63.449.769
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CATASTROFE ITALIA: CON LA POLITICA DI AUSTERITA' E INFLAZIONE ALLO 0,8% (VOLUTA DAI TEDESCHI) DEBITO-PIL SALIRA' AL 170%

lunedì 13 gennaio 2014

LONDRA - Sul Telegraph, Ambrose Evans Pritchard sottolinea come non c'è bisogno di arrivare ad una deflazione marcata per spingere l'Europa in una situazione di trappola da debito. Visto il livello attuale dei prezzi, l'Italia è già a rischio di un aumento esponenziale della ratio del debito pubblico. E lo stesso vale per il Portogallo.

Fathom Consulting ha precisato, prosegue il Columnist inglese, come anche un livello molto basso di inflazione esista già  un notevole problema per i paesi fortemente indebitati: “Anche gli attuali bassi tassi d'inflazione pongono rischi esistenziali per l'area della moneta unica. Secondo il mercato dei prezzi, l'inflazione italiana dovrebbe attestarsi sull'0,8% peri prossimi tre anni. Se sarà così, il debito italiano viaggerà in un sentiero non sostenibile”.

Il debito italiano è già passato dal 119% al 132% rispetto al Pil negli ultimi tre anni come risultato delle dinamiche economiche conseguenti all'austerità. Rispetto alle dichiarazioni del premier greco Samaras, secondo cui Atene si sta “lasciando la crisi alle spalle” Fathom si domanda come sia possibile per un paese “che galoppa oltre il 170% del debito rispetto al Pil”.

Senza un meccanismo di trasferimento fiscale, l'Unione monetaria conduce in modo automatico a buchi dove i paesi in espansione hanno tassi d'interesse reali inferiore e questo alimenta la formazione di bolle; al contrario i paesi in recessione hanno tassi d'interesse reali più alti mentre virano verso la deflazione, alimentando ancora di più la crisi. E' un processo che si autoalimenta. La gravità di questo dipende ovviamente dalla scala del peso del debito. La Lettonia non è la Grecia e questo sistema è “inerentemente instabile” afferma Evas-Pritchard.

Già negli anni'80 Sir Alan Walters aveva previsto con cristallina chiarezza quello che sarebbe accaduto con una valuta che non aveva un Tesoro europeo ed un'unione politica alle sue spalle. “Come molte persone riconoscono oggi, la miglior soluzione percorribile sarebbe quella di costruire un sistema di trasferimenti fiscale interno – che potrebbe essere una piena Unione Bancaria o gli Eurobond. Ma non è un compito che spetta ad i politici all'interno della Bce. Questi, nella situazione attuale, devono fare tutto quello che è nelle loro possibilità per impedire che le economie più deboli sprofondino nella deflazione. La politica monetaria dovrebbe essere significativamente accomodante attraverso un programma di Quantitative easing su vasta scala in tutta la zona euro”, ha concluso Fanthom. 

Un QE fino al raggiungimento dell'obiettivo del 2% dell'inflazione. Ambrose Evans Pritchard dubita sulla legalità dell'acquisto dei Bund tedeschi all'interno del mandato della Bce, ma conclude che, a questo punto, “Fallo Mario Draghi: allacciati strettamente l'elmetto tedesco e riempilo con un trilione”.

The Telegraph - L'Antidiplomatico


CATASTROFE ITALIA: CON LA POLITICA DI AUSTERITA' E INFLAZIONE ALLO 0,8% (VOLUTA DAI TEDESCHI) DEBITO-PIL SALIRA' AL 170%


Cerca tra gli articoli che parlano di:

The Telegraph   Pritchard   debito-Pil   Eurobond   Italia   catastrofe    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TECNICA RIVOLUZIONARIA: TRE PERSONE PARALIZZATE AGLI ARTI INFERIORI RIPRENDONO A CAMMINARE GRAZIE A UN BYPASS SPINALE

TECNICA RIVOLUZIONARIA: TRE PERSONE PARALIZZATE AGLI ARTI INFERIORI RIPRENDONO A CAMMINARE GRAZIE A

martedì 25 settembre 2018
Tre persone, tutte paralizzate agli arti inferiori, sono tornate a camminare di nuovo, grazie a un impianto elettrico, fissato al midollo spinale e che permette di 'aggirare' la lesione facendo ai
Continua
 
DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL

lunedì 24 settembre 2018
"Sicurezza e Immigrazione, alle 12.38 il Consiglio dei ministri approva all'unanimita'! Sono felice". Con un post su Facebook il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo SALVINI, ha annunciato
Continua
DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI NAZIONALISTE

DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI

lunedì 24 settembre 2018
LONDRA   - Sono passate poche settimane da quando il parlamento danese ha vietato l'uso del burka ma adesso i legislatori danesi vogliono andare oltre con l'obiettivo di porre fine al
Continua
 
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
 
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GESTO ESTREMO / IL DIRETTORE DI CONFCOMMERCIO SFIDA STATO & BANCHE BARRICATO DENTRO LA FILIALE BANKITALIA DELL'AQUILA!

GESTO ESTREMO / IL DIRETTORE DI CONFCOMMERCIO SFIDA STATO & BANCHE BARRICATO DENTRO LA FILIALE
Continua

 
LO STATO NON SA IL TOTALE DEI DEBITI DELLE AMMINISTRAZIONI LOCALI E IL 62% DEI NUOVI PAGAMENTI E' IN RITARDO (PAZZESCO)

LO STATO NON SA IL TOTALE DEI DEBITI DELLE AMMINISTRAZIONI LOCALI E IL 62% DEI NUOVI PAGAMENTI E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''SI LAMENTA SOLO LA SINISTRA, CONTRO IL DECRETO

25 settembre - ''Sindaci, assessori, ex ministri e parlamentari di sinistra,
Continua

SVEZIA: SFIDUCIATO IL PREMIER SOCIALDEMOCRATICO, ORA NUOVO GOVERNO

25 settembre - STOCCOLMA - La coalizione di centrodestra e la nuova destra nazionalista
Continua

MILANO : MAROCCHINO TAXISTA ABUSIVO RAPINA E STUPRA UNA CLIENTE

25 settembre - MILANO - Gravissimo episodio di criminalità accaduto a Milano città:
Continua

LA FRANCIA CHE ACCUSA L'ITALIA PER LA CHIUSURA DEI PORTI A NAVI ONG

25 settembre - PARIGI - Macron a più riprese ha accusato il governo italiano e il
Continua

REGIONE LOMBARDIA - DELIBERA ASSESSORE AL BILANCIO CAPARINI:65

24 settembre - MILANO - Approvata in Giunta regionale la delibera proposta
Continua

35 EURO CADA AFRICANO AL GIORNO SARANNO RIDOTTI (RISPARMIO 1,5

24 settembre - ''I 35 euro a migrante stanziati per l'accoglienza verranno rivisti in
Continua

SALVINI: ''CONSIGLIO MINISTRI APPROVA IL DECRETO SICUREZZA''

24 settembre - ROMA - ''DecretoSicurezza, alle 12.38 il Consiglio dei Ministri approva
Continua

SALVINI: MANOVRA CORAGGIOSA ED ESPANSIVA. LO CHIEDONO GLI

23 settembre - ''In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate
Continua

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
Precedenti »