49.970.060
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DUE MEMBRI DEL CONGRESSO USA CHIEDONO A OBAMA: ''RENDI PUBBLICI I DOCUMENTI SULL'11/9'' (ARABIA SAUDITA COINVOLTA? PARE.)

sabato 4 gennaio 2014

Due membri del Congresso americano hanno presentato una mozione che chiede al presidente Barack Obama di rendere accessibili i documenti riguardanti gli attacchi del 11 settembre 2001, per fare luce sui veri mandanti.

A Obama viene chiesto di rendere accessibili le 28 pagine “dell’indagine congiunta che riguarda le attività dei servizi segreti prima e dopo gli attacchi terroristici del 11 settembre 2001". Questo documento sarebbe stato trattenuto dalla “Commission 9/11″ con molti altri elementi di prova e potrebbero rimettere in questione la versione che i media propongono al pubblico da oltre 12 anni.

Il deputato democratico Stephen F. Lynch del Massachusetts e il repubblicano Walter B. Jones della Carolina del Nord hanno presentato questa mozione intitolata “H. Res. 428″ accompagnata da un testo di Lynch sul sito web del Congresso che vuole essere un patrocinio indirizzato al presidente per le vittime, le loro famiglie e il popolo americano. Secondo Lynch, la verità su quanto era realmente accaduto l’11 settembre 2001 e sui veri responsabili degli attentati non è ancora stata rivelata.

In qualità di co-presidente di un gruppo di lavoro sul terrorismo, Lynch ha avuto accesso a questi documenti top secret e quanto ha letto lo ha motivato per chiedere che vengano resi pubblici, così che la popolazione possa essere informata e discutere pubblicamente del loro contenuto.

Da sempre i media occidentali affermano che l’11 settembre 2001, a sconvolgere gli Stati Uniti e il mondo causando l’impensabile erano stati 19 musulmani affiliati ad al Qaeda e armati di taglierini : due aerei di linea fatti schiantare contro le due torri del World Trade Center di New York, un terzo aereo che si era abbattuto sulla sede del Pentagono e un quarto velivolo che era diretto contro la Casa Bianca ma che si era schiantato in un campo vicino a Shanksville, in Pennsylvania, dopo che i passeggeri avevano tentato di riprendere il controllo dell’aereo.

Secondo Lynch questa versione non corrisponde alla verità. Voci ufficiose affermano che dai documenti ancora secretati emergerebbe il coinvolgimento diretto non solo di al Quaeda, ma anche dell'Arabia Saudita ai massimi livelli dell'intelligence, con - pare - anche il coinvolgimento di membri della famiglia reale.

Ma solo la desecretazione dei documenti ufficiali darà corpo a queste voci, per altro molto attendibili. 

(Fonte : examiner.com)


DUE MEMBRI DEL CONGRESSO USA CHIEDONO A OBAMA: ''RENDI PUBBLICI I DOCUMENTI SULL'11/9'' (ARABIA SAUDITA COINVOLTA? PARE.)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

11/9   congresso   USA   membri   repubblicano   democratico   Arabia Saudita   Al Qaeda   World Trade Center    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE SOPHIA AL 31.12.2018''

DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE

mercoledì 26 luglio 2017
BERLINO - La missione navale europea Sophia al largo della Libia continuera' fino alla fine del 2018. Lo hanno riferito al settimanale tedesco Der Spiegel fonti diplomatiche, secondo quali l'Italia
Continua
 
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
 
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRECIA / REGOLA DITTATORIALE: DA 15 EURO DI TASSE NON PAGATE IN SU, LO STATO CONFISCA TUTTO (NORMA VOLUTA DALLA TROIKA)

GRECIA / REGOLA DITTATORIALE: DA 15 EURO DI TASSE NON PAGATE IN SU, LO STATO CONFISCA TUTTO (NORMA
Continua

 
HOLLANDE & LETTA, DUE INCAPACI AL CAPOLINEA: PER HOLLANDE LE EUROPEE, PER LETTA LA TENAGLIA RENZI-MPS (FALLITA)

HOLLANDE & LETTA, DUE INCAPACI AL CAPOLINEA: PER HOLLANDE LE EUROPEE, PER LETTA LA TENAGLIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!