43.434.936
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA COMMISSIONE EUROPEA ORDINA ALLA CROAZIA: TAGLIATE SALARI E ASSISTENZA SOCIALE E AUMENTATE LE TASSE (COME FACEVA TITO)

mercoledì 11 dicembre 2013

ZAGABRIA - La Commissione europea ha proposto di avviare una procedura per deficit eccessivo contro la Croazia e ha "invitato" (leggi: ordinato)  il governo croato a presentare un programma di austerità da 390 milioni di euro entro il 30 aprile 2014.

La situazione economica della Croazia preoccupa Bruxelles: il deficit ha raggiunto il 6 per cento del pil (contro il 3 per cento richiesto dai criteri dell’eurozona) e il debito pubblico è vicino al 60 per cento del pil. Le esportazioni e gli investimenti sono in calo, mentre la disoccupazione cresce.

Il governo "deve rapidamente mettere ordine nelle finanze pubbliche e avviare le riforme a lungo attese, stavolta sotto la sorveglianza dell’Ue". La Commissione ha suggerito di tagliare i salari, l’assistenza sociale e le sovvenzioni aumentando la pressione fiscale.

Da notare che la Croazia è in una situazione molto migliore della Francia, dell'Inghilterra, e perfino della Germania, quanto a rapporto deficit-Pil 

La Commissione europea usa il pugno di ferro solo nei confronti degli Stati giudicati aggredibili.  Ma con la Croazia, che ha combattuto un'eroica guerra d'indipendenza dalla ex Yuogoslavia, potrebbe aver compiuto un errore madornale: già il popolo croato non amava più di tanto l'ingresso nella UE, ora che la UE mostra il suo vero volto dittatoriale molto simile a quello dei tiranni comunisti di Tito, potrebbe accadere l'imprevedibile. 

Stiano ben attenti a quello che fanno, gli  oligarchi della Troika, se tengono alla loro salute.

max parisi


LA COMMISSIONE EUROPEA ORDINA ALLA CROAZIA: TAGLIATE SALARI E ASSISTENZA SOCIALE E AUMENTATE LE TASSE (COME FACEVA TITO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Croazia   Zagabria   Tito   UE   Commissione   Europea    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
AVANTI CON LE ESPULSIONI: LA GERMANIA RISPEDISCE IN AFGHANISTAN FALSI ''PROFUGHI'' (MA VERI PERICOLOSI DELINQUENTI)

AVANTI CON LE ESPULSIONI: LA GERMANIA RISPEDISCE IN AFGHANISTAN FALSI ''PROFUGHI'' (MA VERI

martedì 24 gennaio 2017
BERLINO -  Detto e fatto: come aveva promesso rivolgendosi alla Csu, componente di destra del blocco centrista Cdu che sorregge il suo governo, Angela Merkel ha dato il via alle espulsioni di
Continua
 
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017
Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe
Continua
SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO

lunedì 23 gennaio 2017
Mentre i giudici della Consulta preparano le loro toghe in vista della seduta di domani, nasce un  asse tra Lega e Movimento cinque stelle sulla legge elettorale. Tanto Beppe Grillo quanto
Continua
 
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
 
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
REPORTAGE INDIPENDENTE / PARLA UN ITALIANO TRASFERITOSI 10 ANNI FA: ''L'UNGHERIA ORA E' UNA MERAVIGLIA. E' CASA MIA''.

REPORTAGE INDIPENDENTE / PARLA UN ITALIANO TRASFERITOSI 10 ANNI FA: ''L'UNGHERIA ORA E' UNA
Continua

 
OBAMA FA L'ELOGIO FUNEBRE DI NELSON MANDELA, E A SUO FIANCO C'ERA UN FALSO TRADUTTORE NEL LINGUAGGIO DEI SORDOMUTI

OBAMA FA L'ELOGIO FUNEBRE DI NELSON MANDELA, E A SUO FIANCO C'ERA UN FALSO TRADUTTORE NEL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!