64.756.534
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

COLONNE DI TRATTORI IN MARCIA VERSO ROMA! SONO SEGUITE A PIEDI DA CENTINAIA DI MANIFESTANTI. (SITUAZIONE IN EVOLUZIONE)

venerdì 13 dicembre 2013

E' il giorno della "marcia" sulla Capitale: i manifestanti sono partiti da Latina a bordo di alcuni trattori e si dirigono verso Roma. Il leader della protesta: "Ora mandiamo a casa chi ha fatto il male dell'Italia"

Il momento della marcia su Roma è arrivato. Al quinto giorno di protesta, un gruppo di Forconi è partito da Latina e si sta dirigendo verso la Capitale. I manifestanti sono alla guida di alcuni trattori e hanno la ferma intenzione di arrivare sotto i palazzi del potere.

Chiari gli obiettivi: "Continueremo la protesta per il tempo che serve in maniera civile come abbiamo fatto fino ad ora - annuncia Danilo Calvani, leader pontino del movimento - Il nostro obiettivo è mandare a casa questa classe politica che ha fatto il male dell'Italia".

L'agitazione, però, prosegue anche al Nord in particolare a Modena dove - tra il casello Modena nord e la rotatoria Marino - alcuni manifestanti si sono riuniti per un azione di volantinaggio. Il gruppo sta bloccando a singhiozzo parte della strada, rallentando l'ingresso degli automezzi in A1. Il traffico dalla tangenziale verso il casello è stato infatti temporaneamente sospeso.

Manifestanti in movimento anche a Torino con trecento studenti, molti dei quali appartenenti al gruppo giovani No Tav, sono scesi in corteo lungo le strade statali nel territorio di Bussoleno. L'iniziativa è legata alle dimostrazioni dei forconi: "Nel manifestare la nostra partecipazione alle ragioni della protesta vogliamo prendere le distanze da qualsiasi partito politico che intenda strumentalizzarla", hanno spiegato gli organizzatori.

Sgomberato, invece, l'accampamento dei Forconi che a Ventimiglia impediva l'accesso alla frontiera con la Francia. Il presidio, composto da sei tende montate giovedì all'ingresso del ponte sul fiume Roja, è stato rimosso dalla polizia. Gli agenti hanno anche allontanato un secondo gruppo di manifestanti che ha tentato di formare un blocco sulla statale 20 del Col di Tenda a Roverino.

Non finisce oggi, come inizialmente annunciato, la protesta del Coordinamento nazionale 9 dicembre, di cui fanno parte diverse realtà e associazioni legate al mondo degli autotrasportatori, agricoltori e imprenditori: "In tutte le zone d'Italia andiamo avanti ad oltranza", dice all'agenzia TMNews Mariano Ferro, leader del Popolo dei Forconi, una delle "sigle" del Comitato.

Ferro annuncia inoltre che l'annunciata mobilitazione a Roma si terrà "molto probabilmente mercoledì prossimo: non sarà un corteo, ma un presidio fisso in un posto che concorderemo con la Questura". (TMnews) 


COLONNE DI TRATTORI IN MARCIA VERSO ROMA! SONO SEGUITE A PIEDI DA CENTINAIA DI MANIFESTANTI. (SITUAZIONE IN EVOLUZIONE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Forconi   movimento   trattori   Roma    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO DI STATO AMERICANO

SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO

mercoledì 14 novembre 2018
La conferenza internazionale di Palermo sulla Libia è stata un grande successo, (a dispetto dell'ostracismo della stampa italiana che lo ha apertamente trascurato -ndr). Gli Stati Uniti hanno
Continua
 
QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN PICCHIATA E PIL -0,2%''

QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN

mercoledì 14 novembre 2018
BERLINO - Sta andando molto peggio di quanto invece aveva previsto il goverrno Merkel per quest'anno. Nel terzo trimestre del 2018, il prodotto interno lordo della Germania ha registrato una
Continua
SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE IN ITALY'' (ADDIO UE)

SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE

mercoledì 14 novembre 2018
Cresce in Italia la diffidenza e il rancore nei confronti dell'Unione europea, con quasi sei italiani su dieci (58%) che si sentono maltrattati dalle politiche comunitarie rispetto agli altri Paesi.
Continua
 
POLIZIA LOCALE DI MILANO SCOPRE DORMITORIO-LAGER (CON 25 AFRICANI DENTRO) IN UN PALAZZO. L'APPARTAMENTO E' DI UN CINESE

POLIZIA LOCALE DI MILANO SCOPRE DORMITORIO-LAGER (CON 25 AFRICANI DENTRO) IN UN PALAZZO.

martedì 13 novembre 2018
MILANO - Venticinque letti ammassati in un quadrilocale dalle pessime condizioni igieniche che ospitava migranti, molti clandestini in Italia. .È quanto trovato gli agenti del Nucleo reati
Continua
CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE 2018: MERITO DI SALVINI

CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE

lunedì 12 novembre 2018
"Gli sbarchi nel 2016 sono stati 181.436, nel 2017 sono stati 119.369 mentre nel 2018 sono scesi a 22.167". Sono i dati forniti da Massimo Bontempi, direttore della Direzione centrale immigrazione e
Continua
 
REPUBBLICA CECA RIFIUTERA' IL  ''PATTO SULL'IMMIGRAZIONE'' DELL'ONU (ANCHE USA AUSTRIA UNGHERIA E POLONIA HANNO DETTO NO)

REPUBBLICA CECA RIFIUTERA' IL ''PATTO SULL'IMMIGRAZIONE'' DELL'ONU (ANCHE USA AUSTRIA UNGHERIA E

lunedì 12 novembre 2018
Aumenta sempre di piu' il numero di coloro che si oppongono al patto ONU sull'immigrazione che verra' adottato dai Paesi partecipanti all conferenza intergovernativa che si terra' in Marocco il 10 e
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I LADRI ANNUNCIANO CHE NON RUBERANNO PIU' (ALMENO IL FINANZIAMENTO PUBBLICO) MA SI TENGONO IL BOTTINO RUBATO FINORA.

I LADRI ANNUNCIANO CHE NON RUBERANNO PIU' (ALMENO IL FINANZIAMENTO PUBBLICO) MA SI TENGONO IL
Continua

 
GLI STATI DELL'UNIONE EUROPEA CADONO UNO DOPO L'ALTRO COME BIRILLI: IERI LA SLOVENIA, OGGI IL DISASTRO DELLA CROAZIA.

GLI STATI DELL'UNIONE EUROPEA CADONO UNO DOPO L'ALTRO COME BIRILLI: IERI LA SLOVENIA, OGGI IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!