89.489.489
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRECIA / 25 EURO PER ESSERE RICOVERATI IN OSPEDALI PUBBLICI, OPPURE MORIRE SUL MARCIAPIEDE (350 EURO ''NUOVI'' STIPENDI)

martedì 7 gennaio 2014

ATENE - Dodici mesi per condurre l’Unione europea verso lidi più tranquilli, oppure per certificare che si tratta di una strada ormai senza uscita. La presidenza di turno “mediterranea” dell’Ue, prima greca e poi italiana, monopolizza l’attenzione comunitaria nel 2014. E non solo per via del destino che ha voluto Atene precedere Roma in questa staffetta, quanto per le condizioni in cui la Grecia assume il timone della nave europea, stretta com’è nella morsa dei creditori.

Nel giorno in cui il terrorista Christodulos Xeros è fuggito mentre era in libertà vigilata, il dibattito sul bilancio ellenico - il vero cuore del memorandum della Troika - è seguito dalla proposta di far pagare un ticket ospedaliero di 25 euro ai cittadini al fine di recuperare un centinaio di milioni di euro per il 2014. Ma l’idea del ministro della Salute Adonis Gheorghiadis, suggerita dalla Troika, sconta il fermo no dei socialisti, che con il vicepremier Venizelos si oppongono. Cosa accadrebbe, ha osservato nei giorni scorsi il Wall Street Journal, se proprio durante il semestre ellenico il governo di Atene dovesse cadere? E se lo facesse proprio a ridosso delle elezioni europee quando il Parlamento comunitario lavora in modo ridotto? Il rischio esiste.

Al momento rimangono ancora delle notevoli questioni in sospeso tra la Troika e il governo guidato dal conservatore Samaras, come le riforme strutturali, i licenziamenti nel pubblico impiego (12.500 già effettuati, altri 4.000 in attesa dal 2013 e ulteriori 11.000 nel 2014), la nuova contrattazione collettiva che per i nuovi assunti prevede stipendi da 350 euro, nuove imposte come la decisione di introdurre un euro per ogni ricetta medica, il controllo agli istituti di credito nazionali rigenerati dai denari della Troika ma ancora avari di credito per le imprese locali.

Il primo test dell’anno per la Grecia sarà l’Eurogruppo del 27 gennaio prossimo, durante il quale Atene spera di ottenere una tabella di marcia concreta per il versamento della prossima tranche di prestiti, ma di fatto proseguendo nella direttrice di marcia imboccata dal 2011 quando la voragine finanziaria è stata temporaneamente chiusa con prestiti con tassi di interessi elevati.

Ma come farà la Grecia a ritornare sui mercati, così come ha annunciato il premier? Se lo chiede dalle colonne di Deutsche Welle Marcel Fratser, presidente dell’Istituto tedesco di ricerca economica (DIW), secondo cui il semestre ellenico si baserà principalmente su tre elementi: opportunità, sfide e nuovo pacchetto. Un trittico che serve al Paese “per dimostrare che può giocare un ruolo responsabile nella UE, e questo è un messaggio importante che deve essere inviato alla Grecia”, dice Fratser intervenendo alla trasmissione radiofonica “Voce della Russia”.

Secondo Fratser la Grecia resta un partner debole, con gravi problemi interni che dovrebbero stimolare più determinazione nell’attuazione delle riforme. Ma come giungere ad un livello di debito sostenibile? L’economista tedesco ritiene che la Grecia avrà bisogno di un nuovo programma di assistenza. E analizza: “Dobbiamo riflettere su due cose: in primo luogo, come garantire il Paese economicamente, come il debito può essere sostenibile, e cosa si può fare in pratica per ridurre questo debito. Si parla di un haircut, a mio parere è inevitabile”. E poi proporre la riduzione dell’ammontare del debito per dare al Paese la possibilità di ottenere un’economia sostenibile.

Un quadro di macroeconomia che non potrà non tenere in considerazione ciò che accade nella quotidianità del Paese: con l’insofferenza sociale rappresentata dalle ali estreme, con i sondaggi che danno stabile come terzo partito Alba dorata, con i dati record sulla disoccupazione, con il cielo sopra Atene trasformato in un’immensa cappa di fumo. Il motivo? Gli aumenti esponenziali per i costi del riscaldamento, hanno indotto migliaia di persone a ri-accendere i caminetti. Per risparmiare denaro, ma con la conseguenza di inquinare di più.

