42.214.287
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRILLO? NO, MONSIGNOR BROMURI: ''POLITICI COPERTI DI DISPREZZO E DI RABBIA DA CHI HA PERSO LAVORO, CASA, SPERANZA''

venerdì 26 aprile 2013

PERUGIA  - I nostri politici si sono coperti ''di disprezzo e di volgari appellativi gli uni contro gli altri'', di ''rabbia e disprezzo soprattutto da parte dei tanti poveri e di quelli che si sono bruscamente impoveriti per licenziamenti, fallimenti, mancanza di lavoro, pensioni al minimo, giovani senza futuro, senza speranza di un'occupazione per poter avere una casa e formarsi una famiglia'': e' quanto si legge nell'editoriale di prima pagina del settimanale cattolico umbro La Voce, oggi in edicola.

''Disprezzo e discredito - e' il pensiero del direttore della testata, monsignor Elio Bromuri - si sono procurati da loro stessi con dichiarazioni al di sopra delle righe, supponenti e tracotanti, ritenendo, ognuno, di avere la soluzione giusta e definitiva.

La moderazione, l'umilta', la disponibilita' all'ascolto, lo studio serio e la riflessione, la ricerca leale della verita' delle cose nella valutazione, sia pur critica, delle opinioni altrui, sembrano essere emigrate in terre inaccessibili''. ''Costoro - prosegue il direttore della 'Voce' - brancolano nel buio e non trovano una strada nel deserto. La strada, infatti, non c'e' e si dovrebbe costruire insieme. Papa Francesco, che ora tutti osannano, ha dato un criterio che dovrebbe essere ritenuto istruttivo per tutti ed anche per i tanti cattolici che sono in politica, direi 'en passant', non si sa perche' e per chi, quando ha detto che la vita dell'uomo e del cristiano sulla terra si racchiude in tre parole: camminare, costruire, confessare. Sarebbe lungo spiegarle qui adeguatamente. Ma chi non ha capito?'', e' la conclusione di Bromuri. (ANSA).


GRILLO? NO, MONSIGNOR BROMURI: ''POLITICI COPERTI DI DISPREZZO E DI RABBIA DA CHI HA PERSO LAVORO, CASA, SPERANZA''




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALTRO CHE GOVERNO / TRE ITALIANI SU QUATTRO: IL PARLAMENTO FACCIA LA NUOVA LEGGE ELETTORALE E POI SUBITO ALLE URNE

ALTRO CHE GOVERNO / TRE ITALIANI SU QUATTRO: IL PARLAMENTO FACCIA LA NUOVA LEGGE ELETTORALE E POI
Continua

 
VERGOGNA LOMBARDA / ECCO COME MUORE UN'UNIVERSITA' A MILANO: LA FACOLTA' DI MEDICINA DELL'ATENEO VITA-SALUTE

VERGOGNA LOMBARDA / ECCO COME MUORE UN'UNIVERSITA' A MILANO: LA FACOLTA' DI MEDICINA DELL'ATENEO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »