75.387.513
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CONTINUA L'ATTACCO DELLA ''VOCE DELLA RUSSIA'' ALL'UNIONE EUROPEA: ''SPRECHI IMMENSI E I SONDAGGI PUNISCONO L'UNIONE''

martedì 14 gennaio 2014

MOSCA - Ieri, 13 gennaio, è avvenuto un nuovo trasferimento del numeroso esercito dei deputati dell’Europarlamento, dei loro assistenti e del personale di servizio da Bruxelles a Strasburgo – in totale circa 3 mila persone. Come è noto, in questa città francese gli europarlamentari tengono le loro sessioni nell’arco di 4 giorni al mese.

Nella società e sui mass-media si torna a parlare dell’inefficienza della spesa di molti milioni di Euro dei contribuenti per i viaggi del genere. Su questo sfondo sono diventati noti all’opinione pubblica i risultati di diversi sondaggi demoscopici che dimostrano il calo della fiducia dei cittadini dell’Europa nei confronti all’Ue.

Sebbene dell’ampiezza del “grande trasferimento”, come hanno definito con ironia i giornalisti i viaggi dei deputati, si sia già parlato più di una volta, è il caso di ricordare alcune cifre al riguardo. Per il trasferimento ad una distanza di 480 chilometri vengono affittati due treni direttissimi internazionali. L’entità dell’affitto è di 240 mila Euro.

La retribuzione del lavoro degli interpreti è di 3 milioni di Euro, i servizi dei medici parlamentari, che pure viaggiano regolarmente sul percorso Bruxelles-Strasburgo e viceversa, vengono a costare 400 mila Euro.

Il mantenimento del grande edificio in cui ha sede l’Europarlamento a Strasburgo (edificio che si usa solo 48 giorni sull’arco di un anno) richiede 60 milioni di Euro all’anno, dato che gli stipendi del personale di servizio vengono pagati nel corso dei 12 mesi dell’anno.

Insomma, stando ai dati in possesso del portale-Internet EurActiv, il lavoro dell’Europarlamento in tre sedi – all’uopo i deputati si riuniscono anche a Lussemburgo, dove ha sede la segreteria – viene a costare circa il 16 % del bilancio parlamentare, ossia quasi 250 milioni di Euro all’anno. Che cosa direbbero a tale proposito, per esempio, i greci che gli stessi deputati invitano a stingere ulteriormente la cinghia?,- si chiedono gli esperti.

Una risposta a questa domanda, in una certa misura, possono essere considerati i risultati di un sondaggio demoscopico che ha condotto Gallup Institution e che ha reso di pubblico dominio l’edizione d’affari tedesca “Deutsche Wirtschafts Narchrichten” – sondaggio sul grado di fiducia degli europei nei confronti dell’Ue nel periodo dal 2008 fino al 2013. Solo in 4 dei 28 paesi partecipanti all’Ue – più specificamente: Lussemburgo, Germania, Belgio e Danimarca – più della metà degli interpellati si sono pronunciati a sostegno dell’Europa unita. Negli ultimi anni nella maggioranza dei paesi la fiducia nel progetto europeo si è ridotta. Soprattutto in Spagna.

Parlando delle cifre assolute e non dei ritmi della riduzione della fiducia, va constatato che il primato in questo senso va alla Grecia dove solo il 19 % degli interpellati trovano opportuno sostenere l’Unione Europea. In entrambi questi paesi, - ricordano gli autori dello studio, - viene condotta, sullo sfondo delle iniezioni finanziarie da parte dell’Ue,- una politica di rigore economico.

Tuttavia, come ritiene Vladislav Belov, capo del Dipartimento Paesi e Regioni presso l’Istituto russo di studi sull’Europa, i risultati dei sondaggi condotti non significano affatto l’inconsistenza e tanto meno il crollo dell’idea europea. Gli anni di recessione hanno avuto un impatto sugli umori dei cittadini, specie nei paesi maggiormente colpiti dalla crisi. Per questo motivo la loro reazione è del tutto spiegabile.  Diversi mass-media hanno definito i risultati del sondaggio demoscopico sulla fiducia nell’Ue “fine dell’euforia”. In un certo senso hanno ragione.

LA VOCE DELLA RUSSIA.


