74.284.418
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SALE IL FASTIDIO IN SVIZZERA PER L'ESODO DELLE AZIENDE ITALIANE IN FUGA. IL ''RACCONTO'' DI UNA TELEFONATA NE DA' L'IDEA

mercoledì 15 gennaio 2014

LUGANO - Dopo qualche mese di tregua, in coincidenza con la presenza quotidiana sui giornali ticinesi (e di riflesso anche su quelli della fascia di confine) della questione dei “padroncini” italiani, da un paio di mesi le ditte italiane sono tornate all’attacco, tempestando di telefonate gli studi professionali del Ticino.

Con la premessa che Ticinolive (il quotidiano che pubblica questo articolo - ndr)  rispetta ogni persona e ogni ditta alla ricerca di lavoro e che – dunque – questa non è una presa in giro, né un voler giudicare.

Si tratta della fedele trasposizione di una telefonata giunta ieri in uno studio professionale ticinese (con l’aggiunta di alcune note semi-serie), volta a mostrare lo stato della situazione.

Ditta italiana : “Buongiorno, sono la dottoressa YX della ditta Z di Milano, Italia.”

(nota: malgrado la crisi e i tempi bui, non cala il piacere tutto italiano di far sapere che si è “dottori” e “dottoresse” a noi “ticinesi” che nemmeno sappiamo dove si trova Milano, dato che viene precisato che è in Italia. In un’altra occasione, a telefonare era stata una ditta che si era presentata come “una ditta italiana forte di una partnership ticinese e con uffici espositivi a Lugano, Svizzera.” E ovviamente la precisazione di dove sta Lugano era necessaria.)

Tornando alla telefonata della dottoressa milanese, questa aveva proseguito dicendo : “Oggi pomeriggio un nostro rappresentante si trova nella vostra zona e vuole passare da voi per un colloquio conoscitivo, alfine di esporre la nostra paletta merceologica per l’eventuale instaurazione di un rapporto di tipo collaborativo.

(nota : non cala nemmeno l’abitudine molto italiana di farcire ogni frase con una serie di parole inutili.)

Il collaboratore dello studio professionale ticinese ha ringraziato dell’offerta di collaborazione e ha spiegato che lo studio lavora unicamente con ditte ticinesi.

La dottoressa milanese ha risposto : “Capisco, ma noi collaboriamo con la ditta X e la ditta Y (due ditte ticinesi) e pensiamo che sarete interessati a far parte di questo gruppo che fa capo alla nostra azienda. I nostri prezzi sono concorrenziali…"

Il collaboratore dello studio professionale ticinese ha approfittato della “pausa ad effetto” della dottoressa milanese per ribadire che lo studio non fa capo a ditte estere. Ha poi ringraziato nuovamente e detto che malgrado abbiano un buon prodotto e prezzi concorrenziali non c’è interesse per una collaborazione.

Dottoressa milanese : “Allora non volete pagare di meno?”

Dall’altro capo del telefono è stato spiegato che non è una questione di prezzo ma che – come detto e ripetuto – lo studio lavora unicamente con ditte ticinesi.

A questo punto dovrebbe prevalere il buon senso, ma la dottoressa milanese insiste : “Capisco. Ma non vi prenderemo molto tempo. Un colloquio per conoscerci, pochi minuti e potrete valutare la nostra offerta, che riterrete sicuramente conveniente...”

E qui il collaboratore dello studio professionale ticinese ha ritenuto che si fosse andati oltre il limite del buonsenso e aveva chiuso la telefonata dicendo : “Vi ringraziamo ma non siamo interessati. Buona giornata.”

A questo studio, come a molti altri in tutto il cantone, da circa due anni telefonate simili ne arrivano in media 2 al giorno, dal lunedì al venerdì. In alcuni studi si era notata una pausa fra agosto e novembre del 2013, ma poi queste telefonate sono ricominciate e sembra non accenneranno a smettere.

TICINOLIVE.CH.


