47.286.709
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

UN LIBRO SCRITTO DA DUE GIORNALISTI DI ASCA E REUTERS SBRICIOLA L'IMMAGINE E LA SOSTANZA DI RENZI (IMPERDIBILE)

martedì 17 dicembre 2013

In libreria un nuovo libro su Matteo Renzi scritto da Alberto Ferrarese e Silvia Ognibene, due giornalisti che seguono il rottamatore da anni rispettivamente per Asca e Reuters. E lavorare per le agenzie di stampa significa seguire un politico e scoprirne anche il lato più personale, quello che raramente viene mostrato. Da questo lavoro nasce "Matteo il Conquistatore", la vera storia di un'ascesa politica del quale pubblichiamo alcuni stralci. 

"Arriva in bicicletta, ma svoltato l'angolo prende la macchina. Sfoggia grandi sorrisi in pubblico e riserva tremendi cazziatoni ai suoi collaboratori. Dice che va a sciare, mentre in realtà è a prendere il sole alle Maldive. Questo è Matteo Renzi. A una pubblica virtù spesso corrisponde un vizio privato. 

La passione di farsi vedere in sella alle due ruote. 

A partire dalla amata bicicletta. A Renzi piace tanto mostrarsi in bicicletta. Alle conferenze arriva quasi sempre su due ruote, da buon sindaco di una smartcity. Ma a volte, si legge nel libro, a favore di operatori e fotografi il rottamatore non disdegna un trucco: la macchina (elettrica) parcheggiata dietro l'angolo. Il cambio è rapido: scende dall'auto prende le due ruote e si mostra a telecamere e fotografi. Poi oplà, di nuovo in bici. Destinazione? L'auto dietro l'angolo dove affida le due ruote superecologiche a un assistente che riporta il mezzo in Palazzo Vecchio, mentre Renzi sale in macchina. 

Anche quando gira l'Italia per gli appuntamenti politici, evita il più possibile di arrivare davanti alla fila di telecamere in auto, men che meno seguito da quello che lui definisce "il codazzo", ovvero il gruppetto di fedelissimi e assistenti che lo accompagnano. Accade spesso che auto e codazzo si fermino poco prima, il sindaco giunga da solo al luogo del comizio, giacca sulla spalla e sorriso smagliante. Il codazzo si disperde e i componenti arrivano alla spicciolata, evitando di dare nell'occhio. Un ragazzo normale che però è abilissimo nel dettare i tempi alle agenzie di stampa, a farsi rincorrere dai fotografi, a rilasciare dichiarazioni in favore di Tg. 

"Oggi sono in Comune" E invece è a sciare 

Di tanto in tanto, Renzi non disdegna neppure una bugia: la più famosa è legata alla B di Berlusconi. Il 6 dicembre 2010 l'ufficio stampa invia (in buona fede, non lo sapeva) il consueto sms ai cronisti: ‘Oggi Renzi non ha impegni particolari in agenda'. Era invece ad Arcore a pranzo con il leader del Pdl e quando la notizia uscì seguirono furiose polemiche.

Altra bugia non da poco è quella con cui fu nascosto il viaggio a Berlino dell'11 luglio 2013 per incontrare la cancelliera Angela Merkel. L'ufficio stampa, questa volta consapevolmente, comunicò soltanto il saluto di Renzi a un evento della Scuola di Scienze Aziendali, glissando sugli impegni del sindaco nel resto della giornata. Un'altra bugia ha avuto meno conseguenze politiche: un giorno Renzi era ufficialmente al lavoro in Palazzo Vecchio, ma in realtà passò la giornata a sciare all'Abetone con la famiglia. Una sostenitrice lo smascherò: appena avvistato sulle piste pubblicò su facebook la notizia. A sciare, invece, disse di andare nel marzo 2009, quando in realtà era in viaggio alle Maldive con la famiglia. 

Grandi sorrisi agli estranei grandi sfuriate allo staff. 

Alla voce C dell'alfabeto di Renzi ci sono i cazziatoni. A dispetto dei grandi sorrisi che sfoggia in pubblico, di Renzi si dice che a volte perde le staffe con i suoi collaboratori. Succede che, quando qualcosa non va, chiami al telefono il responsabile, o si presenti improvvisamente nel suo ufficio, e giù sfuriate memorabili. Non è concesso diritto di replica". Ironia della sorte, Renzi aveva affibbiato al suo predecessore l'appellativo che gli autori hanno poi scelto per lui: William: così con i suoi, in privato, Renzi ha definito il segretario provvisorio del Pd Guglielmo Epifani, qualche volta aggiungendo anche un appellativo: "il Conquistatore". Vizi privati, pubbliche virtù del neosegretario del Partito Democratico, ex rottamatore oggi mattatore".

Autori: Alberto Ferrarese e Silvia Ognibene


UN LIBRO SCRITTO DA DUE GIORNALISTI DI ASCA E REUTERS SBRICIOLA L'IMMAGINE E LA SOSTANZA DI RENZI (IMPERDIBILE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Renzi   Matteo   il conquistatore   Reuters   Asca   Alberto Ferrarese   Silvia Ognibene   Berlusconi   Firenze   sindaco    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
 
IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN CONCERTO

IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN

martedì 23 maggio 2017
LONDRA - Un "attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi". Cosi' la premier britannica Theresa May ha definito l'attentato kamikaze di ieri sera alla Manchester Arena, che ha
Continua
KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI ISLAMICI LO FESTEGGIANO

KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI

martedì 23 maggio 2017
MANCHESTER - La "massiccia esplosione" avvenuta la notte scorsa nella MANCHESTER arena, proprio alla fine del concerto di Ariana Grande, sarebbe avvenuta nel foyer dell'Arena, nella zona
Continua
 
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE DALLO STATO NEL 2016

CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE

sabato 20 maggio 2017
La gravissima mancanza di liquidità, ovvero di denaro,  i ritardi burocratici, l'inefficienza di molte amministrazioni a emettere in tempi ragionevolmente brevi i certificati di pagamento
Continua
 
SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO L'USO DEL MOUSE

SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO

venerdì 19 maggio 2017
PADOVA - Ricercatori dell'Università di Padova hanno messo a punto una tecnica che, analizzando le traiettorie percorse dal mouse, è in grado di indicare se chi è al computer
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DUE EMINENTI ECONOMISTI ITALIANI SONO ANDATI IN PARLAMENTO A SPIEGARE COME L'ITALIA PUO' USCIRE DALL'EURO (CENSURATI!)

DUE EMINENTI ECONOMISTI ITALIANI SONO ANDATI IN PARLAMENTO A SPIEGARE COME L'ITALIA PUO' USCIRE
Continua

 
MOVIMENTO 9DICEMBRE-FORCONI: TENTATIVO DI OCCUPARE LA SEDE MPS A MESTRE, BLOCCHI - ECCO LE VITE DEI RIBELLI (CORAGGIOSI)

MOVIMENTO 9DICEMBRE-FORCONI: TENTATIVO DI OCCUPARE LA SEDE MPS A MESTRE, BLOCCHI - ECCO LE VITE DEI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!