64.865.661
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BENZINA E GASOLIO: CALI NELLE VENDITE FINO AL 30%, TASSE ANCORA IN AUMENTO: 2014 INFERNALE PER TRASPORTATORI E PRIVATI.

domenica 12 gennaio 2014

Andamento negativo delle vendite di benzina e gasolio anche durante le feste natalizie, periodo generalmente di incremento degli erogati rispetto alle medie annue. Lo rileva la Faib-Confesercenti, spiegando che la contrazione registrata tra il 23 dicembre e il 6 gennaio riflette la linea di tendenza negativa dell'anno appena concluso. Nel 2013 i consumi di benzina sono diminuiti mediamente del 5,7%, quelli di gasolio del 4,7% rispetto al 2012; peggio e' andata sulla rete delle compagnie, dove si registrano perdite tra il 15 e il 30%.

Dicembre, dunque, conferma la tendenza al ribasso delle vendite, smentendo la tradizionale fase di recupero che in genere andava a migliorare la media annua, con un ulteriore sofferenza sulla rete carburanti. E le prospettive non appaiono incoraggianti. L'associazione evidenzia che dal 1° gennaio e' scattato l'aumento dell'imposta di consumo sugli oli lubrificanti (da 750 a 787,81 per mille chilogrammi).

Dal 1° marzo, invece, aumenteranno le accise su benzina e gasolio. E' l'effetto del rincaro deciso dal decreto del fare (Dl 69/2013) e attuato con un provvedimento del Direttore Centrale dell'agenzia Dogane-Monopoli del 24 dicembre us. Le accise sulla benzina passeranno da 728,40 a 730,80 euro per mille litri mentre per il gasolio il prelievo salira' da 617,40 a 619,80 euro per mille litri.

Sono pessime notizie per i consumatori e per i gestori della rete carburanti che stanno assistendo ad una continua contrazione degli erogati. Peraltro l'ennesimo ritocco dell'accisa e' solo il primo degli aumenti previsti di imposizione fiscale sui carburanti che dovranno sopportare gli italiani.

Tra il 2014 e il 2017, infatti, sono programmati ben quattro incrementi. Nell'insieme, sulle spalle degli automobilisti italiani cadranno - fra il 2014 e il 2017 - maggiori imposte per 1,3 miliardi di euro: 1,07 di maggiori accise e 237 milioni dell'Iva relativa. Per questo, l'associazione chiede al governo Letta di ''diminuire la pressione fiscale sui carburanti. Altrimenti il bancomat dei benzinai ha esaurito le risorse''. (ASCA)


BENZINA E GASOLIO: CALI NELLE VENDITE FINO AL 30%, TASSE ANCORA IN AUMENTO: 2014 INFERNALE PER TRASPORTATORI E PRIVATI.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

benzina   gasolio   consumi   governo   tasse   trasporti   privati    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI, UN MORTO, 272 FERITI

LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI,

domenica 18 novembre 2018
I 'Gilet gialli' bloccano la Francia, chiedono le dimissioni di Emmanuel Macron e danno vita a una protesta che sfocia in tragedia: un morto e 227, di cui sette gravissimi, in scontri con la polizia,
Continua
 
IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle
Continua
LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E FRAGILISSIME

LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E

giovedì 15 novembre 2018
BERLINO - Si moltiplicano gli allarmi in Germania per la fragilità delle banche tedesche. Oggi, è l'autorevole quotidiano Handelsblatt a criverne in un lungo articolo di prima
Continua
 
SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO DI STATO AMERICANO

SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO

mercoledì 14 novembre 2018
La conferenza internazionale di Palermo sulla Libia è stata un grande successo, (a dispetto dell'ostracismo della stampa italiana che lo ha apertamente trascurato -ndr). Gli Stati Uniti hanno
Continua
QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN PICCHIATA E PIL -0,2%''

QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN

mercoledì 14 novembre 2018
BERLINO - Sta andando molto peggio di quanto invece aveva previsto il goverrno Merkel per quest'anno. Nel terzo trimestre del 2018, il prodotto interno lordo della Germania ha registrato una
Continua
 
SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE IN ITALY'' (ADDIO UE)

SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE

mercoledì 14 novembre 2018
Cresce in Italia la diffidenza e il rancore nei confronti dell'Unione europea, con quasi sei italiani su dieci (58%) che si sentono maltrattati dalle politiche comunitarie rispetto agli altri Paesi.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DOVE VA, VA, LA MINISTRA DELL'INTEGRAZIONE KYENGE SCATENA MANIFESTAZIONI DI PROTESTA E DISORDINI. OGGI, A BRESCIA

DOVE VA, VA, LA MINISTRA DELL'INTEGRAZIONE KYENGE SCATENA MANIFESTAZIONI DI PROTESTA E DISORDINI.
Continua

 
GRECIA AL CAPOLINEA: L'AGENZIA STATISTICA GRECA DIRAMA I DATI DI NOVEMBRE (ULTIMI DISPONIBILI) ED E' APOCALISSE.

GRECIA AL CAPOLINEA: L'AGENZIA STATISTICA GRECA DIRAMA I DATI DI NOVEMBRE (ULTIMI DISPONIBILI) ED
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!