64.905.428
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GIORNALI INDIANI SCRIVONO CHE LA TORRE E GIRONE SARANNO CONDANNATI IN OGNI CASO A MORTE. E LA MINISTRA BONINO? TACE!

venerdì 10 gennaio 2014

NEW DELHI - Secondo quanto scrive oggi il quotidiano Hindustan Times, i due marò italiani accusati di aver ucciso due pescatori del Kerala potrebbero essere incriminati per reati punibili esclusivamente con la condanna a morte.

Il quotidiano spiega che per quanto il ministro degli esteri Salman Khurshid abbia assicurato il governo italiano che i due militari, La Torre e Girone, non sarebbero stati condannati a morte, la Nia (National Investigaton Agency) ha invocato per il loro caso un'incriminazione sotto la fattispecie della sezione 3, una norma che prevede la condanna a morte per qualsiasi persona abbia causato il decesso di un'altra. 

L'incontro avuto ieri tra il ministro degli interni Sushil Kumar Shinde, quello della giustizia Kapil Sibal e Khurshid non avrebbe sciolto il caso ma secondo l'Hindustan Times in definitiva la Nia dovrebbe procedere in base alla linea già adottata.

Le indagini della Nia, aggiunge il giornale, sono giunte alla conclusione che i maro' italiani in occasione dell'incidente non lanciarono alcun allerta con gli altoparlanti nè spararono colpi di avvertimento prima di colpire i due pescatori.

Questa è la notizia riferita dal quotidiano indiano. Ora, sarebbe utile che la ministra degli Esteri Emma Bonino, che dilapida decine di milioni di euro presi dalle esangui casse dello Stato italiano regalandoli alla corrotta classe politica senegalese per improbabili attività, tipo "promuovere l'eguaglianza uomo-donna in Senegal", dedicasse qualche minuto del suo prezioso tempo a provare a SALVARE LA VITA a questi due soldati italiani mandati al patibolo in India dai governi Monti-Letta. Casomai, prendendo il loro posto, come farebbe un vero ministro degli Esteri. 

Fonte notizia TmNews


GIORNALI INDIANI SCRIVONO CHE LA TORRE E GIRONE SARANNO CONDANNATI IN OGNI CASO A MORTE. E LA MINISTRA BONINO? TACE!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

India   marò   La Torre   Girone   pena di morte    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME NORMALE SPAZZATURA

SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME

martedì 20 novembre 2018
CATANIA - I rifiuti pericolosi prodotti dai migranti a bordo delle navi e quelli a rischio infettivo venivano declassati, scaricati nei porti in maniera indifferenziata e poi conferiti in discarica
Continua
 
MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO RIDURLA COME LA GRECIA

MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO

lunedì 19 novembre 2018
Milano - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini cancella il chiacchiericcio delle false ricostruzioni di certa stampa e fantasiosi cronisti  sulla presunta crisi di governo, ma sa che le sfide
Continua
IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI INTERNAZIONALI FIRMATI FINORA

IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI

lunedì 19 novembre 2018
LONDRA - La Svizzera si sa e' il paese in cui si usano spesso i referendum per dare ai cittadini la possibilita' di esprimere la loro opinione in moltissime materie, un esempio di democrazia diretta
Continua
 
LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI, UN MORTO, 272 FERITI

LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI,

domenica 18 novembre 2018
I 'Gilet gialli' bloccano la Francia, chiedono le dimissioni di Emmanuel Macron e danno vita a una protesta che sfocia in tragedia: un morto e 227, di cui sette gravissimi, in scontri con la polizia,
Continua
IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle
Continua
 
LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E FRAGILISSIME

LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E

giovedì 15 novembre 2018
BERLINO - Si moltiplicano gli allarmi in Germania per la fragilità delle banche tedesche. Oggi, è l'autorevole quotidiano Handelsblatt a criverne in un lungo articolo di prima
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCHIESTA / PUZZA DI BRUCIATO: FINANZIARIE LONDINESI & 10 MILIONI DI EURO & PRIMARIE PD & RENZI. GIUDICI INDAGATE PLEASE

INCHIESTA / PUZZA DI BRUCIATO: FINANZIARIE LONDINESI & 10 MILIONI DI EURO & PRIMARIE PD & RENZI.
Continua

 
COTA CACCIATO DALLA REGIONE PIEMONTE PER MEZZO DI UNA SENTENZA DEL TAR. (''GIUDICI DI SINISTRA'' SECONDO SALVINI)

COTA CACCIATO DALLA REGIONE PIEMONTE PER MEZZO DI UNA SENTENZA DEL TAR. (''GIUDICI DI SINISTRA''
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!