56.300.453
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

COLPO SU COLPO: UCCISO A TRADIMENTO LUNEDI' UN SOLDATO ISRAELIANO SUL CONFINE, ELIMINATI TERRORISTI PALESTINESI OGGI.

giovedì 19 dicembre 2013

Gerusalemme - L’intifada a bassa tensione, quella che ha accompagnato i colloqui di pace fortemente voluti dal presidente USA Obama e dal suo segretario di stato Kerry, quella che doveva lavorare ai fianchi lo Stato Ebraico per convincerlo sotto minaccia ai più generose e rapide offerte per raggiungere la pace impossibile, ha probabilmente visto la sua fine nella notte scorsa quando i reparti anti terrorismo dell’esercito israeliano sono entrati nelle città palestinesi di Jenin e Qalqilia.

L’operazione dello Stato Maggiore israeliano è stata decisa su informazioni di intelligence che indicavano nelle due città palestinesi la presenza di organizzatori ed esecutori degli attentati avvenuti nei giorni scorsi lungo la linea di confine fra Israele e l’Autorità Nazionale Palestinese e all’interno del territorio israeliano.

Chi siano e quanti gli arrestati ancora non è stato rivelato ai media, mentre si hanno le generalità di uno dei due palestinesi armati uccisi dalle forze speciali durante l’operazione, si tratta di Salah Yassin, 24 anni, appartenente agli apparati di intelligence generale dell'A.N.P.

La reazione palestinese all’operazione è stata furibonda e il portavoce del presidente Abbas ha dichiarato: "Israele conduce una pericolosa escalation" mentre Nabil Abu Rudeineh durante una trasmissione radio rincarava "Israele sta compiendo sforzi per tenere vivo il ciclo di violenza e di tensione” invitando la comunità internazionale ad intervenire.

Secondo il negoziatore palestinese Saeb Erekat le trattative sono diventate possibili e ha elencato tutta una serie dall’autorizzazione alla costruzione di 5.992 unità abitative negli insediamenti alla limitazione di movimento dei palestinesi, non degli arabi israeliani, verso in Moschea di Al Aqsa a Gerusalemme.

Erekat ha chiaramente dimenticato che l’autorizzazione alla costruzione è stata poi congelata dal Primo Ministro in persona e che i blocchi sono stati attuati dalle autorità militari dopo le rivolte violente e gli assembramenti che si sono registrati ogni venerdì alla fine della preghiera.

Ha aggiunto anche che  è consapevole di quanto il processo di pace sia importante che nessuno ne potrà beneficiare più dei palestinesi stessi e ha lisciato il pelo all’amico americano dichiarando alla Reuters: "Abbiamo investito tutti i nostri sforzi a quelli di John Kerry ma se Israele mantiene queste misure alla fine ci sarà il fallimento e sarà sua la responsabilità.", e lo ha fatto senza menzionare le decine di attacchi contro i civili e militari israeliani degli ultimi giorni e mettendosi in banca in vista del blocco prossimo venturo dell’ultima ‘svista obamiana’ in medioriente, blocco che avverrà, siamo pronti a scommettere, subito dopo la liberazione dell’ultimo prigioniero palestinese secondo gli accordi preventivi che la Casa Bianca ha imposto a Gerusalemme.

Michael Sfaradi - Gerusalemme 

 


COLPO SU COLPO: UCCISO A TRADIMENTO LUNEDI' UN SOLDATO ISRAELIANO SUL CONFINE, ELIMINATI TERRORISTI PALESTINESI OGGI.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Intifada   Israele   ANP   Gerusalemme   Kerry   pace    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRANDE SVILUPPO DELL'ECONOMIA ISLANDESE, FUORI DALLA GABBIA DELL'UNIONE EUROPEA (E CON I BANKSTERS FINITI IN GALERA)

GRANDE SVILUPPO DELL'ECONOMIA ISLANDESE, FUORI DALLA GABBIA DELL'UNIONE EUROPEA (E CON I BANKSTERS
Continua

 
L'EUROPA PASSA DALLA RECESSIONE ALLA REPRESSIONE. L'AVVERTIMENTO DI FORMICHE.NET, THINK TANK DEI ''MODERATI'' ITALIANI.

L'EUROPA PASSA DALLA RECESSIONE ALLA REPRESSIONE. L'AVVERTIMENTO DI FORMICHE.NET, THINK TANK DEI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »