43.426.441
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CORTE DEI CONTI EUROPEA (SI', ESISTE) DENUNCIA: LA UE HA DILAPIDATO 6 MILIARDI DI EURO IN EGITTO E STRISCIA DI GAZA.

giovedì 12 dicembre 2013

BRUXELLES - L'Unione Europea ha speso 4 miliardi e mezzo in Palestina. Denaro prelevato dalle tasse dei contribuenti europei. Ma c'e' di molto peggio: è stato speso senza rendicontazioni. In nero assoluto.

Tutti gli imprenditori che sono stati costretti a chiudere e a suicidarsi per le troppe tasse e tutte le famiglie ridotte alla fame saranno sicuramente interessati a sapere che i soldi estorti loro da Equitalia sono in parte serviti per pagare gli stipendi a lavoratori fantasma in Palestina.

Infatti dal 2007 l'Unione Europea ha finanziato progetti in Palestina per un totale di 4 miliardi e mezzo di euro (9000 miliardi delle vecchie lire) allo scopo di influenzare la politica dei paesi vicini ed e' parte di un programma di aiuti molto piu' vasto che ovviamente e' finanziato anche dai contribuenti italiani.

La cosa piu' assurda però è che buona parte di questi miliardi sono serviti per pagare gli stipendi di duemila palestinesi impiegati pubblici fantasma, persone che non hanno lavorato per diversi anni ma che ricevevano regolarmente lo stipendio. Miliardi di euro buttati e inconfessabili accordi sotterranei tra la UE e i terroristi islamici di Hezbollah.

Inoltre, a lanciare l'allarme sull'uso di questi fondi non e' stato un razzista xenofobo anti-palestinese, ma la Corte dei Conti Europea, che in un rapporto ha criticato la mancanza di trasparenza nell'uso di questi fondi e il fatto che non esistessero meccanismi che potessero prevenire frodi e usi impropri.

Questo ovviamente non e' un caso isolato tant'e' che la stessa Corte dei Conti Europea ha criticato il miliardo e mezzo di euro dato all'Egitto ai tempi di Morsi (e cioè dell'estremismo islamico) per il fatto che non ha fatto nulla per migliorare la democrazia e i diritti umani di quel paese.

Quindi dal 2007 a oggi almeno 6 miliardi di euro sono stati buttati via mentre gli italiani sono stati tartassati da IMU, TARES e altre tasse che hanno distrutto l'economia. Il tutto, nell'asosluta indifferenza dell'Unione Europea.

Non occorre essere dei geni per capire che se si cancellasse questo programma di falsi aiuti e vere, gigantesche, ruberie della UE, il governo non avrebbe bisogno di mettere tutte queste tasse per ridurre il disavanzo e questo dovrebbe spingere gli italiani a far uscire l'Italia dall'Unione Europea.

Nel frattempo la stampa di regime italiana tace, perche' vuole a tutti i costi tenere il popolo ignorante.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


LA CORTE DEI CONTI EUROPEA (SI', ESISTE) DENUNCIA: LA UE HA DILAPIDATO 6 MILIARDI DI EURO IN EGITTO E STRISCIA DI GAZA.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   fondi   hezbollah   islamici   estremisti   Corte dei Conti Europea   Tares   IMU   Egitto   Striscia di Gaza    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017
Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe
Continua
 
SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO

lunedì 23 gennaio 2017
Mentre i giudici della Consulta preparano le loro toghe in vista della seduta di domani, nasce un  asse tra Lega e Movimento cinque stelle sulla legge elettorale. Tanto Beppe Grillo quanto
Continua
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
 
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
 
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OBAMA FA L'ELOGIO FUNEBRE DI NELSON MANDELA, E A SUO FIANCO C'ERA UN FALSO TRADUTTORE NEL LINGUAGGIO DEI SORDOMUTI

OBAMA FA L'ELOGIO FUNEBRE DI NELSON MANDELA, E A SUO FIANCO C'ERA UN FALSO TRADUTTORE NEL
Continua

 
E' DECISO! IL 9 NOVEMBRE 2014 LA CATALUNYA ANDRA' AL VOTO PER L'INDIPENDENZA! NATO E UE ANNUNCIANO: NOI NON ACCETTEREMO.

E' DECISO! IL 9 NOVEMBRE 2014 LA CATALUNYA ANDRA' AL VOTO PER L'INDIPENDENZA! NATO E UE ANNUNCIANO:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!