CONTINUA L'ATTACCO DELLA ''VOCE DELLA RUSSIA'' ALL'UNIONE EUROPEA: ''SPRECHI IMMENSI E I SONDAGGI PUNISCONO L'UNIONE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   sprechi   parlamento   Strasburgo   Grecia   treni    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STATI UNITI: ''FAREMO TUTTO QUANTO E' NECESSARIO PER CONSENTIRE ALL'ECONOMIA ITALIANA DI RIPRENDERSI A FINE EPIDEMIA''

STATI UNITI: ''FAREMO TUTTO QUANTO E' NECESSARIO PER CONSENTIRE ALL'ECONOMIA ITALIANA DI

giovedì 9 aprile 2020
Gli Stati Uniti si candidano a guidare "una coalizione globale" nella lotta contro il Covid-19. "Siamo pronti a collaborare con tutti i Paesi, compresa la Cina. Anche se Pechino deve garantire
Continua
 
WALL STREET JOURNAL: ''L'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA' HA FATTO DISINFORMAZIONE SUL CORONAVIRUS. VA RIFORMATO''

WALL STREET JOURNAL: ''L'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA' HA FATTO DISINFORMAZIONE SUL

lunedì 6 aprile 2020
"La pandemia di coronavirus offrirà molte lezioni su cosa fare meglio per salvare più vite e fare meno danni economici la prossima volta. Ma una cosa è già certa: per far
Continua
L'ACCUSA INFAME DI GAD LERNER AL PIO ALBERGO TRIVUZIO FINIRA' IN TRIBUNALE: ''STRAGE NASCOSTA'' E' FALSO. ECCO I DATI

L'ACCUSA INFAME DI GAD LERNER AL PIO ALBERGO TRIVUZIO FINIRA' IN TRIBUNALE: ''STRAGE NASCOSTA'' E'

lunedì 6 aprile 2020
"Su un totale di 1.012 fra ospiti e pazienti", al Pio Albergo TRIVULZIO (Pat) di Milano "nel mese di marzo si sono verificati 70 decessi" contro i 52 del marzo 2019, "18 dei quali avvenuti in Hospice
Continua
 
MOLTO PROBABILE CHE IL VIRUS SIA ARRIVATO IN ITALIA CON I VOLI DA WUHAN GIA' IN GENNAIO. SE FOSSERO STATI BLOCCATI...

MOLTO PROBABILE CHE IL VIRUS SIA ARRIVATO IN ITALIA CON I VOLI DA WUHAN GIA' IN GENNAIO. SE FOSSERO

sabato 4 aprile 2020
"E' molto probabile che l'infezione sia arrivata in Italia attraverso i tre voli settimanali da e per Wuhan prima che le nostre autorità bloccassero i voli dalla Cina o che il virus possa
Continua
LA UE ABBANDONA L'ITALIA E VIETA I CORONABOND. SALVINI: EMETTIAMO TITOLI DI STATO ITALIANI PER FINANZIARE SPESE ITALIANI

LA UE ABBANDONA L'ITALIA E VIETA I CORONABOND. SALVINI: EMETTIAMO TITOLI DI STATO ITALIANI PER

domenica 29 marzo 2020
"Io mi impongo di pensare positivo. Soltanto, non vorrei che da lunedi' ci fossero gli italiani in fila fuori dai Comuni a chiedere soldi che non ci sono". Lo dice al Corriere della Sera il leader
Continua
 
STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA E ANTIBIOTICI MIRATI

STUDIO FRANCESE: TRE QUARTI MALATI CORONAVIRUS (18 SU 24) GUARITI IN 6 GIORNI CON MIX DI CLOROCHINA

martedì 17 marzo 2020
Da anti-malarico ad anti-Covid. Dopo un primo studio cinese, la vecchia clorochina, farmaco contro la malaria ormai '60enne', è stato testato in Francia su pazienti con coronavirus, con
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL NEW YORK TIMES IN PRIMA PAGINA: ''L'EUROPA PUO' ESPLODERE COME UNA SUPER NOVA E GLI EURO SCETTICI HANNO RAGIONE''.

