45.096.611
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SYRIZA PRIMO PARTITO IN GRECIA. IL SUO PROGRAMMA: CACCIARE LA TROIKA, CANCELLARE INTERESSI SUL DEBITO, SALVARE LA GRECIA

martedì 31 dicembre 2013

ATENE - A pochi mesi dalle elezioni europee nonchè da quelle amministrative, senza poter escludere il ricorso anche a quelle politiche, prosegue in Grecia il testa a testa tra i due maggiori partiti, Nea Dimokratia (centro-destra, al governo) guidato dal premier Antonis Samaras, e Syriza (sinistra radicale), il maggiore partito dell’opposizione, guidato da Alexis Tsipras,

In base ad uno studio condotto tra il 18 e 19 dicembre a livello nazionale dalla società Kapa Research per conto del settimanale To Vima su un campione di 1.010 persone, Syriza ha ottenuto il 22,5% delle preferenze contro il 21,7% di Nea Dimokratia. Al terzo posto, con il 7,5%, c'è  Chrysi Avghì (Alba Dorata), seguito dal Pasok (socialista) con il 5,6%, dal Partito Comunista (Kke) con il 5,3%, da Greci Indipendenti (destra) con il 4% e per ultimo il partito Sinistra Democratica (DiMar) con il 2,8%.

La situazione non cambia di molto per quanto riguarda le elezioni europee, per le quali nessuno dei due partiti riesce a superare il 20% delle preferenze: Syriza ottiene il 19,7% contro il 18,6% di Nea Dimokratia. 

Di fatto, se si andasse a votare alle politiche oltre che alle europee in Grecia, prederebbe il potere l'estrema sinistra. C'è da precisare, però, che gli elettori del partito di destra Alba Dorata hanno sempre disertato i sondaggi, nascondendo le loro intenzioni di voto.

Fonte notizia: Ansa


SYRIZA PRIMO PARTITO IN GRECIA. IL SUO PROGRAMMA: CACCIARE LA TROIKA, CANCELLARE INTERESSI SUL DEBITO, SALVARE LA GRECIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Alba Dorata   sinistra   Grecia   Samaras   governo   Ue   euro   elezioni   europee    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
 
TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO SCATTA LA BREXIT!)

TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO

lunedì 20 marzo 2017
LONDRA - Nella giornata in cui - oggi - la Gran Bretagna comunica ufficialmente alla Ue la data della Brexit vera e propria, che scatterà il prossimo 29 marzo, giorno in cui il Regno Unito
Continua
SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A UN PASSO DAL DEFAULT

SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A

venerdì 17 marzo 2017
Le ultime notizie sul Monte dei Paschi di Siena, la più antica banca del mondo portata sull’orlo del baratro per opera di manager da sempre vicini al principale partito della sinistra
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL MESE''

IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL

venerdì 17 marzo 2017
ISTANBUL - Il ministro degli Interni turco Suleyman Soylu ha minacciato di "far saltare in aria" l'Europa aprendo le porte della Turchia e inviando 15.000 migranti al mese nel Vecchio continente
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LE OLIGARCHIE FINANZIARIE DELL'UNIONE EUROPEA BUTTANO 58 MILIONI DI EURO IN BOSNIA E SE NE FREGANO DEI POVERI D'EUROPA.

LE OLIGARCHIE FINANZIARIE DELL'UNIONE EUROPEA BUTTANO 58 MILIONI DI EURO IN BOSNIA E SE NE FREGANO
Continua

 
ATTACCO FRONTALE DELL'INGHILTERRA ALL'UNIONE EUROPEA SULLA GIUSTIZIA: ''LA CORTE EUROPEA MINA LA SOVRANITA' BRITANNICA''.

ATTACCO FRONTALE DELL'INGHILTERRA ALL'UNIONE EUROPEA SULLA GIUSTIZIA: ''LA CORTE EUROPEA MINA LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!