47.221.832
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ATTACCO FRONTALE DELL'INGHILTERRA ALL'UNIONE EUROPEA SULLA GIUSTIZIA: ''LA CORTE EUROPEA MINA LA SOVRANITA' BRITANNICA''.

mercoledì 1 gennaio 2014

LONDRA - Se già i rapporti tra Londra e Bruxelles non possono certo dirsi idilliaci - nel 2017 i cittadini saranno chiamati a decidere se stare "in or out" all'Ue -, un nuovo fronte di polemiche, questa volta rivolto alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo, potrebbe sollevarsi nell'ambito della giustizia.

A dar fuoco alla miccia di questa nuova potenziale 'bomba' è l'ex capo della magistratura britannica (dal 2008 al 2013), Igor Judge, intervenuto sabato durante il programma radiofonico Today dell'emittente BBC Radio 4. L'ex giudice, classe 1941, si scaglia proprio contro la CEDU bollandola come troppo potente, affermando che alcune sue 'imposizioni' rischierebbero di minare la sovranità del Regno Unito. Il perno attorno a cui ruotano le critiche dell'ex capo della magistratura è una sentenza della Corte a cui, fino a questo momento (nonostante una commissione parlamentare sia al lavoro per modificare la legge), l'Inghilterra non ha mai risposto positivamente.

In sostanza la CEDU, che ha sede a Strasburgo, ha stabilito nell'ambito dei diritti dell'uomo che anche i detenuti, ovviamente in determinate condizioni, possano avere il diritto al voto. Possibilità, quest'ultima, fin'ora mai presa in considerazione da Londra. Per questo motivo il giudice della Corte Europea Dean Spielmann ha ricordato al Regno Unito, oltre a definire illegale l'assenza del diritto al voto per i detenuti, che se non si affretterà a uniformarsi alla sentenza potrebbe dover affrontare l'uscita dall'Ue. Una battuta su cui Igor Judge ha voluto intervenire, rompendo il silenzio politico ed entrando in gamba tesa sulla CEDU e su Spielmann: "secondo la sua visione (del giudice, ndr), la Corte Europea ha il diritto di dire a tutti i Paesi del Vecchio Continente come dovrebbero organizzarsi".

Insomma, i giudici di Strasburgo godrebbero di troppe libertà: "non possono non essere 'governati' da nessuno. Io sinceramente non credo che debbano avere questo tipo di potere" che, sempre secondo Judge, rischia di spazzare via la sovranità di ogni singolo stato europeo. Infatti, sostiene ancora, quello della minata sovranità "non è un problema solamente del Regno Unito, bensì colpisce tutti i Paesi in Europa", spiegando che per quanto riguarda l'Inghilterra è giunto il momento che a risolvere questa situazione, dove la CEDU interviene e 'annulla' la sovranità del Paese, deve essere il Parlamento.

Infatti, conclude l'ex capo della magistratura, "l'ultima parola dovrebbe sempre spettare ai nostri rappresentati eletti (i parlamentari, ndr), non certo a giudici non eletti sia interni al nostro sistema giuridico sia appartenenti ad ogni altra giurisdizione, compresa l'Europa. Questo - termina caustico - a meno che non abbiamo deciso di cedere loro la nostra sovranità".

 Fonte notizia: ibtimes.com


ATTACCO FRONTALE DELL'INGHILTERRA ALL'UNIONE EUROPEA SULLA GIUSTIZIA: ''LA CORTE EUROPEA MINA LA SOVRANITA' BRITANNICA''.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Inghilterra   giustizia   Londra   UE   Corte Europea    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
 
CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE DALLO STATO NEL 2016

CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE

sabato 20 maggio 2017
La gravissima mancanza di liquidità, ovvero di denaro,  i ritardi burocratici, l'inefficienza di molte amministrazioni a emettere in tempi ragionevolmente brevi i certificati di pagamento
Continua
SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO L'USO DEL MOUSE

SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO

venerdì 19 maggio 2017
PADOVA - Ricercatori dell'Università di Padova hanno messo a punto una tecnica che, analizzando le traiettorie percorse dal mouse, è in grado di indicare se chi è al computer
Continua
 
SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI HOLLANDE E SARKOZY

SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI

venerdì 19 maggio 2017
PARIGI - Contrariamente alla tradizione, il neo presidente Emmanuel Macron ed il suo primo ministro Edouard Philippe non godranno di un periodo di "luna di miele" presso l'opinione pubblica francese:
Continua
SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E' RIMASTO CONTRARIO

SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E'

giovedì 18 maggio 2017
LONDRA - E' passato quasi un anno da quando il 52% dei cittadini britannici ha votato per far uscire la Gran Bretagna dalla UE, ma sarebbe un grave errore pensare che molti si siano pentiti di aver
Continua
 
ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN PARLAMENTO COME FECE FILLON)

ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN

mercoledì 17 maggio 2017
Il parlamento francese potrebbe essere soprannominato il club delle mogli. Lo scandalo di François Fillon, che ha ingaggiato la sua sposa Penelope come assistente parlamentare, pagandola circa
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SYRIZA PRIMO PARTITO IN GRECIA. IL SUO PROGRAMMA: CACCIARE LA TROIKA, CANCELLARE INTERESSI SUL DEBITO, SALVARE LA GRECIA

SYRIZA PRIMO PARTITO IN GRECIA. IL SUO PROGRAMMA: CACCIARE LA TROIKA, CANCELLARE INTERESSI SUL
Continua

 
ATTO D'ACCUSA DI PETER OBORNE - EDITORIALISTA DEL TELEGRAPH - ALLA UE: ''QUESTA NON E' PIU' POLITICA NE' DEMOCRAZIA!''

ATTO D'ACCUSA DI PETER OBORNE - EDITORIALISTA DEL TELEGRAPH - ALLA UE: ''QUESTA NON E' PIU'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!