45.204.818
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PORTOGALLO SI RIBELLA ALLA DITTATURA DELLA COMMISSIONE EUROPEA: CANCELLATE LE LEGGI TAGLIA-PENSIONI E DIPENDENTI!

lunedì 23 dicembre 2013

LISBONA - Il Tribunale Costituzionale portoghese è tornato, per la terza volta in pochi mesi ieri, a bocciare alcune misure introdotte dal governo di Pedro Passos Coelho su imposizione della troika europea . Come accennato, è la terza volta che il Tribunale Costituzionale di Lisbona stoppa le misure di austerità implementate dal governo di destra sotto dettatura di Bruxelles in cambio dei cosiddetti prestiti.

Ad aprile i magistrati annullarono la soppressione della tredicesima per dipendenti pubblici e pensionati, oltre che i tagli governativi ai sussidi di disoccupazione e per malattia inseriti nella legge di bilancio del 2013, il che ha obbligato il governo a riscrivere completamente la legge finanziaria approvata a fatica qualche mese prima e a trovare altrove il miliardo e trecento milioni che mancavano all’appello. Ad agosto poi la Corte ha bocciato la misura governativa che creava un nuovo regime di “mobilità speciale” per i lavoratori del settore pubblico, che rendeva più facile il trasferimento dei dipendenti in vista del loro licenziamento.

La nuova tegola sull’esecutivo prevedibilmente inasprirà ulteriormente le relazioni tra Coelho e i giudici della Suprema Corte, accusati dai settori filo europeisti di remare contro il ‘salvataggio’ del paese e di rappresentare una fonte di instabilità politica.

Secondo i giudici il taglio di quasi il 10% delle pensioni superiori a 600 euro al mese era incostituzionale. Il verdetto, molto atteso dai mercati, arriva dopo che Lisbona ha superato l’esame della Troika (Unione Europea, Banca Centrale Europea e Fondo Monetario Internazionale) sull’attuazione del programma di rientro per il prestito di 78 miliardi concesso nel 2014.

La notizia è caduta come una mazzata sul premier mentre naturalmente l’ha accolta con entusiasmo, così come i sindacati che negli ultimi mesi hanno chiamato i lavoratori a partecipare a numerosi scioperi e mobilitazioni contro la cosiddette austerity. Secondo l’opposizione e la coalizione della sinistra, la terza bocciatura consecutiva delle politiche economiche del governo, fiduciario della Troika di Bruxelles, dovrebbero essere considerate come uno stop definitivo al massacro sociale imposto dalla politica di austerità europea e alla stessa legittimità dell’esecutivo. Il principale sindacato portoghese, il comunista CGTP, ha subito preteso la riassunzione dei lavoratori pubblici e privati già licenziati sulla base della norma bocciata dal Tribunale Costituzionale.

La situazione del Portogallo dimostra che non in tutti i paesi si accettano senza reagire le “politiche di austerità” ed ai tagli alle spese sociali dettati dall’eurocrazia di Bruxelles e Francoforte, tanto meno è scontato che anche le centrali sindacali, la magistratura ed i partiti di opposizione si “adeguino” a tali politiche, salvo proclamare qualche ora di sciopero per salvare la faccia, come avviene invece in Italia.

Autore: Liciano Lago - notizie euronews.it


IL PORTOGALLO SI RIBELLA ALLA DITTATURA DELLA COMMISSIONE EUROPEA: CANCELLATE LE LEGGI TAGLIA-PENSIONI E DIPENDENTI!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Portogallo   corte costituzionale   Europa   Bruxelles    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OBAMA NEL DISCORSO DI ''FINE ANNO'' E' PASSATO DAL ''YES, WE CAN'' AL ''WE HOPE'' (IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO)

OBAMA NEL DISCORSO DI ''FINE ANNO'' E' PASSATO DAL ''YES, WE CAN'' AL ''WE HOPE'' (IO SPERIAMO CHE
Continua

 
IL QUOTIDIANO FRANCESE LE MONDE SVELA COSA SI SONO DETTI I CAPI DELLA COMMISSIONE EUROPEA A CENA! (VERSO LA DITTATURA)

IL QUOTIDIANO FRANCESE LE MONDE SVELA COSA SI SONO DETTI I CAPI DELLA COMMISSIONE EUROPEA A CENA!
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!