SALE IL FASTIDIO IN SVIZZERA PER L'ESODO DELLE AZIENDE ITALIANE IN FUGA. IL ''RACCONTO'' DI UNA TELEFONATA NE DA' L'IDEA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Canton Ticino   Svizzera   fuga   aziende   Lugano   Milano    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL MEDICO DERMATOLOGO DEL POLICLINICO DI MILANO AMMALATO DI CORONAVIRUS ORA E' QUASI GUARITO E STA BENE

IL MEDICO DERMATOLOGO DEL POLICLINICO DI MILANO AMMALATO DI CORONAVIRUS ORA E' QUASI GUARITO E STA

lunedì 24 febbraio 2020
Il medico, specialista di Dermatologia al Policlinico di Milano, malato di coronavirus è in via di guarigione, e potrebbe essere dimesso anche ora. L'ospedale Sacco sta solo attendendo che la
Continua
 
IL TURISMO E' ALLA CATASTROFE, LA PSICOSI GLOBALE DEL CORONAVIRUS FA DELL'ITALIA OGGI IL SECONDO BERSAGLIO DOPO AL CINA

IL TURISMO E' ALLA CATASTROFE, LA PSICOSI GLOBALE DEL CORONAVIRUS FA DELL'ITALIA OGGI IL SECONDO

lunedì 24 febbraio 2020
Quando noi, di questo giornale online, lanciamo l'allarme "panico" per dire che questo sì è il virus che può ammazzare il nostro Paese, magari qualcuno pensa che sbagliamo.
Continua
UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA L'INFERNO CHE HA ATTORNO

UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA

martedì 18 febbraio 2020
Il racconto di un "prigioniero" italiano che ri trova dentro l'epicentro dell'epidemia di coronavirus Uscite di sicurezza dell'hotel sbarrate con catena e lucchetto e ingresso unico, mascherina
Continua
 
LA SITUAZIONE DELLA CINA E' MOLTO PIU' GRAVE DI QUANTO VENGA RACCONTATO DAI MEDIA IL VIRUS STA UCCIDENDO L'ECONOMIA

LA SITUAZIONE DELLA CINA E' MOLTO PIU' GRAVE DI QUANTO VENGA RACCONTATO DAI MEDIA IL VIRUS STA

martedì 18 febbraio 2020
L'epidemia causata dal nuovo ceppo di coronavirus Covid-19, originata nella Cina centrale e poi diffusasi a livello internazionale, ha posto la diplomazia di Pechino in una situazione di stress senza
Continua
INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO PLANETARIO

INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO

mercoledì 29 gennaio 2020
La Cina e la comunita' internazionale osservano con crescente preoccupazione le ricadute della propagazione del nuovo ceppo di coronavirus sull'economia del paese asiatico, che potrebbe rallentare
Continua
 
''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE CANCELLARE ISRAELE E' ANTISEMITA

''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE

giovedì 16 gennaio 2020
A dieci giorni dalla ricorrenza del Giorno della Memoria in omaggio alle vittime dell'Olocausto, la Lega ha organizzato a Roma il convegno 'Le nuove forme dell'antisemitismo'. A Palazzo Giustiniani,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DICHIARAZIONE BOMBA / PROFUMO: ''SE SALTA L'AUMENTO DI CAPITALE DI MPS, SALTA L'INTERO SISTEMA BANCARIO ITALIANO''.

DICHIARAZIONE BOMBA / PROFUMO: ''SE SALTA L'AUMENTO DI CAPITALE DI MPS, SALTA L'INTERO SISTEMA
Continua

 
ALLA CAMERA VANNO AL VOTO LE MOZIONI PER LA ''REVISIONE DEL FISCAL COMPACT'' (VOTATO DA TUTTO IL PRECEDENTE PARLAMENTO!)

