49.758.881
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''L'EURO E' UN TRAGICO ERRORE DELL'EUROPA, LA UE E' ARTIFICIALE E INNATURALE, IL 78% DEI CECHI E' CONTRO EURO E UE''

lunedì 20 gennaio 2014

PRAGA - In un’intervista esclusiva a “La Voce della Russia” Vaclav Klaus, ex presidente della Repubblica Ceca, ragiona su come i paesi membri dell’Ue potrebbero, nell’attuale situazione, difendere la propria sovranità nazionale:

− In queste condizioni è assolutamente impossibile difendere quello che ritengo il valore supremo dello Stato. Sono categoricamente contro la federalizzazione dell’Ue. Non voglio vedere i miei nipoti combattere in un esercito europeo. Non voglio semplicemente vivere fino a questo momento. Non voglio eleggere un presidente dell’Europa. Non voglio vedere la bandiera dell’Ue sopra il Castello di Praga. Quando ero presidente, non ve l’ho mai fatta alzare. Ritengo innaturale ed artificiale la creazione di un’Europa unificata. Occupo e occuperò fino alla fine questa posizione. Ne spiegherò il perché. La Repubblica Ceca è un piccolo paese. Per quasi 400 anni ci trovammo sotto il dominio degli Asburgo e cercammo in ogni modo di liberarcene. Ciò diventò un’idea nazionale. Nella seconda metà del XX secolo vivemmo sotto il potere di Mosca. Dopo il crollo del regime comunista fummo contenti di acquistare l’indipendenza. Ed ecco che di nuovo – per la terza volta! – dovremmo adesso perdere la sovranità capitando sotto il diktat di Bruxelles? Dal punto di vista della prospettiva storica è un vero vicolo cieco. Sogno di evitarlo.

A quanto risulta, la Repubblica Ceca sarà integrata ancor più strettamente nell’Ue, e cioè entrerà nell’eurozona. Lo ha detto Jiří Rusnok all’atto di abbandonare la carica di premier.

− Mi ha sopreso molto. Infatti, stando agli ultimi sondaggi, solo il 6% dei cechi vorrebbe essere nella zona euro. Il 16% dei cechi ne parla come di una prospettiva lontana. Ciò significa che il 78% è categoricamente contro la rinuncia alla corona. Ma, si capisce, l’opinione della gente con garantisce contro passi sbagliati del governo.

Quali sono, secondo lei, le prospettive della valuta europea?

− L’euro è stato un tragico errore, una decisione volontaristica dei politici europei. Nel mio atteggiament critico verso l’euro non è cambiato niente dal momento di introduzione della valuta europea.

- La Repubblica Ceca, come molti paesi dell’Ue, aspira all’indipendenza dalle risorse energetiche russe. Come si andranno formano i rapporti sul mercaro europeo degli idrocarburi? Conserverà la Russia le proprie posizioni di leader?

− Come economista ritengo assolutamente privi di senso i giochi politici sui timori in merito alla dipendenza dalle forniture russe del petrolio e del gas. Bisogna prendere decisioni economiche normali, e cioè scegliere il venditore di idrocarburi – la Russia o, ad esempio, l’Azerbaigian – in base al prezzo più vantaggioso e al sistema di trasporto più sicuro. Ma quando vedo come politici a Bruxelles diventino d’un tratto esperti delle risorse energetiche e dettino quale gasdotto o itineraio sia preferibile, mi meraviglio infinitamente. Ciò non è di loro competenza, qui è importante l’opinione degli specialisti.

− Nei rapporti tra Russia e Ue esiste un permanente fattore irritante, ossia il tema dello scudo antimissile e molte altre cose. Come superare le pretese reciproche e l’incomprensione?

− Bisogna relegare in secondio piano i problemi artificiali. Così, non ritengo che nel 2014 il tema dello scudo antimissile possa compilicare sensibilmente i rapporti russo-europei.

− Signor presidente, non pensa di ritornare nella politica reale?

− Posso solo dire di non avere attualmente ambizioni politiche. Sebbene si facciano adesso molte congetture sulla mia eventuale partecipazione alle elezioni degli eurodeputati nel maggio di quest’anno. Non intendo passare, per così dire, i miei “giovani anni” in un organo così inutile come il Parlamento europeo.


''L'EURO E' UN TRAGICO ERRORE DELL'EUROPA, LA UE E' ARTIFICIALE E INNATURALE, IL 78% DEI CECHI E' CONTRO EURO E UE''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
 
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
 
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALLA FACCIA DEI ''CUPI'' DEL PD, IL NEW YORK TIMES SI SCHIERA CON BERLUSCONI E RENZI PER LE RIFORME CHE VOGLIONO FARE.

ALLA FACCIA DEI ''CUPI'' DEL PD, IL NEW YORK TIMES SI SCHIERA CON BERLUSCONI E RENZI PER LE RIFORME
Continua

 
REPORTAGE / DALL'INGHILTERRA ARRIVERA' ALLE EUROPEE UN'ALTRA VOLTA IL FAMOSO ''NO! NO! NO!'' DI MARGARET THATCHER

REPORTAGE / DALL'INGHILTERRA ARRIVERA' ALLE EUROPEE UN'ALTRA VOLTA IL FAMOSO ''NO! NO! NO!'' DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!