma niente da fare… Dato che non sono un tipo che sta a piangersi addosso, ho anche cercato oltre confine se c’era qualche opportunità lavorativa e si è presentata un’interessante opportunità.

Quale?

Praticamente collaborare con un negozio di sport italiano come rappresentante. Nulla di trascendentale, ma almeno ricominciavo a lavorare e queste sono cose che fanno bene al morale, perché stare tutto il giorno a far nulla diventa frustrante.

E poi cosa è successo?

Semplicemente ricevo una mail dal ministero (dell'Interno italiano - ndr) dove mi si chiede di riempire un formulario in quanto lavoratore di un paese ‘blacklistato’. Nel formulario mi si chiedono informazioni personali, senza però specificare il perché e l’uso che ne faranno. E nessuno vuole darmi spiegazioni. Ma senza non posso continuare a lavorare. Mi sembra un abuso e una situazione assurda, soprattutto considerando quanti italiani vengono a lavorare in Ticino senza alcun controllo del genere.

La ritiene un’ingiustizia?

Certamente, una mancanza di reciprocità assoluta. E poi se la Svizzera è in queste blacklist italiane è per questioni economiche, non certo per un disoccupato che cerca di fare il rappresentante in Italia.

E’ la prima volta che si sente discriminato in Italia?

No. Ho risposto ad alcune offerte di lavoro da parte di aziende italiane, alcune anche pubbliche, che mi hanno chiaramente detto “Noi assumiamo solo italiani”. Mi chiedo perché se lo fanno loro va tutto bene mentre se lo si fa in Svizzera siamo xenofobi e razzisti! Secondo me siamo solo meno furbi…

(*) la parola "FALLITALIA" è nell'originale dell'articolo. 

fonte notizia: Mattinonline.ch

 


L'INTERVISTA / UN CITTADINO SVIZZERO RACCONTA LA SUA ESPERIENZA FALLIMENTARE (RAZZISMO E XENOFOBIA)  DI LAVORO IN ITALIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Lugano   lavoro   Italia   blacklist   razzismo   xenofobia   Ticino   Svizzera    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ENORME SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: LE OLIMPIADI INVERNALI 2026 SONO STATE ASSEGNATE ALL'ITALIA! IL PAESE C'E'!

ENORME SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: LE OLIMPIADI INVERNALI 2026 SONO STATE ASSEGNATE ALL'ITALIA!

lunedì 24 giugno 2019
La combinazione tra dinamismo della metropoli e fascino delle Dolomiti e' una delle chiavi che hanno aperto la porta del successo alla candidatura Milano-Cortina per le Olimpiadi e le Paralimpiadi
Continua
 
INCHIESTA /  IL TAGLIO RADICALE DELLE TASSE NON AUMENTERA' IL DEBITO PUBBLICO, LO FARA' DIMINUIRE: LA CURVA DI LAFFER

INCHIESTA / IL TAGLIO RADICALE DELLE TASSE NON AUMENTERA' IL DEBITO PUBBLICO, LO FARA' DIMINUIRE:

lunedì 24 giugno 2019
Mentre gli oligarchi dell’uscente commissione ue sono presi dai loro ultimi, inutili e spregevoli rantoli contro l’Italia minacciando una procedura d’infrazione che non spaventa
Continua
FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE ''LIBERALIZZATO'' I SERVIZI

FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE

lunedì 10 giugno 2019
LONDRA - I burocrati della commissione europea che nessuno ha eletto amano spesso intraprendere azioni legali contro governi democraticamente eletti e questo spiega il crescente euroscetticismo da
Continua
 
SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI PER IL LAVORO

SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E

mercoledì 5 giugno 2019
"Noi siamo persone serie, l'Italia è un paese serio, che rispetta la parola data. Quindi andremo in Europa e ci metteremo seduti al tavolo con responsabilità, non per distruggere, ma
Continua
INCHIESTA / LA GERMANIA CHE BARCOLLA: DATI ECONOMICI E PRODUTTIVI DA SPAVENTO EPPURE PER LA UE IL ''PROBLEMA'' E' L'ITALIA

INCHIESTA / LA GERMANIA CHE BARCOLLA: DATI ECONOMICI E PRODUTTIVI DA SPAVENTO EPPURE PER LA UE IL

martedì 4 giugno 2019
Le elezioni Ue, al di là di quanto l’informazione mainstream cerchi di propagandare, hanno dato un chiaro segnale di insofferenza nei confronti dell’oligarchia asserragliata nei
Continua
 
SALVINI: LETTERINE UE? LA UE VUOLE PUNIRCI CON UNA MULTA DA 3 MILIARDI E IMPORCI 20 MILIARDI DI TASSE A SETTEMBRE. MAI!

SALVINI: LETTERINE UE? LA UE VUOLE PUNIRCI CON UNA MULTA DA 3 MILIARDI E IMPORCI 20 MILIARDI DI

martedì 28 maggio 2019
"Mi auguro che non ci sia nessuno che mandi letterine". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini parlando a Rtl 102.5, in riferimento alla lettera che la Ue sta per inviare all'Italia per
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA TURCHIA STA PRECIPITANDO NEL DEFAULT. GRANDI BANCHE D'EUROPA E D'ASIA RISCHIANO UN CRAC DA 350 MILIARDI DI DOLLARI

LA TURCHIA STA PRECIPITANDO NEL DEFAULT. GRANDI BANCHE D'EUROPA E D'ASIA RISCHIANO UN CRAC DA 350
Continua

 
REPORTAGE DI PRITCHARD DEL TELEGRAPH DA DAVOS / ''TUTTI DICONO CHE L'EURO E' UNA CATASTROFE E L'EUROZONA E' PARALIZZATA''

REPORTAGE DI PRITCHARD DEL TELEGRAPH DA DAVOS / ''TUTTI DICONO CHE L'EURO E' UNA CATASTROFE E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!