ALLA CAMERA VANNO AL VOTO LE MOZIONI PER LA ''REVISIONE DEL FISCAL COMPACT'' (VOTATO DA TUTTO IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IL KUWAIT FERMA TUTTI I VOLI PROVENIENTI DALL'ITALIA E DALLA COREA

25 febbraio - In Kuwait, le autorità dell'aviazione civile locale hanno ''bloccato
Continua

FONTANA: SANITA' LOMBARDA E' ECCELLENZA SAPRA' DIMOSTRARLO ANCHE IN

25 febbraio - MILANO - ''Il sistema sanitario lombardo e' un'eccellenza e anche in
Continua

RISCHIO DI PARALISI PER 500 AZIENDE AGRICOLE CON 100.000 TRA MUCCHE

25 febbraio - MILANO - ''Con l'emergenza coronavirus c'e' il rischio paralisi per 500
Continua

NONOSTANTE IL MISERABILE INCAPACE SEDUTO A PALAZZO CHIGI, CE LA

25 febbraio - ''Un grande abbraccio di solidarieta' e tutto il nostro sostegno a
Continua

QUARANTENA PER CHI ARRIVA IN GRAN BRETAGNA DAL NORD ITALIA.

25 febbraio - LONDRA - La Gran Bretagna impone da oggi ''l'auto-isolamento'' per 14
Continua

GALLERA NON LE MANDA A DIRE A CONTE CHE SPARA ALLE SPALLE DI CHI

25 febbraio - MILANO - ''Ormai sta emergendo la totale incapacita' del Governo di
Continua

REGIONE LOMBARDIA COMPRA - DA SOLA - 100.000 TAMPONI PER

25 febbraio - MILANO - ''Oggi arrivano 100 mila tamponi, e ne abbiamo ordinato ancora
Continua

LA BREXIT HA AVUTO UN EFFETTO PEGGIORE DEL CORONAVIRUS SULLA BORSA

24 febbraio - Il crollo di oggi di Piazza Affari, con il Ftse Mib che ha perso il
Continua

LEGA: SUBITO TAX FREE PER FAMIGLIE ED IMPRESE PER ZONE COLPITE DA

24 febbraio - ''L'emergenza Coronavirus sta producendo anche danni alla nostra
Continua

BORSA DI MILANO IN PROFONDO ROSSO: -6% MALISSIMO WALL STREET -3,2%

24 febbraio - MILANO - Piazza Affari peggiora ancora e tocca un ribasso del 6% mentre
Continua

SETTIMA VITTIMA CON CORONAVIRUS: OTTANTENNE COLPITO DA INFARTO

24 febbraio - MILANO - E' morto all'ospedale Sacco di Milano un ottantenne di
Continua

FRIULI VENEZIA GIULIA: MIGRANTI IRREGOLARI SARANNO MESSI IN

24 febbraio - ''I migranti irregolari che venissero rintracciati sul territorio del
Continua

GOVERNATORE FONTANA: QUANDO SARA' FINITO TUTTO, DIRO' QUEL CHE

24 febbraio - MILANO - ''In questi giorni lasciatemi fuori dalle discussioni
Continua

MORTALITA' CORONAVIRUS FUORI DALLA CINA E' DELLO 0,8%

24 febbraio - ''La disputa tra virologi? I numeri parlano chiaro, non li ho inventati
Continua

GALLERA: 167 CASI IN LOMBARDIA, 16 CRITICI, 80 SENZA ALCUN SINTOMO.

24 febbraio - MILANO - ''Al momento ci sono 167 casi positivi in Lombardia. La
Continua

LA BORSA DI MILANO PRECIPITA: -4,45% ALLE 11.30

24 febbraio - MILANO - Piazza Affari continua in netto calo a meta' mattina, con il
Continua

VIROLOGO PALU': ORMAI E' TARDI SERVIVANO CONTROLLI RIGIDI

24 febbraio - ''E' un virus altamente contagioso. E' inutile che cerchiamo il paziente
Continua

PIRELLI: DUE DEI TRE STABILIMENTI IN CINA SONO CHIUSI, IL TERZO

19 febbraio - MILANO - L'impatto previsto del Coronavirus sui conti di Pirelli ''al
Continua

LA RUSSIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CITTADINI CINESI, NON UNO ESCLUSO.

19 febbraio - PECHINO - ''Non e' un bando totale agli scambi tra persone dei due
Continua

BOLLETTINO DI GUERRA CORONAVIRUS: AD OGGI, 2004 MORTI E 74.000

19 febbraio - Sale a quota 2.004 il bilancio totale dei morti per malattia da nuovo
Continua
Precedenti »