63.321.561
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRILLO? NO, MONSIGNOR BROMURI: ''POLITICI COPERTI DI DISPREZZO E DI RABBIA DA CHI HA PERSO LAVORO, CASA, SPERANZA''

venerdì 26 aprile 2013

PERUGIA  - I nostri politici si sono coperti ''di disprezzo e di volgari appellativi gli uni contro gli altri'', di ''rabbia e disprezzo soprattutto da parte dei tanti poveri e di quelli che si sono bruscamente impoveriti per licenziamenti, fallimenti, mancanza di lavoro, pensioni al minimo, giovani senza futuro, senza speranza di un'occupazione per poter avere una casa e formarsi una famiglia'': e' quanto si legge nell'editoriale di prima pagina del settimanale cattolico umbro La Voce, oggi in edicola.

''Disprezzo e discredito - e' il pensiero del direttore della testata, monsignor Elio Bromuri - si sono procurati da loro stessi con dichiarazioni al di sopra delle righe, supponenti e tracotanti, ritenendo, ognuno, di avere la soluzione giusta e definitiva.

La moderazione, l'umilta', la disponibilita' all'ascolto, lo studio serio e la riflessione, la ricerca leale della verita' delle cose nella valutazione, sia pur critica, delle opinioni altrui, sembrano essere emigrate in terre inaccessibili''. ''Costoro - prosegue il direttore della 'Voce' - brancolano nel buio e non trovano una strada nel deserto. La strada, infatti, non c'e' e si dovrebbe costruire insieme. Papa Francesco, che ora tutti osannano, ha dato un criterio che dovrebbe essere ritenuto istruttivo per tutti ed anche per i tanti cattolici che sono in politica, direi 'en passant', non si sa perche' e per chi, quando ha detto che la vita dell'uomo e del cristiano sulla terra si racchiude in tre parole: camminare, costruire, confessare. Sarebbe lungo spiegarle qui adeguatamente. Ma chi non ha capito?'', e' la conclusione di Bromuri. (ANSA).


GRILLO? NO, MONSIGNOR BROMURI: ''POLITICI COPERTI DI DISPREZZO E DI RABBIA DA CHI HA PERSO LAVORO, CASA, SPERANZA''




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALTRO CHE GOVERNO / TRE ITALIANI SU QUATTRO: IL PARLAMENTO FACCIA LA NUOVA LEGGE ELETTORALE E POI SUBITO ALLE URNE

ALTRO CHE GOVERNO / TRE ITALIANI SU QUATTRO: IL PARLAMENTO FACCIA LA NUOVA LEGGE ELETTORALE E POI
Continua

 
VERGOGNA LOMBARDA / ECCO COME MUORE UN'UNIVERSITA' A MILANO: LA FACOLTA' DI MEDICINA DELL'ATENEO VITA-SALUTE

VERGOGNA LOMBARDA / ECCO COME MUORE UN'UNIVERSITA' A MILANO: LA FACOLTA' DI MEDICINA DELL'ATENEO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua

MASTURBARSI IN PUBBLICO NON E' PIU' REATO, LO DECISE IL GOVERNO PD

18 settembre - ''Masturbarsi in pubblico non e' piu' reato, come deciso dal governo di
Continua

ESPULSO MAROCCHINO CHE INNEGGIA ALLE STRAGI ISLAMICHE IN SPAGNA

17 settembre - Un marocchino di 32 anni e' stato espulso per motivi di sicurezza dello
Continua

MINISTRO TRIA: IL PROCESSO DI DISGREGAZIONE DELLA UE NON VIENE

17 settembre - ''Il processo di disgregazione europea non viene dall'Italia ma dal
Continua

WEIDMANN: BENE SALVATAGGIO STATALE DELLE BANCHE TEDESCHE (VIETATO

17 settembre - ''La crisi finanziaria e' stata anche una crisi tedesca'' nella quale
Continua

RITORNA LA NAVE ONG ''AQUARIUS'' (CAMBIATO NOME E BANDIERA): VETO

17 settembre - ''La nave Ong Aquarius 2 questa mattina in navigazione a Sud della
Continua

TAJANI: NESSUN ACCORDO SUI NOMI RAI NELL'INCONTRO

17 settembre - ''Non si e' parlato di Rai, non c'e' nessuno accordo sui nomi. A noi
Continua
Precedenti »