47.312.349
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GESTO ESTREMO / IL DIRETTORE DI CONFCOMMERCIO SFIDA STATO & BANCHE BARRICATO DENTRO LA FILIALE BANKITALIA DELL'AQUILA!

lunedì 13 gennaio 2014

Aquila, direttore di Confcommercio si barrica nel bagno della filiale di Bankitalia e annuncia sciopero della fame contro il sistema. «Ho con me della benzina. Non ho paura di andare in prigione».

Il direttore di Confcommercio dell’Aquila, Celso Cioni, si è barricato nella filiale di Bankitalia per lanciare «un grido di dolore dei piccoli commercianti di questa martoriata città». Annuncia l’inizio dello sciopero della fame e della sete. «Se saranno forzate le porte del bagno dove sono barricato ho benzina e accendino».

Cioni minaccia di darsi fuoco se il governo non rivedrà «le condizioni del sistema bancario, almeno nei paesi del cratere e della città che è ancora militarizzata», come è scritto in una mail.L’estrema protesta è a sostegno dei piccoli commercianti della città, «costretti dal terremoto a lasciare i proprio negozi senza ottenere alcun sostegno», afferma Cioni annunciando anche l’inizio di uno sciopero della fame e della sete. «Se verranno forzate le porte del bagno dove sono barricato, ho con me benzina e accendino - avvisa Cioni - Lo faccio per lanciare il grido di dolore dei piccoli commercianti di questa martoriata città, costretti dal terremoto a lasciare i propri negozi senza ottenere alcun sostegno e, facendo debiti, si sono ricollocati alla meglio e sono disperati e con le banche che li tengono quotidianamente sotto pressione». Cioni ricorda anche i disagi psicologici cui i cittadini sono sottoposti:«Molti commercianti - scrive Cioni - sono esasperati e ricorrono a medici e psicologi o a psicofarmaci per sostenere questo stato di cose di cui non hanno colpe. Come sapete ci sono casi di suicidi. Per questo inizio sciopero della fame e della sete e domando se qui possono applicarsi le stesse regole di luoghi dove non è successo nulla. Basta con questa situazione che non meritiamo», conclude Cioni.

Nei collegamenti radiofonici e televisivi Cioni è apparso tranquillo ma determinato ad andare fino in fondo con la sua protesta. «Non ho paura di andare in prigione per questo mio gesto - ha affermato in diretta telefonica con RL1, - Questa è una giusta causa per finire dietro le sbarre». Secondo quanto riporta Abruzzo Web sul posto è arrivato il comandante provinciale dei carabinieri.

Ansa - Corriere.it 


GESTO ESTREMO / IL DIRETTORE DI CONFCOMMERCIO SFIDA STATO & BANCHE BARRICATO DENTRO LA FILIALE BANKITALIA DELL'AQUILA!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Confcommercio   L'Aquila   direttore   Bankitalia   gesto estremo   protesta   banche    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
 
NOTIZIA BOMBA CENSURATA IN ITALIA: 80 BANCHE CENTRALI (DI TUTTO IL MONDO) IN FUGA DALL'EURO, SOSTITUITO DALLA STERLINA

NOTIZIA BOMBA CENSURATA IN ITALIA: 80 BANCHE CENTRALI (DI TUTTO IL MONDO) IN FUGA DALL'EURO,

giovedì 6 aprile 2017
LONDRA - E' passato quasi un anno da quando gli elettori britannici hanno deciso di uscire dalla UE e tale decisione, lungi dal danneggiare l'economica britannica, l'ha rafforzata enormemente visto
Continua
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
DICHIARAZIONE ESPLOSIVA DEL GOVERNATORE DI BANKITALIA: ''IL 55% DEI RISPARMI DEGLI ITALIANI E' INVESTITO AD ALTO RISCHIO''

DICHIARAZIONE ESPLOSIVA DEL GOVERNATORE DI BANKITALIA: ''IL 55% DEI RISPARMI DEGLI ITALIANI E'

mercoledì 15 marzo 2017
Quando è il Governatore di una banca centrale a dichiararlo, c'è di che esserne molto - molto - preoccupati: "Fino a 25-30 anni fa le famiglie italiane investivano in strumenti
Continua
SE VINCE MARINE LE PEN... CAMBIERA' L'ITALIA (OLTRE LA FRANCIA): BENEFICO RITORNO ALLA LIRA (ANALISTI FINAZIARI GLOBALI)

SE VINCE MARINE LE PEN... CAMBIERA' L'ITALIA (OLTRE LA FRANCIA): BENEFICO RITORNO ALLA LIRA

lunedì 13 marzo 2017
Se Marine Le Pen dovesse vincere le elezioni presidenziali francesi di aprile e maggio, i mercati reagirebbero con un picco di volatilità per gli asset francesi dovuto all'incertezza e un
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ANCHE IL SANCTA SANCTORUM DELLA SINISTRA ITALIANA, LA PRESTIGIOSA RIVISTA MICROMEGA, SCHIANTA L'EURO E L'UNIONE EUROPEA!

ANCHE IL SANCTA SANCTORUM DELLA SINISTRA ITALIANA, LA PRESTIGIOSA RIVISTA MICROMEGA, SCHIANTA
Continua

 
CATASTROFE ITALIA: CON LA POLITICA DI AUSTERITA' E INFLAZIONE ALLO 0,8% (VOLUTA DAI TEDESCHI) DEBITO-PIL SALIRA' AL 170%

CATASTROFE ITALIA: CON LA POLITICA DI AUSTERITA' E INFLAZIONE ALLO 0,8% (VOLUTA DAI TEDESCHI)
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!