48.403.226
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ALLA FACCIA DEI ''CUPI'' DEL PD, IL NEW YORK TIMES SI SCHIERA CON BERLUSCONI E RENZI PER LE RIFORME CHE VOGLIONO FARE.

lunedì 20 gennaio 2014

NEW YORK - Straordinario articolo in prima pagina del New York Times elogia l'incontro tra Renzi e Berlusconi per cambiare finalmente le regole della politica in Italia.

Il titolo: "L'accordo tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi una speranza per l'Italia. Vicina la fine dell'instabilità politica. Una nuova speranza per l’Italia”.

l tono dell’articolo che Hugo Dixon scrive per la Reuters, pubblicato sulle colonne del New York Times, pare quello di chi ha assistito a un’epifania, e intravede “una via di fuga dall’instabilità politica” italiana. Questa nuova speranza nascerebbe proprio dall’accordo fra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi: “L’accordo per la riforma costituzionale fra i due leader — scrive l’analista politico — affronta uno dei problemi più grandi del paese, la sua ingovernabilità”. 

E il Nyt si sofferma anche sul futuribile sistema elettorale — che renderebbe più facile il compito di “assicurarsi una maggioranza” — e sulla riduzione del potere delle regioni — “che farebbe risparmiare tempo, nel processo decisionale, e denaro”. Ma indica come un punto debole quel compromesso in nome del quale “Alfano probabilmente continuerà a sostenere il governo Letta per un altro anno”: cioè il favore fatto ai “partiti più piccoli”, e quel “rischio-ricatto” che ne deriva. 

Critico il ritratto del governo, “guidato da Enrico Letta sempre più subordinato a Renzi”. “Da quando è diventato leader, Renzi non ha fatto che frustare Letta, accusandolo di non metterci abbastanza energia”. Ma se Letta “non ha ottenuto molto in nove mesi al potere”, questo dipende in parte dall’essere stato sotto scacco di Berlusconi. D’altronde, Dixon contesta anche la strategia di Renzi, che a lungo termine risulta rischiosa: “Fare il passeggero supercritico non è il modo giusto per governare il paese nel lungo periodo. Così Letta non potrà ottenere un granché nel corso dell’anno a venire”. 

“Se Renzi riuscirà a far seguito all’accordo sulla riforma costituzionale con Berlusconi, partendo con un programma incentrato sul lavoro e sui tagli alla spesa, le prospettive italiane miglioreranno per la prima volta in tanti anni”, conclude. “Renzi dovrebbe metter via la frusta e dare a Letta il suo pieno sostegno”, o altrimenti dovrebbe semplicemente “esplicitare la sua sfiducia”, e andare a nuove elezioni. Uno scenario che però il cronista tende a escludere. 

fonte: huffingtonpost.it


ALLA FACCIA DEI ''CUPI'' DEL PD, IL NEW YORK TIMES SI SCHIERA CON BERLUSCONI E RENZI PER LE RIFORME CHE VOGLIONO FARE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

New York Times   Berlusconi   Renzi   riforme   legge elettorale   Senato   Dixon   accordo    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DUE SETTIMANE DI EURO IN LETTONIA, E I PREZZI DEI FARMACI RINCARANO DEL 10% (IL 60% DEI LETTONI E' CONTRARIO ALL'EURO)

DUE SETTIMANE DI EURO IN LETTONIA, E I PREZZI DEI FARMACI RINCARANO DEL 10% (IL 60% DEI LETTONI E'
Continua

 
''L'EURO E' UN TRAGICO ERRORE DELL'EUROPA, LA UE E' ARTIFICIALE E INNATURALE, IL 78% DEI CECHI E' CONTRO EURO E UE''

''L'EURO E' UN TRAGICO ERRORE DELL'EUROPA, LA UE E' ARTIFICIALE E INNATURALE, IL 78% DEI CECHI E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!