47.218.779
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ITALIA E' A RISCHIO DI ''INOSSERVANZA'' DEGLI IMPEGNI PRESI DI RISANAMENTO, SCRIVE L'OLIGARCHIA DELLA BCE. (LETTA ADDIO)

giovedì 12 dicembre 2013

BRUXELLES - L'Italia è tra i cinque paesi dell'area euro che secondo la Commissione Ue sono "a rischio di inosservanza" degli impegni di risanamento sui conti pubblici. E' quanto rileva la Bce guidata da Draghi nel suo ultimo bollettino mensile. Il motivo è per il parametro del debito, che secondo Bruxelles richiederebbe misure correttive aggiuntive pari a 0,4 punti di Pil. Una "robetta" da 7-8 miliardi di euro di nuoev tasse.

La Bce ricorda che l'Italia ha risposto a queste preoccupazioni anche presentando il programma di revisione della spesa (spending review). Ma evidentemente non è ritenuto affidabile o sufficiente.

Nel suo bollettino, la Bce ha messo in evidenza che nell'Eurozona la ripresa economica è al rallentatore, frenata dall'alta disoccupazione e dalle politiche di austerità. Il che è paradossale: la Bce dice alla Ue - di cui è la banca - che la Ue sbaglia politica economica?

"In prospettiva nel 2014 e nel 2015 il prodotto dovrebbe registrare un lento recupero, in particolare per effetto di un certo miglioramento della domanda interna" grazie alle condizioni accomodanti di politica monetaria, scrive la Bce. "L'attività economica dovrebbe essere altresì favorita da un progressivo rafforzamento della domanda di esportazioni" precisa. Inoltre, "i miglioramenti complessivi osservati nei mercati finanziari dallo scorso anno si stanno tramettendo all`economia reale, al pari dei progressi realizzati nel risanamento dei conti pubblici". I redditi reali hanno recentemente beneficiato della minore inflazione relativa alla componente energetica.

Questa è una somma di sciocchezze madornali: il miglioramento della "domanda interna" è un falso assoluto. E' peggiorato e va aumentando il peggioramento. Le esportazioni - che pure aumentano - da sole non servono a nulla, infatti contemporaneamente è aumentata a dismisura la disoccupazione in tutta Europa. E l'ultima delle osservazioni, cioè che i redditi stanno godendo della minore inflazione, è UN INSULTO non solo ai cittadini europei divorati dalla DEFLAZIONE, ma prima ancora dalla stessa Scienza dell'Economia: solo un ignorante o un farabutto può affermare che la deflazione aiuta i redditi. 

La Bce mente sapendo di mentire.

max parisi


L'ITALIA E' A RISCHIO DI ''INOSSERVANZA'' DEGLI IMPEGNI PRESI DI RISANAMENTO, SCRIVE L'OLIGARCHIA DELLA BCE. (LETTA ADDIO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Bce   deflazione   Draghi   consumi   esportazioni    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
 
CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE DALLO STATO NEL 2016

CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE

sabato 20 maggio 2017
La gravissima mancanza di liquidità, ovvero di denaro,  i ritardi burocratici, l'inefficienza di molte amministrazioni a emettere in tempi ragionevolmente brevi i certificati di pagamento
Continua
SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO L'USO DEL MOUSE

SCIENZA / RICERCATORI UNIVERSITA' DI PADOVA INVENTANO TECNICA PER SCOPRIRE LE BUGIE ATTRAVERSO

venerdì 19 maggio 2017
PADOVA - Ricercatori dell'Università di Padova hanno messo a punto una tecnica che, analizzando le traiettorie percorse dal mouse, è in grado di indicare se chi è al computer
Continua
 
SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI HOLLANDE E SARKOZY

SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI

venerdì 19 maggio 2017
PARIGI - Contrariamente alla tradizione, il neo presidente Emmanuel Macron ed il suo primo ministro Edouard Philippe non godranno di un periodo di "luna di miele" presso l'opinione pubblica francese:
Continua
SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E' RIMASTO CONTRARIO

SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E'

giovedì 18 maggio 2017
LONDRA - E' passato quasi un anno da quando il 52% dei cittadini britannici ha votato per far uscire la Gran Bretagna dalla UE, ma sarebbe un grave errore pensare che molti si siano pentiti di aver
Continua
 
ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN PARLAMENTO COME FECE FILLON)

ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN

mercoledì 17 maggio 2017
Il parlamento francese potrebbe essere soprannominato il club delle mogli. Lo scandalo di François Fillon, che ha ingaggiato la sua sposa Penelope come assistente parlamentare, pagandola circa
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA SI LAMENTI MENO E AGISCA DI PIU' CONTRO QUESTO STATO LADRO. MA SQUINZI E' UN VIGLIACCO?

IL PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA SI LAMENTI MENO E AGISCA DI PIU' CONTRO QUESTO STATO LADRO. MA
Continua

 
CONTINUA LA PROTESTA IN TUTTA ITALIA: BLOCCHI STRADALI E MANIFESTAZIONI. OCCUPATA UNA SEDE DI EQUITALIA

CONTINUA LA PROTESTA IN TUTTA ITALIA: BLOCCHI STRADALI E MANIFESTAZIONI. OCCUPATA UNA SEDE DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!