49.616.320
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

COTA CACCIATO DALLA REGIONE PIEMONTE PER MEZZO DI UNA SENTENZA DEL TAR. (''GIUDICI DI SINISTRA'' SECONDO SALVINI)

venerdì 10 gennaio 2014

TORINO - Le Elezioni Regionali in Piemonte che nel 2010 hanno visto la vittoria di misura del leghista Roberto Cota sono da rifare. Lo ha deciso il Tar regionale che ha accolto il ricorso presentato da Mercedes Bresso, candidata del centrosinistra, dopo che erano state accertate le irregolarità della lista Pensionati per Cota. La Regione dovrà dunque tornare alle urne.

LA VICENDA

Lo scorso mese di novembre la Cassazione ha emesso la sentenza definitiva di condanna nei confronti di Michele Giovine, che aveva presentato la lista Pensionati per Cota, accertando il falso elettorale nella raccolta delle firme. La lista ottenne in tutto 27mila preferenze. Giovine, eletto consigliere regionale nel 2010, è stato condannato a due anni e 8 mesi di reclusione. 

La coalizione di centrodestra si era imposta con appena 10mila voti di scarto. Le preferenze raccolte dalla lista irregolare si erano dunque rivelate decisive.  A questo punto l'ultima parola spetta al Consiglio di Stato, che verrà chiamato in causa dal probabile ricorso della Regione, la quale ha 45 giorni di tempo per presentarlo. In caso di conferma della sentenza del Tar, verranno ufficialmente indette nuove Elezioni Regionali, che verranno probabilmente accorpate alle Europee in programma a fine maggio.

GLI SVILUPPI ELETTORALI

Tra i candidati papabili c'è Sergio Chiamparino, ex sindaco di Torino per il centrosinistra, oggi numero 1 della Compagnia di San Paolo, finito indagato lo scorso ottobre con l'accusa di abuso d'ufficio per la vicenda dei Murazzi, risalente agli anni in cui guidava il Comune capoluogo di regione. In casa centrodestra meno certezze, ma è probabile che venga fuori un altro candidato proveniente dalla Lega. Ma non sarà Cota, che viene dato in lizza per un seggio al Parlamento Europeo. 

LE REAZIONI

"Seppure in ritardo è stata fatta giustizia. La sentenza è immediatamente esecutiva, anche se ci sarà il ricorso, riusciremo ad andare al voto insieme alle amministrative e alle europee. Sono contenta soprattutto per il Piemonte, perché gira pagina" il commento della Bresso dopo la notizia della sentenza. 

Matteo Salvini su facebook: "Annullate le Elezioni Regionali del PIEMONTE. Giudici e sinistra, anche quando perdono, riescono a vincere... Un ATTACCO alla DEMOCRAZIA, ecco di cosa si tratta. Altro che mutande! Forse a qualcuno hanno dato fastidio i 30 MILIONI DI EURO di risparmio secco, all'anno, dei COSTI della Politica in Regione. Forza Piemont, forza Lega, CONTINUIAMO A LAVORARE". (maiuscole nel testo originale) 

Fonte notizia:  ibtimes.com

 


COTA CACCIATO DALLA REGIONE PIEMONTE PER MEZZO DI UNA SENTENZA DEL TAR. (''GIUDICI DI SINISTRA'' SECONDO SALVINI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Cota   Lega   Tar   Piemonte   elezioni   Bresso   Salvini   democrazia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
 
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua
 
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG

martedì 18 luglio 2017
VIENNA - Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, chiede di limitare le attivita' dei "soccorritori autoproclamati" di migranti nel Mediterraneo, un chiaro riferimento alle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GIORNALI INDIANI SCRIVONO CHE LA TORRE E GIRONE SARANNO CONDANNATI IN OGNI CASO A MORTE. E LA MINISTRA BONINO? TACE!

GIORNALI INDIANI SCRIVONO CHE LA TORRE E GIRONE SARANNO CONDANNATI IN OGNI CASO A MORTE. E LA
Continua

 
CATASTROFE IMMOBILIARE IN ITALIA: CROLLANO I PREZZI DELLE CASE (NEL 2013 -5,7%) CON PUNTE DI -8,1% SU STIME GIA' BASSE

CATASTROFE IMMOBILIARE IN ITALIA: CROLLANO I PREZZI DELLE CASE (NEL 2013 -5,7%) CON PUNTE DI -8,1%
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!