50.774.669
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

COLONNE DI TRATTORI IN MARCIA VERSO ROMA! SONO SEGUITE A PIEDI DA CENTINAIA DI MANIFESTANTI. (SITUAZIONE IN EVOLUZIONE)

venerdì 13 dicembre 2013

E' il giorno della "marcia" sulla Capitale: i manifestanti sono partiti da Latina a bordo di alcuni trattori e si dirigono verso Roma. Il leader della protesta: "Ora mandiamo a casa chi ha fatto il male dell'Italia"

Il momento della marcia su Roma è arrivato. Al quinto giorno di protesta, un gruppo di Forconi è partito da Latina e si sta dirigendo verso la Capitale. I manifestanti sono alla guida di alcuni trattori e hanno la ferma intenzione di arrivare sotto i palazzi del potere.

Chiari gli obiettivi: "Continueremo la protesta per il tempo che serve in maniera civile come abbiamo fatto fino ad ora - annuncia Danilo Calvani, leader pontino del movimento - Il nostro obiettivo è mandare a casa questa classe politica che ha fatto il male dell'Italia".

L'agitazione, però, prosegue anche al Nord in particolare a Modena dove - tra il casello Modena nord e la rotatoria Marino - alcuni manifestanti si sono riuniti per un azione di volantinaggio. Il gruppo sta bloccando a singhiozzo parte della strada, rallentando l'ingresso degli automezzi in A1. Il traffico dalla tangenziale verso il casello è stato infatti temporaneamente sospeso.

Manifestanti in movimento anche a Torino con trecento studenti, molti dei quali appartenenti al gruppo giovani No Tav, sono scesi in corteo lungo le strade statali nel territorio di Bussoleno. L'iniziativa è legata alle dimostrazioni dei forconi: "Nel manifestare la nostra partecipazione alle ragioni della protesta vogliamo prendere le distanze da qualsiasi partito politico che intenda strumentalizzarla", hanno spiegato gli organizzatori.

Sgomberato, invece, l'accampamento dei Forconi che a Ventimiglia impediva l'accesso alla frontiera con la Francia. Il presidio, composto da sei tende montate giovedì all'ingresso del ponte sul fiume Roja, è stato rimosso dalla polizia. Gli agenti hanno anche allontanato un secondo gruppo di manifestanti che ha tentato di formare un blocco sulla statale 20 del Col di Tenda a Roverino.

Non finisce oggi, come inizialmente annunciato, la protesta del Coordinamento nazionale 9 dicembre, di cui fanno parte diverse realtà e associazioni legate al mondo degli autotrasportatori, agricoltori e imprenditori: "In tutte le zone d'Italia andiamo avanti ad oltranza", dice all'agenzia TMNews Mariano Ferro, leader del Popolo dei Forconi, una delle "sigle" del Comitato.

Ferro annuncia inoltre che l'annunciata mobilitazione a Roma si terrà "molto probabilmente mercoledì prossimo: non sarà un corteo, ma un presidio fisso in un posto che concorderemo con la Questura". (TMnews) 


COLONNE DI TRATTORI IN MARCIA VERSO ROMA! SONO SEGUITE A PIEDI DA CENTINAIA DI MANIFESTANTI. (SITUAZIONE IN EVOLUZIONE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Forconi   movimento   trattori   Roma    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I LADRI ANNUNCIANO CHE NON RUBERANNO PIU' (ALMENO IL FINANZIAMENTO PUBBLICO) MA SI TENGONO IL BOTTINO RUBATO FINORA.

I LADRI ANNUNCIANO CHE NON RUBERANNO PIU' (ALMENO IL FINANZIAMENTO PUBBLICO) MA SI TENGONO IL
Continua

 
GLI STATI DELL'UNIONE EUROPEA CADONO UNO DOPO L'ALTRO COME BIRILLI: IERI LA SLOVENIA, OGGI IL DISASTRO DELLA CROAZIA.

GLI STATI DELL'UNIONE EUROPEA CADONO UNO DOPO L'ALTRO COME BIRILLI: IERI LA SLOVENIA, OGGI IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!