Scritto da Francesco De Palo per Forniche.net


GRECIA / 25 EURO PER ESSERE RICOVERATI IN OSPEDALI PUBBLICI, OPPURE MORIRE SUL MARCIAPIEDE (350 EURO ''NUOVI'' STIPENDI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   UE   crisi   povertà   miseria   Germania   tedeschi   Troika   Alba Dorata    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA PRIMA FORZA IN ITALIA

SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA

venerdì 22 gennaio 2021
Tre ipotesi sul tavolo e in tutti tre i casi il centrodestra sarebbe in vantaggio. E' quanto testato nel sondaggio di Alessandra Ghisleri di Euromedia Research per 'Porta a porta' su tre scenari di
Continua
 
INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI RESPONSABILITA' LEGALE PER I DANNI

INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI

martedì 19 gennaio 2021
Il mistero sui vaccini, o meglio, sul loro prezzo, sui contratti firmati dalla Ue per acquistarli, sulla responsabilità legale in caso di effetti collaterali avversi, anzichè
Continua
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
QUALCOSA DI MOLTO - MOLTO - GRAVE STA ACCADENDO A FUKUSHIMA: GLI USA SI STANNO PREPARANDO ALLA ''PIOGGIA RADIOATTIVA''.

QUALCOSA DI MOLTO - MOLTO - GRAVE STA ACCADENDO A FUKUSHIMA: GLI USA SI STANNO PREPARANDO ALLA
Continua

 
INCHIESTA / TANGENTOPOLI TEDESCA: LA GERMANIA GIOCA SPORCO, GRANDI AZIENDE CORROMPONO STATI INTERI (E LI FANNO FALLIRE)

INCHIESTA / TANGENTOPOLI TEDESCA: LA GERMANIA GIOCA SPORCO, GRANDI AZIENDE CORROMPONO STATI INTERI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA LOMBARDIA DEVE STARE IN ZONA ARANCIONE, I DATI LO DIMOSTRANO

22 gennaio - ''La Lombardia deve essere collocata in zona arancione. Lo evidenziano i
Continua

SALA PARAGONA LA THUNBERG AD ANNE FRANK DEPORTATA AD AUSCHWITZ, NON

22 gennaio - ''Paragonare Greta Thunberg ad Anne Frank e' un oltraggio alla memoria.
Continua

FDI: COME, I 5S NON VOGLIONO CESA MA SI TENGONO ZINGARETTI, ANCHE

22 gennaio - ''Il ragionamento del Movimento 5 Stelle sia simmetrico: se non si
Continua

131.090 PERSONE HANNO PRESO IL COVID SUL POSTO DI LAVORO (LO SCRIVE

22 gennaio - Le infezioni da nuovo Coronavirus di origine professionale denunciate
Continua

CIAMPOLILLO, LA TRAGEDIA DI UN SENATORE RIDICOLO

20 gennaio - ''Altro che Conte ter, benvenuti nel governo Ciampolillo I. Ammesso al
Continua

LA RUSSIA CHIEDE ALLA UE LA REGISTRAZIONE DEL VACCINO ANTI COVID

20 gennaio - MOSCA - Il Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif) ha presentato
Continua

E' UFFICIALE: L'EUROZONA E' IN DEFLAZIONE, LE NAZIONI UE SENZA EURO

20 gennaio - A dicembre 2020, il tasso di inflazione annuo dell'eurozona si e'
Continua

CONFCOMMERCIO: PIL GENNAIO 2021 -0,8% E -10,7% DA GENNAIO 2020

19 gennaio - Confcommercio stima per gennaio un calo congiunturale del Pil, al netto
Continua

UDC: NO UNANIME ALLA FIDUCIA A CONTE AL SENATO

18 gennaio - ''La segreteria nazionale Udc, che si e' riunita nel pomeriggio, alla
Continua

AL CENTRODESTRA NON FU PERMESSO DA MATTARELLA FORMARE UN GOVERNO DI

18 gennaio - “Governo di minoranza accettabile? No, nel 2018 non fu permesso a
Continua

VERTICE DEL CENTRODESTRA ALLA CAMERA

18 gennaio - E' in corso a Montecitorio, il vertice del centrodestra per fare il
Continua

MATTEO SALVINI: ''CREDONO DI RISOLVERE QUESTA CRISI AFFIDANDOSI A

18 gennaio - Matteo Salvini: ''Renzi l'ha fatto nascere questo governo e adesso dopo
Continua

NEL 2020 ITALIA IN DEFLAZIONE E' LA TERZA VOLTA DAL 1954 (ALTRE DUE

18 gennaio - ''Nel 2020, la diminuzione dei prezzi al consumo in media d'anno (-0,2%)
Continua

TOTI: SE INVECE DEL CSX FOSSE STATO IL CDX A COMPORTARSI COSI' COME

18 gennaio - ''Vorrei capire cosa sarebbe successo se il centrodestra avesse dato
Continua

ARRIVA SAVIANO E PIERLUIGI BATTISTA LASCIA IL CORRIERE DELLA SERA

18 gennaio - ''Qui cane Enzo sta cercando le parole per dirci che si, dal 31 gennaio
Continua

SALVINI: SE CONTE NON HA IN NUMERI, DUE STRADE: VOTO O GOVERNO DI

18 gennaio - ''Oggi il problema per molte famiglie e' la salute con i vaccini che
Continua

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua
Precedenti »