45.050.744
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RIVOLTA ARMATA IN GRECIA: STAMATTINA UN COMMANDO DI 4 INSORTI HA ATTACCATO LA CASA DELL'AMBASCIATORE TEDESCO AD ATENE.

lunedì 30 dicembre 2013

ATENE - Un gruppo di quattro persone armate di fucili d'assalto AK-47 (Kalashnikov) ha aperto il fuoco all'alba di oggi contro l'abitazione dell'ambasciatore della Germania ad Atene, Wolfgang Dold. Lo riferiscono le radio locali secondo le quali non ci sarebbero feriti. Faciata e finetre sono state raggiunte da molte raffiche di mitra. 

La zona intorno all'abitazione dell'ambasciatore è stata isolata dalla polizia mentre agenti dell'antiterrorismo hanno avviato le indagini per identificare i responsabili dell'attacco. Sul posto gli inquirenti hanno raccolto oltre 50 bossoli.

Dal canto suo, il premier greco Antonis Samaras, subito informato dal ministro della Pubblica Sicurezza Nikos Dendias, ha parlato al telefono con il diplomatico tedesco. Secondo la radio privata Skai, la polizia ateniese avrebbe già effettuato tre fermi, giudicati però dalle fonti giornalistiche "privi di efficacia"

Questa è la seconda volta che l'abitazione dell'ambasciatore tedesco ad Atene viene presa di mira: la prima volta, nel maggio del 1999, la casa venne colpita da un razzo sparato da elementi del gruppo di estrema sinistra '17 Novembre' che esplose sul terrazzo provocando solo lievi danni.  Ora, il salto di qualità: si tratta di un gruppo di insorti che ha preso le armi. E' il primo vero caso di ribellione insurrezionale in Grecia dall'inizio della crisi.

Fonte notizia Ansa.


RIVOLTA ARMATA IN GRECIA: STAMATTINA UN COMMANDO DI 4 INSORTI HA ATTACCATO LA CASA DELL'AMBASCIATORE TEDESCO AD ATENE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   rivolta   commando   insorti   ambasciatore   Germania   euro   Europa    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO SCATTA LA BREXIT!)

TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO

lunedì 20 marzo 2017
LONDRA - Nella giornata in cui - oggi - la Gran Bretagna comunica ufficialmente alla Ue la data della Brexit vera e propria, che scatterà il prossimo 29 marzo, giorno in cui il Regno Unito
Continua
 
SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A UN PASSO DAL DEFAULT

SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A

venerdì 17 marzo 2017
Le ultime notizie sul Monte dei Paschi di Siena, la più antica banca del mondo portata sull’orlo del baratro per opera di manager da sempre vicini al principale partito della sinistra
Continua
IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL MESE''

IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL

venerdì 17 marzo 2017
ISTANBUL - Il ministro degli Interni turco Suleyman Soylu ha minacciato di "far saltare in aria" l'Europa aprendo le porte della Turchia e inviando 15.000 migranti al mese nel Vecchio continente
Continua
 
LES ECHOS: ''IL 50% DEGLI ITALIANI PRONTO A VOTARE PARTITI NO-UE NO-EURO E L'80% DEGLI IMPRENDITORI E' CONTRO L'UNIONE''

LES ECHOS: ''IL 50% DEGLI ITALIANI PRONTO A VOTARE PARTITI NO-UE NO-EURO E L'80% DEGLI IMPRENDITORI

martedì 14 marzo 2017
PARIGI - Il tema del rifiuto sempre più vasto e profondo da parte degli italiani nei confronti della Ue è assente dalla stampa nazionale, come fosse una questione marginale.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''PER LA PRIMA VOLTA DAL 45' UN LEADER TEDESCO ESPONE CRUDAMENTE IL PROGETTO DI DOMINAZIONE EUROPEA DELLA GERMANIA''

''PER LA PRIMA VOLTA DAL 45' UN LEADER TEDESCO ESPONE CRUDAMENTE IL PROGETTO DI DOMINAZIONE EUROPEA
Continua

 
LE PRIME VITTIME DELLA GERMANIA SONO STATI GLI STESSI TEDESCHI DELL'EST. LA MERKEL HA MACELLATO IL SUO POPOLO.

LE PRIME VITTIME DELLA GERMANIA SONO STATI GLI STESSI TEDESCHI DELL'EST. LA MERKEL HA MACELLATO IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!