44.986.890
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FERMATO DAI CARABINIERI UN ROMENO DI 34 ANNI PER L'OMICIDIO DELL'ANZIANA PENSIONATA TROVATA MORTA NELLA SUA VILLA

sabato 27 aprile 2013

Eseguita l' autopsia sul corpo di Alma Pecorara, la pensionata di 76 anni della frazione Piane di Montecalvo Versiggia (Pavia) trovata morta nella sua villa dal figlio Andrea Castaldi e dal cognato Sergio Castaldi. Sembra ormai certo che la donna sia stata uccisa, probabilmente con una coltellata: a confermarlo sarebbero stati i rilievi gia' effettuati sul cadavere. I carabinieri sono a Montecalvo Versiggia (Pavia), paese sulle colline dell'Oltrepo Pavese, per cercare l'arma del delitto. Un altro elemento che confermerebbe l'omicidio e' un'impronta lasciata su una macchia di sangue e ritrovata sull'interruttore del bagno della casa dove viveva l'anziana.

Alma Pecorara potrebbe essere stata aggredita e uccisa martedi' sera tra le 21 e le 22. Andrea Castaldi, il figlio della vittima, e' stato ascoltato in qualita' di testimone per 8 ore nella caserma dei carabinieri di Stradella (Pavia). L'uomo, che ha 42 anni e vive da solo in una casa di Stradella (Pavia), ha dichiarato di aver trascorso la serata di martedi' in pizzeria con alcuni amici. Prima di uscire di casa, sempre secondo quanto ha dichiarato agli investigatori, avrebbe chiamato al telefono la madre. Alma Pecorara viveva sola nella villa della frazione Piane di Montecalvo Versiggia, dopo essere rimasta vedova quattro anni fa. 

E c'e' un fermo nella vicenda dell'omicidio di Alma Pecorara, la donna trovata uccisa tre giorni fa nella sua casa di Montecalvo Versiggia, nell'Oltrepo' Pavese. I carabinieri hanno fermato nel corso della nottata, Costantin S., romeno di 34 anni. Secondo quanto riferito, alla base dell'omicidio ci sarebbero dei forti dissapori tra i due. (ANSA). 


FERMATO DAI CARABINIERI UN ROMENO DI 34 ANNI PER L'OMICIDIO DELL'ANZIANA PENSIONATA TROVATA MORTA NELLA SUA VILLA




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MAXI RETATA DEI CARABINIERI A MILANO E IN TUTTA LA REGIONE

MAXI RETATA DEI CARABINIERI A MILANO E IN TUTTA LA REGIONE

 
TRAGICO BILANCIO DI UNA RAPINA IN CAMPANIA / DUE BANDITI ARRESTATI SUBITO, DUE IN FUGA. UN CARABINIERE UCCISO

TRAGICO BILANCIO DI UNA RAPINA IN CAMPANIA / DUE BANDITI ARRESTATI SUBITO, DUE IN FUGA. UN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

+++ATTACCO TERRORISTICO IN CORSO A LONDRA DAVANTI AL PARLAMENTO+++

22 marzo - LONDRA - La polizia ha sparato ad ''un uomo che impugnava un coltello''
Continua

SCHAEUBLE ''APPREZZA IL LAVORO DI DAIJSSELBLOEM CHE DEVE CONTINUARE

22 marzo - BERLINO - Giusto per fugare ogni dubbio sulla compattezza dei giudizi
Continua

SALVINI:8 MILIARDI L'ANNO ALLA UE PER SENTIRCI DARE DEGLI UBRIACONI

22 marzo - ''Quelle parole sono la rappresentazione migliore di questa Europa di
Continua

GOVERNO VIETA ACCERTAMENTI SULLE ONG COLLUSE CON I TRAFFICANTI

22 marzo - ''Buone notizie per chi e' complice dei trafficanti di esseri umani e
Continua

ERDOGAN: NESSUN EUROPEO POTRA' CAMMINARE AL SICURO PER LE STRADE

22 marzo - ISTANBUL - ''Se l'Europa continua cosi', nessun europeo potra' camminare
Continua

LEGA PROTESTA DAVANTI A MONTECITORIO: UE? NON C'E' NULLA DA

22 marzo - ROMA - Sit in dei deputati della Lega Nord fuori Montecitorio mentre in
Continua

PADOAN SCARICA POP. VICENZA E VENETO BANCA: SARA' LA BCE A DECIDERE

21 marzo - Preparativi di un altro catastrofico bail in in Italia? Sembrerebbe di
Continua

LE FAMIGLIE DI 800 VITTIME DELL'11 SETTEMBRE FANNO CAUSA ALL'ARABIA

21 marzo - NEW YORK - Le famiglie di 800 vittime degli attacchi dell'11 settembre
Continua
6.000 AFRICANI ARRIVATI IN ITALIA IN TRE GIORNI, INVASIONE SENZA PRECEDENTI

6.000 AFRICANI ARRIVATI IN ITALIA IN TRE GIORNI, INVASIONE SENZA

21 marzo - Sono oltre 6.000 i migranti africani prelevati dai gommoni e dai barconi
Continua

LA PRIMA MINISTRO DELLA POLONIA, BEATA SZYDLO: ''POLONIA NELL'EURO?

21 marzo - VARSAVIA - Smentendo le solite fonti pro-euro che da tempo divulgano
Continua
Precedenti »