48.423.785
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO DI DAVID CAMERON INTRODUCE ULTERIORI DRASTICHE MISURE CONTRO L'IMMIGRAZIONE SELVAGGIA NEL REGNO UNITO.

sabato 21 dicembre 2013

LONDRA - Contro bulgari e rumeni, David Cameron passa dalle parole ai fatti. Il Premier inglese ha infatti, annunciato che dall’1° gennaio 2014 – data in cui decadono le limitazioni alla circolazione nell’UE dei lavoratori provenienti da Romania e Bulgaria – entreranno in vigore ulteriori restrizioni per i cittadini stranieri che emigrano nel Regno di Sua Maestà. Che dovranno aspettare almeno 3 mesi prima di poter accedere ai sussidi di lavoro previsti dalla legislazione britannica.

Una misura che, fa sapere Downing Street, non vuole colpire coloro che arrivano per produrre, pagare le tasse e contribuire all’economia. Bensì mettere un freno a quelli che decidono di andare in Inghilterra senza un lavoro, magari attratti dal robusto welfare d’Oltremanica.

In realtà, il provvedimento si inserisce nella lunga lista di quelli già approvati nei mesi scorsi che hanno tagliato benefici sociali e l’accesso agli alloggi per i lavoratori comunitari. Misure più volte condannate da Bruxelles, in nome di un falso "europeismo" da far pagare in moneta sonante ai contribuenti britannici. Il Commissario per l’occupazione, gli affari sociali e l’integrazione, László Andor, ha fatto sapere che con la sua retorica sull’immigrazione Cameron sta fomentando la xenofobia. Ma l'sccusa è stata respinta al mittente dal governo inglese, forte di un vastissimo sostegno popolare alle norme varate.

Inoltre nel Regno Unito sarà più difficile per gli immigrati accedere al welfare. Il governo Cameron, infatti, ha appena introdotto oltre 100 nuove domande, come test di residenza, alle quali è indispensabile rispondere per accedere ai sussidi per l’alloggio, al sostegno al reddito, alle esenzioni fiscali, etc.

Le autorità britanniche in questo modo intendono capire non solo il livello di conoscenza dell’inglese, ma anche perché lo straniero non è riuscito a trovare lavoro nel suo paese, qual è la sua situazione familiare e abitativa e che tipo di legami mantiene con la madrepatria. Una scelta non casuale presa a pochi giorni dal 1° gennaio 2014. Quando saranno rimosse le limitazioni alla circolazione dei lavoratori provenienti da Romania e Bulgaria. Una circostanza che, ormai da mesi, fa discutere la società inglese che teme una vera e propria invasione dall’Est.

Evento infausto che però il governo Cameron con questi drastici provvedimenti ha impedito.

max parisi

 


IL GOVERNO DI DAVID CAMERON INTRODUCE ULTERIORI DRASTICHE MISURE CONTRO L'IMMIGRAZIONE SELVAGGIA NEL REGNO UNITO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Cameron   Regno Unito   immigrazione   Bulgaria   Romania    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SCONTRI DI PIAZZA IN GRECIA: AGRICOLTORI TENTANO L'ASSALTO AL PARLAMENTO. FERITO UN DIMOSTRANTE

SCONTRI DI PIAZZA IN GRECIA: AGRICOLTORI TENTANO L'ASSALTO AL PARLAMENTO. FERITO UN DIMOSTRANTE

 
ANCHE GLI AUSTRIACI DICONO BASTA ALL'EURO: IL PARTITO FPO (CHE FU FONDATO DA HAIDER) E' CLAMOROSAMENTE IN TESTA A TUTTI.

ANCHE GLI AUSTRIACI DICONO BASTA ALL'EURO: IL PARTITO FPO (CHE FU FONDATO DA HAIDER) E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!