47.417.050
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO AUMENTA BRUTALMENTE LE TASSE SUGLI IMMOBILI E LO FA DI NOTTE. STANOTTE. COME I LADRI.

mercoledì 8 gennaio 2014

La Tasi, la tassa sui servizi indivisibili municipali che sostituirà l’Imu, sarà più salata. Il governo presenterà un emendamento per concedere ai Comuni la possibilità di incrementare le tasse oltre ai massimi attuali. Tale incremento sarà tra lo 0,1 e lo 0,8 per mille complessivo e i Comuni saranno liberi di decidere come ripartirlo. Ma nella maggioranza si apre una crepa imprevista: Scelta Civica annuncia che non voterà l’emendamento.

«Il balletto sulla casa deve finire - dice Gianluca Susta, presidente dei senatori di Scelta civica - non voteremo emendamenti che consentano ai Comuni di aumentare la Tasi perché, pur dichiarando il governo che questa facoltà servirà ad aumentare le detrazioni a favore dei più bisognosi, in realta’ e’ un modo surretizio per erogare maggiori risorse ai Comuni meno virtuosi. Scelta civica -aggiunge- votera’ solo provvedimenti che comportino una revisione complessiva delle imposte sulla casa, legate anche alla riforma del catasto. Invitiamo quindi il governo a promuovere un urgente incontro della maggioranza per dare ai cittadini, in tempi brevi, certezza e chiarezza delle norme ».

Il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni ha affermato che «nel 2013 c’è stato un forte sgravio fiscale sulla prima casa. La mini Imu è una necessità dovuta a motivi equitativi data la natura autonoma dei comuni nella fissazione delle aliquote. Ma è un elemento modesto rispetto allo sgravio complessivo».

Fin qua la notizia battuta dalle agenzie, stasera, a ora tarda.

C'è da aggiungere solo una noticina: Letta ha dichiarato - da mentitore qual è - che "nel 2014 le tasse caleranno".

Curioso modo di mettere in pratica questo principio: le ha aumentate, di notte, stanotte. Come i ladri.

max parisi


IL GOVERNO AUMENTA BRUTALMENTE LE TASSE SUGLI IMMOBILI E LO FA DI NOTTE. STANOTTE. COME I LADRI.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

tasi   aumenti   tasse   casa   governo   Letta   scelta civica    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
 
CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE DALLO STATO NEL 2016

CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE

sabato 20 maggio 2017
La gravissima mancanza di liquidità, ovvero di denaro,  i ritardi burocratici, l'inefficienza di molte amministrazioni a emettere in tempi ragionevolmente brevi i certificati di pagamento
Continua
SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI HOLLANDE E SARKOZY

SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI

venerdì 19 maggio 2017
PARIGI - Contrariamente alla tradizione, il neo presidente Emmanuel Macron ed il suo primo ministro Edouard Philippe non godranno di un periodo di "luna di miele" presso l'opinione pubblica francese:
Continua
 
ITALIA PROSSIMA ALLA BANCAROTTA: PIL AFFONDA (+0,6% NEL 2017) DEBITO PUBBLICO ESPLODE AL +137,6% (+44,4 MLD IN 12 MESI)

ITALIA PROSSIMA ALLA BANCAROTTA: PIL AFFONDA (+0,6% NEL 2017) DEBITO PUBBLICO ESPLODE AL +137,6%

martedì 16 maggio 2017
Il Pil italiano ristagna allo 0,2% nel primo timetre 2017 con una proiezione annua da incubo, allo 0,6%. L'eurozona nel medesimo trimestre ha segnato +0,5%. Nella classifica degli Stati membri
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA SUPER BUFALA CHE HA FATTO IL GIRO DEL WEB: FALSA LA NOTIZIA DELLA SENTENZA EUROPEA DI ILLEGITTIMITA' DEL CANONE RAI

LA SUPER BUFALA CHE HA FATTO IL GIRO DEL WEB: FALSA LA NOTIZIA DELLA SENTENZA EUROPEA DI
Continua

 
IL FINANCIAL TIMES DERIDE SACCOMANNI E DESCRIVE UN'ITALIA CHE ''NON HA FATTO PRATICAMENTE NULLA PER SALVARSI''.

IL FINANCIAL TIMES DERIDE SACCOMANNI E DESCRIVE UN'ITALIA CHE ''NON HA FATTO PRATICAMENTE NULLA PER
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!