66.455.034
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CORTE DEI CONTI EUROPEA (SI', ESISTE) DENUNCIA: LA UE HA DILAPIDATO 6 MILIARDI DI EURO IN EGITTO E STRISCIA DI GAZA.

giovedì 12 dicembre 2013

BRUXELLES - L'Unione Europea ha speso 4 miliardi e mezzo in Palestina. Denaro prelevato dalle tasse dei contribuenti europei. Ma c'e' di molto peggio: è stato speso senza rendicontazioni. In nero assoluto.

Tutti gli imprenditori che sono stati costretti a chiudere e a suicidarsi per le troppe tasse e tutte le famiglie ridotte alla fame saranno sicuramente interessati a sapere che i soldi estorti loro da Equitalia sono in parte serviti per pagare gli stipendi a lavoratori fantasma in Palestina.

Infatti dal 2007 l'Unione Europea ha finanziato progetti in Palestina per un totale di 4 miliardi e mezzo di euro (9000 miliardi delle vecchie lire) allo scopo di influenzare la politica dei paesi vicini ed e' parte di un programma di aiuti molto piu' vasto che ovviamente e' finanziato anche dai contribuenti italiani.

La cosa piu' assurda però è che buona parte di questi miliardi sono serviti per pagare gli stipendi di duemila palestinesi impiegati pubblici fantasma, persone che non hanno lavorato per diversi anni ma che ricevevano regolarmente lo stipendio. Miliardi di euro buttati e inconfessabili accordi sotterranei tra la UE e i terroristi islamici di Hezbollah.

Inoltre, a lanciare l'allarme sull'uso di questi fondi non e' stato un razzista xenofobo anti-palestinese, ma la Corte dei Conti Europea, che in un rapporto ha criticato la mancanza di trasparenza nell'uso di questi fondi e il fatto che non esistessero meccanismi che potessero prevenire frodi e usi impropri.

Questo ovviamente non e' un caso isolato tant'e' che la stessa Corte dei Conti Europea ha criticato il miliardo e mezzo di euro dato all'Egitto ai tempi di Morsi (e cioè dell'estremismo islamico) per il fatto che non ha fatto nulla per migliorare la democrazia e i diritti umani di quel paese.

Quindi dal 2007 a oggi almeno 6 miliardi di euro sono stati buttati via mentre gli italiani sono stati tartassati da IMU, TARES e altre tasse che hanno distrutto l'economia. Il tutto, nell'asosluta indifferenza dell'Unione Europea.

Non occorre essere dei geni per capire che se si cancellasse questo programma di falsi aiuti e vere, gigantesche, ruberie della UE, il governo non avrebbe bisogno di mettere tutte queste tasse per ridurre il disavanzo e questo dovrebbe spingere gli italiani a far uscire l'Italia dall'Unione Europea.

Nel frattempo la stampa di regime italiana tace, perche' vuole a tutti i costi tenere il popolo ignorante.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


LA CORTE DEI CONTI EUROPEA (SI', ESISTE) DENUNCIA: LA UE HA DILAPIDATO 6 MILIARDI DI EURO IN EGITTO E STRISCIA DI GAZA.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   fondi   hezbollah   islamici   estremisti   Corte dei Conti Europea   Tares   IMU   Egitto   Striscia di Gaza    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GALERA

NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
 
LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GAL

LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E SMENTISCONO MOSCOVICI)

IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E

giovedì 13 dicembre 2018
"Continuiamo a sostenere con convinzione la nostra proposta. Piena fiducia nel lavoro di Conte. Siamo persone di buon senso e soprattutto teniamo fede a ciò che avevamo promesso ai cittadini,
Continua
 
MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA  LUI) SALVATO MACRON POTRA' AIUTARLO?

MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA LUI) SALVATO

mercoledì 12 dicembre 2018
BRUXELLES - Per tentare di soddisfare le rivendicazioni dei gilet gialli e provare a porre fine alla loro protesta,Macron è stato costretto, pena una vera "rivoluzione" di piazza in tutta la
Continua
REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE  PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A PMI E' FONDAMENTALE

REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A

mercoledì 12 dicembre 2018
MILANO - Oltre 26 milioni di euro per rifinanziare importanti bandi a favore delle micro, piccole e medie imprese. La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore allo Sviluppo
Continua
 
LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO DI BILANCIO PRESENTATO''

LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO

martedì 11 dicembre 2018
BRUXELLES - Nella sostanza, la Commissione Ue ha dato del "parolaio" e implicitamente del bugiardo al presidente francese Macron.  "La situazione e' questa: in Francia per ora abbiamo un
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OBAMA FA L'ELOGIO FUNEBRE DI NELSON MANDELA, E A SUO FIANCO C'ERA UN FALSO TRADUTTORE NEL LINGUAGGIO DEI SORDOMUTI

OBAMA FA L'ELOGIO FUNEBRE DI NELSON MANDELA, E A SUO FIANCO C'ERA UN FALSO TRADUTTORE NEL
Continua

 
E' DECISO! IL 9 NOVEMBRE 2014 LA CATALUNYA ANDRA' AL VOTO PER L'INDIPENDENZA! NATO E UE ANNUNCIANO: NOI NON ACCETTEREMO.

E' DECISO! IL 9 NOVEMBRE 2014 LA CATALUNYA ANDRA' AL VOTO PER L'INDIPENDENZA! NATO E UE ANNUNCIANO:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!