50.690.494
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
ATTACCO TERRORISTICO A Barcellona: 'Cadena Ser', almeno 13 morti in attentato

HOLLANDE VARA LA TASSA DEL 75% SUGLI STIPENDI SUPERIORI A 1 MILIONE DI EURO (MARINE LE PEN TRIONFERA' ALLE EUROPEE)

lunedì 30 dicembre 2013

PARIGI  - Alla fine, ha avuto la meglio la linea del presidente Francois Hollande. La Corte costituzionale francese, stando a quanto riporta Bloomberg, ha dato infatti il via libera alla tassa del 75% sul reddito dei super-ricchi, identificato con gli stipendi con un valore superiore a 1 milione di euro.

Stando alla proposta di Hollande, le aziende dovranno pagare una tassa del 50% sugli stipendi erogati, di ammontare superiore a 1 milione di euro; ciò significa che, in combinazione con altre tasse e altre imposte, la tassazione per i Paperoni che risiedono in Francia sarà pari al 75%, come promesso da Hollande durante la sua campagna elettorale, nel febbraio del 2012.

La corte costituzionale aveva rifiutato la prima proposta lo scorso dicembre, in quanto si proponeva si applicare la tassa solo agli individui e non alle famiglie. Il tribunale aveva sancito che qualsiasi tassa al di sopra del 66% sarebbe stata considerata alla stregua di una confisca.

Hollande ha deciso tuttavia di non mollare, proponendo una tassazione che fosse pagata non dai singoli individui ma dalle società sui propri dipendenti più ricchi, per un valore non superiore al 5% del fatturato.

Il giudizio finale della corte è arrivato dopo che più di 60 membri del Parlamento e più di 60 senatori hanno manifestato la loro opposizione. Perdendo. (wsi)


HOLLANDE VARA LA TASSA DEL 75% SUGLI STIPENDI SUPERIORI A 1 MILIONE DI EURO (MARINE LE PEN TRIONFERA' ALLE EUROPEE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Francia   Parigi   Hollande   tasse   75%    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CAPOLINEA MPS / SOLO TRE POSSIBILITA': SUPER AUMENTO DI CAPITALE, NAZIONALIZZAZIONE, FALLIMENTO (LA PRIMA SCARTATELA)

CAPOLINEA MPS / SOLO TRE POSSIBILITA': SUPER AUMENTO DI CAPITALE, NAZIONALIZZAZIONE, FALLIMENTO (LA
Continua

 
CORO UNANIME DALL'UNIVERSITA' LUISS FINO A GRANDI BANCHE INTERNAZIONALI COME HSBC: IL 2014 PER L'ITALIA UGUALE AL 2013.

CORO UNANIME DALL'UNIVERSITA' LUISS FINO A GRANDI BANCHE INTERNAZIONALI COME HSBC: IL 2014 PER
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!