43.240.039
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'UNGHERIA DEI MIRACOLI: NON SOLO -20% SUI COSTI ENERGETICI, DEI TRASPORTI, DEGLI ALIMENTI: INFLAZIONE GIU' A PICCO!

mercoledì 22 gennaio 2014

BUDAPEST - Certamente tutti gli italiani hanno ascoltato terrorizzati le apocalittiche minacce di "super inflazione", di "devastazione della ricchezza" e di altre orride conseguenze che sarebbero provocate dall'uscita dell'Italia dall'euro. Poco importa che siano false, ignobili menzogne, schifose prese in giro da parte di chi vede con terrore la perdita non della ricchezza, ma del potere politico che detiene, se accadesse.

Tuttavia, il tarlo del dubbio potrebbe essere rimasto. Mettersi contro la BCE, mettersi contro l'UNIONE EUROPEA, potrebbe essere "mortale" per l'Italia. Davvero?

L'Ungheria, come immagino moltissimi sappiano, ha letteralmente CACCIATO sia l'FMI, sia la BCE, sia l'Unione Europea fuori dai propri confini nazionali. Risultato: taglio del costo dell'energia, degli alimentari, aumento delle pensioni, taglio dei costi dei trasporti pubblici.

Ma non basta. Parliamo di inflazione, lo spauracchio sventolato sotto il naso degli italiani dagli amanti dell'euro. Non commento nè aggiungo altro. Leggete questa notizia ufficiale divulgata dalle agenzie stampa internazionali:

"I tagli ai prezzi dell'energia in Ungheria hanno raffreddato l'inflazione, portandola al livello più basso degli ultimi 44 anni. Nel mese di dicembre il tasso di d'inflazione, secondo i dati forniti oggi dall'ufficio centrale di statistica Ksh, è stato dello 0,4 per cento. A novembre 2013 l'inflazione era stata dello 0,9 per cento. Il primo ministro di destra Viktor Orban nel 2013 ha ordinato alle compagnie energetiche di tagliare i prezzi del 20 per cento. Una mossa, questa, che secondo gli oppositori aveva una valenza solo elettorale. E invece il dato di dicembre 2013 è quello più basso da marzo 1970. La debolezza dell'inflazione ha incoraggiato negli ultimi mesi a tagliare il tasso d'interesse di riferimento, una mossa prevista anche per questo mese". (TmNews, Afp e altri) 

Quindi, NON solo l'inflazione non è salita. L'inflazione E' DIMINUITA e per di più l'effetto benefico si riflette sul costo del denaro. Per gli ungheresi, ora, è ancor più conveniente chiedere un prestito in banca.

max parisi 


L'UNGHERIA DEI MIRACOLI: NON SOLO -20% SUI COSTI ENERGETICI, DEI TRASPORTI, DEGLI ALIMENTI: INFLAZIONE GIU' A PICCO!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE DAL PESCECANE SOROS

LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE

lunedì 16 gennaio 2017
Mentre gli ultimi giorni della presidenza Obama consegneranno alla storia il peggior presidente che gli U.S.A. abbiano mai avuto, essendo impegnato allo spasimo a creare tensioni in mezzo mondo e
Continua
 
GOVERNO MERKEL TAGLIA GLI ASSEGNI FAMILIARI AI LAVORATORI UE OCCUPATI IN GERMANIA (COME HA FATTO LA GRAN BRETAGNA)

GOVERNO MERKEL TAGLIA GLI ASSEGNI FAMILIARI AI LAVORATORI UE OCCUPATI IN GERMANIA (COME HA FATTO LA

lunedì 19 dicembre 2016
BERLINO - Sterza sempre più a destra, la politica del governo Markel, per provare a sottrarre consensi ad Alternativa per la Germania. Oggi, il vicecancelliere e ministro dell'Economia
Continua
CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA D'ORA. E' BREXIT BOOM

CONTINUA IL BOOM ECONOMICO BRITANNICO, INDICI DELLO SVILUPPO DELLE IMPRESE SALGONO COME MAI PRIMA

mercoledì 7 dicembre 2016
LONDRA - La verità detta con tre parole è: mai così bene. A sentire i sostenitori della UE la vittoria del Brexit avrebbe causato alla Gran Bretagna poverta' e recessione ma
Continua
 
LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO DEL BREXIT)

LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO

mercoledì 30 novembre 2016
LONDRA - Negli ultimi giorni tutte le previsioni pessimistiche fatte sui presunti effetti negativi del Brexit sono state smentite dai fatti e adesso anche l'OCSE in un recente rapporto non solo
Continua
GOVERNO ORBAN TAGLIA RADICALMENTE LE TASSE ALLE IMPRESE: SARANNO AL 9% (IN TUTTO) LE PIU' BASSE DELLA UE (ITALIA: 62%)

GOVERNO ORBAN TAGLIA RADICALMENTE LE TASSE ALLE IMPRESE: SARANNO AL 9% (IN TUTTO) LE PIU' BASSE

lunedì 21 novembre 2016
LONDRA - Sarebbe logico pensare che dopo aver cacciato il Fondo Monetario, ridotto le bollette di luce, acqua, gas e nettezza urbana del 20%, abbassato l'iva su alcuni generi alimentari e aumentato
Continua
 
BASTA INVASIONE DI CLANDESTINI! ARRIVA IL PUGNO DI FERRO DI DONALD TRUMP: RESPINGIMENTI ED ESPULSIONI SENZA DEROGHE.

BASTA INVASIONE DI CLANDESTINI! ARRIVA IL PUGNO DI FERRO DI DONALD TRUMP: RESPINGIMENTI ED

venerdì 11 novembre 2016
WASHINGTON - A pochi giorni dall'elezione del repubblicano Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti,  e mentre ancora fervono i lavori che porteranno all'enucleazione della sua squadra di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'UNGHERIA CONDANNA MC DONALD IN TRIBUNALE - A BUDAPEST - PER IL CONTENUTO DELLA ''CARNE DI POLLO''  (C'E' DENTRO PELLE)

L'UNGHERIA CONDANNA MC DONALD IN TRIBUNALE - A BUDAPEST - PER IL CONTENUTO DELLA ''CARNE DI POLLO''
Continua

 
LA TURCHIA STA PRECIPITANDO NEL DEFAULT. GRANDI BANCHE D'EUROPA E D'ASIA RISCHIANO UN CRAC DA 350 MILIARDI DI DOLLARI

LA TURCHIA STA PRECIPITANDO NEL DEFAULT. GRANDI BANCHE D'EUROPA E D'ASIA RISCHIANO UN CRAC DA 350
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!