47.224.607
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RIVOLTA ARMATA IN GRECIA: STAMATTINA UN COMMANDO DI 4 INSORTI HA ATTACCATO LA CASA DELL'AMBASCIATORE TEDESCO AD ATENE.

lunedì 30 dicembre 2013

ATENE - Un gruppo di quattro persone armate di fucili d'assalto AK-47 (Kalashnikov) ha aperto il fuoco all'alba di oggi contro l'abitazione dell'ambasciatore della Germania ad Atene, Wolfgang Dold. Lo riferiscono le radio locali secondo le quali non ci sarebbero feriti. Faciata e finetre sono state raggiunte da molte raffiche di mitra. 

La zona intorno all'abitazione dell'ambasciatore è stata isolata dalla polizia mentre agenti dell'antiterrorismo hanno avviato le indagini per identificare i responsabili dell'attacco. Sul posto gli inquirenti hanno raccolto oltre 50 bossoli.

Dal canto suo, il premier greco Antonis Samaras, subito informato dal ministro della Pubblica Sicurezza Nikos Dendias, ha parlato al telefono con il diplomatico tedesco. Secondo la radio privata Skai, la polizia ateniese avrebbe già effettuato tre fermi, giudicati però dalle fonti giornalistiche "privi di efficacia"

Questa è la seconda volta che l'abitazione dell'ambasciatore tedesco ad Atene viene presa di mira: la prima volta, nel maggio del 1999, la casa venne colpita da un razzo sparato da elementi del gruppo di estrema sinistra '17 Novembre' che esplose sul terrazzo provocando solo lievi danni.  Ora, il salto di qualità: si tratta di un gruppo di insorti che ha preso le armi. E' il primo vero caso di ribellione insurrezionale in Grecia dall'inizio della crisi.

Fonte notizia Ansa.


RIVOLTA ARMATA IN GRECIA: STAMATTINA UN COMMANDO DI 4 INSORTI HA ATTACCATO LA CASA DELL'AMBASCIATORE TEDESCO AD ATENE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   rivolta   commando   insorti   ambasciatore   Germania   euro   Europa    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
 
ITALIA PROSSIMA ALLA BANCAROTTA: PIL AFFONDA (+0,6% NEL 2017) DEBITO PUBBLICO ESPLODE AL +137,6% (+44,4 MLD IN 12 MESI)

ITALIA PROSSIMA ALLA BANCAROTTA: PIL AFFONDA (+0,6% NEL 2017) DEBITO PUBBLICO ESPLODE AL +137,6%

martedì 16 maggio 2017
Il Pil italiano ristagna allo 0,2% nel primo timetre 2017 con una proiezione annua da incubo, allo 0,6%. L'eurozona nel medesimo trimestre ha segnato +0,5%. Nella classifica degli Stati membri
Continua
SONDAGGIO TRA I GIOVANI DELLA UE: IL 79% NON VUOLE L'UNIONE POLITICA, MA SOLO UN'AREA DI LIBERO SCAMBIO ECONOMICO

SONDAGGIO TRA I GIOVANI DELLA UE: IL 79% NON VUOLE L'UNIONE POLITICA, MA SOLO UN'AREA DI LIBERO

lunedì 15 maggio 2017
LONDRA - Quando lo scorso anno la maggioranza dei cittadini britannici ha votato per uscire dalla UE molti hanno dichiarato che tale esito e' stato influenzato dagli anziani visto che la maggioranza
Continua
 
IL GOVERNO SPAGNOLO SCRIVE ALLA UE: L'EURO VA RIFONDATO! EUROBOND E CONTROLLO DEMOCRATICO SULL'ECOFIN O CROLLA TUTTO

IL GOVERNO SPAGNOLO SCRIVE ALLA UE: L'EURO VA RIFONDATO! EUROBOND E CONTROLLO DEMOCRATICO

lunedì 15 maggio 2017
MADRID - Un attacco inaspettato all'euro - che così com'è non va affatto - da parte del governo teoricamente più ossequioso e fedele alle tecnocrazie di Bruxelles e della Bce,
Continua
PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ, OGGI ALLA NORMALE DI PISA: ''ITALIA ESCA DALL'EURO PER POTERE CRESCERE'' (BOOM!)

PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ, OGGI ALLA NORMALE DI PISA: ''ITALIA ESCA DALL'EURO PER POTERE

giovedì 11 maggio 2017
Se l'Italia non fosse nell'euro "potrebbe implementare politiche per la crescita". A dirlo, non è il solito euroscettico nazionalista ovviamente xenofobo di destra e a tratti se non del tutto
Continua
 
DEPUTATO OLANDESE CHIEDE A DRAGHI: SE L'OLANDA ESCE DALL'EURO, LA BCE CI RENDE 100 MILIARDI? E LUI: SCORDATEVELI

DEPUTATO OLANDESE CHIEDE A DRAGHI: SE L'OLANDA ESCE DALL'EURO, LA BCE CI RENDE 100 MILIARDI? E LUI:

giovedì 11 maggio 2017
La notizia come come sempre accade in Italia quando è "scomoda" ovvero contraddice il pensiero unico a sinistra che pretende di imporre l'idea che la Ue sia paradisiaca e l'euro la manna
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''PER LA PRIMA VOLTA DAL 45' UN LEADER TEDESCO ESPONE CRUDAMENTE IL PROGETTO DI DOMINAZIONE EUROPEA DELLA GERMANIA''

''PER LA PRIMA VOLTA DAL 45' UN LEADER TEDESCO ESPONE CRUDAMENTE IL PROGETTO DI DOMINAZIONE EUROPEA
Continua

 
LE PRIME VITTIME DELLA GERMANIA SONO STATI GLI STESSI TEDESCHI DELL'EST. LA MERKEL HA MACELLATO IL SUO POPOLO.

LE PRIME VITTIME DELLA GERMANIA SONO STATI GLI STESSI TEDESCHI DELL'EST. LA MERKEL HA MACELLATO IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!