66.364.299
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

COLONNE DI TRATTORI IN MARCIA VERSO ROMA! SONO SEGUITE A PIEDI DA CENTINAIA DI MANIFESTANTI. (SITUAZIONE IN EVOLUZIONE)

venerdì 13 dicembre 2013

E' il giorno della "marcia" sulla Capitale: i manifestanti sono partiti da Latina a bordo di alcuni trattori e si dirigono verso Roma. Il leader della protesta: "Ora mandiamo a casa chi ha fatto il male dell'Italia"

Il momento della marcia su Roma è arrivato. Al quinto giorno di protesta, un gruppo di Forconi è partito da Latina e si sta dirigendo verso la Capitale. I manifestanti sono alla guida di alcuni trattori e hanno la ferma intenzione di arrivare sotto i palazzi del potere.

Chiari gli obiettivi: "Continueremo la protesta per il tempo che serve in maniera civile come abbiamo fatto fino ad ora - annuncia Danilo Calvani, leader pontino del movimento - Il nostro obiettivo è mandare a casa questa classe politica che ha fatto il male dell'Italia".

L'agitazione, però, prosegue anche al Nord in particolare a Modena dove - tra il casello Modena nord e la rotatoria Marino - alcuni manifestanti si sono riuniti per un azione di volantinaggio. Il gruppo sta bloccando a singhiozzo parte della strada, rallentando l'ingresso degli automezzi in A1. Il traffico dalla tangenziale verso il casello è stato infatti temporaneamente sospeso.

Manifestanti in movimento anche a Torino con trecento studenti, molti dei quali appartenenti al gruppo giovani No Tav, sono scesi in corteo lungo le strade statali nel territorio di Bussoleno. L'iniziativa è legata alle dimostrazioni dei forconi: "Nel manifestare la nostra partecipazione alle ragioni della protesta vogliamo prendere le distanze da qualsiasi partito politico che intenda strumentalizzarla", hanno spiegato gli organizzatori.

Sgomberato, invece, l'accampamento dei Forconi che a Ventimiglia impediva l'accesso alla frontiera con la Francia. Il presidio, composto da sei tende montate giovedì all'ingresso del ponte sul fiume Roja, è stato rimosso dalla polizia. Gli agenti hanno anche allontanato un secondo gruppo di manifestanti che ha tentato di formare un blocco sulla statale 20 del Col di Tenda a Roverino.

Non finisce oggi, come inizialmente annunciato, la protesta del Coordinamento nazionale 9 dicembre, di cui fanno parte diverse realtà e associazioni legate al mondo degli autotrasportatori, agricoltori e imprenditori: "In tutte le zone d'Italia andiamo avanti ad oltranza", dice all'agenzia TMNews Mariano Ferro, leader del Popolo dei Forconi, una delle "sigle" del Comitato.

Ferro annuncia inoltre che l'annunciata mobilitazione a Roma si terrà "molto probabilmente mercoledì prossimo: non sarà un corteo, ma un presidio fisso in un posto che concorderemo con la Questura". (TMnews) 


COLONNE DI TRATTORI IN MARCIA VERSO ROMA! SONO SEGUITE A PIEDI DA CENTINAIA DI MANIFESTANTI. (SITUAZIONE IN EVOLUZIONE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Forconi   movimento   trattori   Roma    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GALERA

NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
 
LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GAL

LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E SMENTISCONO MOSCOVICI)

IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E

giovedì 13 dicembre 2018
"Continuiamo a sostenere con convinzione la nostra proposta. Piena fiducia nel lavoro di Conte. Siamo persone di buon senso e soprattutto teniamo fede a ciò che avevamo promesso ai cittadini,
Continua
 
MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA  LUI) SALVATO MACRON POTRA' AIUTARLO?

MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA LUI) SALVATO

mercoledì 12 dicembre 2018
BRUXELLES - Per tentare di soddisfare le rivendicazioni dei gilet gialli e provare a porre fine alla loro protesta,Macron è stato costretto, pena una vera "rivoluzione" di piazza in tutta la
Continua
REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE  PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A PMI E' FONDAMENTALE

REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A

mercoledì 12 dicembre 2018
MILANO - Oltre 26 milioni di euro per rifinanziare importanti bandi a favore delle micro, piccole e medie imprese. La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore allo Sviluppo
Continua
 
LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO DI BILANCIO PRESENTATO''

LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO

martedì 11 dicembre 2018
BRUXELLES - Nella sostanza, la Commissione Ue ha dato del "parolaio" e implicitamente del bugiardo al presidente francese Macron.  "La situazione e' questa: in Francia per ora abbiamo un
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I LADRI ANNUNCIANO CHE NON RUBERANNO PIU' (ALMENO IL FINANZIAMENTO PUBBLICO) MA SI TENGONO IL BOTTINO RUBATO FINORA.

I LADRI ANNUNCIANO CHE NON RUBERANNO PIU' (ALMENO IL FINANZIAMENTO PUBBLICO) MA SI TENGONO IL
Continua

 
GLI STATI DELL'UNIONE EUROPEA CADONO UNO DOPO L'ALTRO COME BIRILLI: IERI LA SLOVENIA, OGGI IL DISASTRO DELLA CROAZIA.

GLI STATI DELL'UNIONE EUROPEA CADONO UNO DOPO L'ALTRO COME BIRILLI: IERI LA SLOVENIA, OGGI IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!