50.028.764
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RENZI E VERDINI SI SONO INCONTRATI A FIRENZE: ULTIMI DETTAGLI MESSI A PUNTO. LA NUOVA LEGGE ELETTORALE E' PRONTA.

domenica 19 gennaio 2014

FIRENZE - Stamattima in un incontro a Firenze tra lo stesso Renzi e il plenipotenziario di Forza Italia Denis Verdini sono stati limati i dettagli. Lo schema è sempre quello concordato nell'incontro del Nazareno Renzi-Berlusconi: un modello che garantisca il bipolarismo e la governabilità ma che non penalizzi troppo i partiti medio-piccoli come appunto il Nuovo centrodestra di Alfano. Lo stesso Alfano si è tenuto tutto il giorno in contatto telefonico con Renzi, che poi nel pomeriggio si è recato all'ospedale di Parma in visita al suo predecessore Pier Luigi Bersani.

Probabile un incontro domattina tra Renzi e Alfano per il via libera finale.

Entro stanotte il testo della riforma - che domani sarà presentato in commissione Affari costituzionali della Camera e quasi contestualmente approvato dalla direzione del Pd per il nulla osta politico - dovrà essere pronto. Sono dunque ore decisive per definire i dettagli, e non sono escluse sorprese dell'ultima ora. Nell'entourage del leader Pd c'è tuttavia «molto ottimismo». E lo stesso Renzi twitta in giornata: «Dopo vent'anni di chiacchiere, in un mese abbiamo il primo obiettivo a portata di mano». Il primo obiettivo è appunto una legge elettorale maggioritaria che salvi il bipolarismo.

Il secondo, più ambizioso ma ora più vicino dopo il sì di Berlusconi, è il superamento del bicameralismo perfetto con l'abolizione del Senato e la riduzione del numero dei parlamentari. Oltre alla riforma del Titolo V. Si tratta di riforme costituzionali con il doppio passaggio tra Camera e Senato a distanza di almeno tre mesi: di per sé una garanzia per il governo Letta. A chi lo ha sentito in questi giorni Renzi ha ripetuto che non è sua intenzione andare al voto prima della primavera del 2015. Il leader Pd considera fondamentale portare a casa la riforma della Costituzione per far nascere davvero la Terza Repubblica.

Fonte notizia: Il Sole 24 Ore.


RENZI E VERDINI SI SONO INCONTRATI A FIRENZE: ULTIMI DETTAGLI MESSI A PUNTO. LA NUOVA LEGGE ELETTORALE E' PRONTA.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Berlusconi   Renzi   Verdini   Alfano   Pd   Forza Italia   Letta   Camera   Senato    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOVE ANDARE ALL'ESTERO DA PENSIONATI E VIVERE FELICI: CANADA, PORTOGALLO, CANARIE, BRASILE, SANTO DOMINGO (ZERO TASSE!)

DOVE ANDARE ALL'ESTERO DA PENSIONATI E VIVERE FELICI: CANADA, PORTOGALLO, CANARIE, BRASILE, SANTO

venerdì 28 luglio 2017
Mentre il ducaconte renziloni - al secolo Paolo Gentiloni, presidente del Consiglio targato Pd dell'Italia  - prende scoppole a destra ed a manca, soprattutto dal neopresidente francese, a
Continua
 
LA STAMPA TEDESCA E BRITANNICA SOTTOLINEANO IL NAZIONALISMO FRANCESE A DISCAPITO DELL'ITALIA IN LIBIA E GRANDI AFFARI

LA STAMPA TEDESCA E BRITANNICA SOTTOLINEANO IL NAZIONALISMO FRANCESE A DISCAPITO DELL'ITALIA IN

venerdì 28 luglio 2017
Il presidente della Francia, Emmanuel Macron, riferiscono i quotidiani britannici "Financial Times", "The Guardian" e "The Telegraph", e' intervenuto per la prima volta nell'industria nazionalizzando
Continua
ANNUNCIO-BOMBA DI MACRON: ''ENTRO L'ESTATE LA FRANCIA CREERA' IN LIBIA HOTSPOT PER SELEZIONARE PROFUGHI DA MIGRANTI''

ANNUNCIO-BOMBA DI MACRON: ''ENTRO L'ESTATE LA FRANCIA CREERA' IN LIBIA HOTSPOT PER SELEZIONARE

giovedì 27 luglio 2017
PARIGI -  Certamente possiede una insospettata capacità diplomatica e lo ha dimostrato con il vertice di Parigi con il premier libico Fayez Serraj e il generale Khalifa Haftar, e
Continua
 
DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE SOPHIA AL 31.12.2018''

DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE

mercoledì 26 luglio 2017
BERLINO - La missione navale europea Sophia al largo della Libia continuera' fino alla fine del 2018. Lo hanno riferito al settimanale tedesco Der Spiegel fonti diplomatiche, secondo quali l'Italia
Continua
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
 
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PROFONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PROFONDA FRUSTRAZIONE''

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ECCO IN DETTAGLIO COSA PREVEDE L'ACCORDO TRA BERLUSCONI E RENZI (LA GRANDE PIALLATA DEI PARTITINI RICATTATORI)

ECCO IN DETTAGLIO COSA PREVEDE L'ACCORDO TRA BERLUSCONI E RENZI (LA GRANDE PIALLATA DEI PARTITINI
Continua

 
RENZI: ''SONO GRATO A BERLUSCONI'' PRONTA LA SUPER-RIFORMA: VIA IL SENATO, LEGGE ELETTORALE ANTI RICATTI DEI PARTITI(NI)

RENZI: ''SONO GRATO A BERLUSCONI'' PRONTA LA SUPER-RIFORMA: VIA IL SENATO, LEGGE ELETTORALE ANTI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!