IL NEW YORK TIMES IN PRIMA PAGINA: ''L'EUROPA PUO' ESPLODERE COME UNA SUPER NOVA E GLI EURO
Continua

 
PER SALVARSI DALLA DESERTIFICAZIONE INDUSTRIALE IN ATTO, C'E' UN'UNICA SOLUZIONE: DAZI SULLE MERCI DEI PAESI SCHIAVISTI

PER SALVARSI DALLA DESERTIFICAZIONE INDUSTRIALE IN ATTO, C'E' UN'UNICA SOLUZIONE: DAZI SULLE MERCI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MERKEL: NO AI CORONABOND

9 aprile - Angela MERKEL ribadisce il suo no ai coronabond, ma assicura che ci sono
Continua

BORRELLI: REGIONE LOMBARDIA RISULTA ABBIA SPESO 208 MILIONI PER

9 aprile - MILANO - Le spese della Lombardia per i dispositivi di protezione
Continua

NO EUROBOND? ITALIA ESCE DAL FONDO SALVASTATI E SI RIPRENDE 125

9 aprile - ''La Repubblica Italiana ha sottoscritto 125 miliardi di capitale per il
Continua

BORIS JOHNSON STA MEGLIO E RIPRENDE CONTATTI CON LA SQUADRA DI

9 aprile - LONDRA - Il premier britannico Boris Johnson, ricoverato in terapia
Continua

FONTANA: OGGI E' UNA GIORNATA BELLISSIMA PERCHE' I NUMERI ANCHE

9 aprile - MILANO - ''E' una giornata bellissima, meteorologicamente , ma e'
Continua
IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT OFFENDE L'ITALIA. CE NE RICORDEREMO.

IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT OFFENDE L'ITALIA. CE NE RICORDEREMO.

9 aprile - '''Gli Italiani devono essere controllati' dalla Commissione Europea...
Continua

150.000 MALATI DI CORONAVIRUS IN SPAGNA, 15.000 MORTI. GOVERNO:

9 aprile - In Spagna sono decedute 683 persone nelle ultime 24 ore a causa del
Continua

GERMANIA: 4.974 NUOVI CASI NELLE ULTIME 24 ORE, I MORTI SALGONO A

9 aprile - BERLINO - Sono saliti a 113.296 i casi di contagio da coronavirus in
Continua

REGIONE LOMBARDIA HA ORGANIZZATO LA CONSEGNA DELLA SPESA A CASA IN

8 aprile - Sono oltre 700 i Comuni di Regione Lombardia che offrono servizio di
Continua

GOLDMAN SACHS: PIL EUROZONA -9% NEL 2020. GERMANIA -8,9%

8 aprile - La banca d'affari statunitense Goldman Sachs ha aggiornato oggi le stime
Continua

SINDACO DI POZZALLO VIETA LO SBARCO DEI 150 AFRICANI SULL'ALAN

8 aprile - POZZALLO (RAGUSA) - ''Nonostante siamo una citta' di accoglienza e lo
Continua

LUCIA ANNUNZIATA RICOVERATA IERI SERA ALL'OSPEDALE SPALLANZANI:

8 aprile - ROMA - In seguito all'insorgere di febbre e di difficolta' respiratorie,
Continua

FRANCIA IN RECESSIONE, -6% PIL 1° TRIMESTRE, MAI VISTO CROLLO

8 aprile - PARIGI - Nel primo trimestre 2020 l'economia francese ha subito una
Continua

DURE E MOTIVATE ACCUSE DI BLOOMBERG E ALTRI QUOTIDIANI AL GOVERNO

8 aprile - La crisi scatenata dal nuovo coronavirus in Spagna ha attraversato i
Continua

COMMISSIONE PER CAPIRE SE LE RSA HANNO RISPETTATO INDICAZIONI

8 aprile - MILANO - ''Noi sulle Rsa, che ricordiamolo sono strutture private,
Continua

GALLERA: ''E' FALSO CHE NON SIA STATO SANIFICATO IL PRONTO SOCCORSO

8 aprile - ''E' falsa la ricostruzione secondo la quale dopo il primo contagio il
Continua

L'OLANDA ERA E RESTA CONTRARIA AGLI EUROBOND E NON C'E' ACCORDO

8 aprile - BRUXELLES - ''L'Olanda era e resta contraria agli Eurobond perche'
Continua

LINDT REGALA 20.000 UOVA DI PASQUA AD OSPEDALI DELLA LOMBARDIA

7 aprile - Lindt Italia ha deciso di donare 20.000 uova di cioccolato ad alcune
Continua

BORIS JOHSON NON HA LA POLMONITE ED E' IN CONDIZIONI STABILI E DI

7 aprile - Boris Johnson ''non ha la polmonite'': una buona notizia arriva da
Continua

IN CINA HANNO RIPRESO A MANGIARE PIPISTRELLI. ALLORA, SONO DEI

7 aprile - Commentando a Mattino 5 un servizio che documentava la riapertura dei
Continua
Precedenti »