49.853.769
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Lettera aperta a chi ''protesta'' standosene al calduccio a casa propria.

mercoledì 11 dicembre 2013

Anche io mi sarei mosso in maniera diversa, ma sono certo che cento italiani presi a caso, hanno probabilmente 101 teorie diverse sull'argomento. Efficace o meno che possa essere ritenuta questa iniziativa popolare, poichè nata sotto la sola bandiera del tricolore, va rispettata in nome del Popolo Italiano!

Quei pochi (per fortuna) che ora si lamentano per i disagi a cui stanno andando incontro a causa dei blocchi stradali, sono la prova provata del perché in Italia non ci sarà mai una rivolta fiscale seria e generale:

I lamentosi, sono gli stessi che si lamentano poi del proprio stipendio, del fine mese, della politica e della crisi... Ma vogliono anche che siano sempre gli altri ad esporsi per cambiare qualcosa. Queste persone scocciate per i blocchi, hanno tutte in tasca formule e ricette su cosa si sarebbe dovuto o potuto fare e cosa no.

Al pari di quelli che si sentono commissari tecnici della nazionale di calcio, loro possiedono il segreto delle formule vincenti, ma ne dibattono solo via internet, al calduccio delle loro confortevoli casette o dentro al bar dello sport. Se qualcosa si riuscirà ad ottenere da queste proteste in strada, tutti questi lamentosi di oggi si trasformeranno allora (nella perfetta tradizione italiota) in manifestanti della prima ora, fieri e orgogliosi di aver ottenuto qualcosa.

Sveglia italiani!

Una libera protesta per quanto improvvisata, impacciata, e fonte di disagi per tutti, ma intrapresa sotto l'unica bandiera che tutti unisce, cioè quella del nostro tricolore, è, e sarà sempre un tentativo per cambiare le cose, per ribellarsi ad una situazione senza via di uscita, per riappropriarci della nostra sovranità popolare. Siate meno mediocri quindi è ringraziate,... ringraziamo chi ora è fuori al freddo a "combattere" contro tutto e per tutti, anche per chi cerca di non raccontare al Paese ed al mondo cosa sta accadendo in queste giornate, anche per chi continua a criticare queste iniziative, promuovendo solo la miserabilità del proprio interesse personale o peggio la propria indifferente pochezza sociale.

Alla maggior parte di questi ultimi, dico che se oggi a causa di questi blocchi state perdendo qualche ora di lavoro, continuando nella più totale indifferenza a permettere a questo governo e a questa Europa di depredarci e di impoverirci, a breve ciò che perderete direttamente sarà proprio il vostro lavoro. Scendete in strada anche voi per festeggiare il popolo che grida pacificamente: ORA BASTA!

Stefano Cannas

 

 


Lettera aperta a chi ''protesta'' standosene al calduccio a casa propria.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Forconi   protesta   blocchi   ilNord   lettera   aperta    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
CAGLIARI COME PARIGI: LA POLIZIA SI RIBELLA! POLIZIOTTI IN PIAZZA, SIT IN DAVANTI LA QUESTURA CONTRO L'IMMIGRAZIONE

CAGLIARI COME PARIGI: LA POLIZIA SI RIBELLA! POLIZIOTTI IN PIAZZA, SIT IN DAVANTI LA QUESTURA

venerdì 28 ottobre 2016
CAGLIARI - Non solo a Parigi e non solo in Francia, anche in Italia iniziano le proteste di piazza dei poliziotti che denunciano una situazione insostenibile di criminalità e ordine pubblico
Continua
RIVOLTA DI POPOLO IN FRANCIA CONTRO IL GOVERNO HOLLANDE-VALLS E PIU' DEL 60% DEI FRANCESI STA CON GLI SCIOPERANTI

RIVOLTA DI POPOLO IN FRANCIA CONTRO IL GOVERNO HOLLANDE-VALLS E PIU' DEL 60% DEI FRANCESI STA CON

giovedì 26 maggio 2016
PARIGI -  Lo scontro tra il governo socialista Hollande-Valls sulla contestatissima legge sul "lavoro", una specie di versione francese dell'italico Jobs Act, è arrivato al calor bianco.
Continua
 
FRANCIA: RIVOLTA GENERALE DEL PAESE CONTRO HOLLANDE E IL SUO GOVERNO. FERMI TRENI CENTRALI ATOMICHE AEREI RAFFINERIE

FRANCIA: RIVOLTA GENERALE DEL PAESE CONTRO HOLLANDE E IL SUO GOVERNO. FERMI TRENI CENTRALI ATOMICHE

mercoledì 25 maggio 2016
PARIGI - Questa mattina si sono aggiunti a tutti gli altri in sciopero, anche i lavoratori delle centrali atomiche di Francia e così si va verso la paralisi totale della nazione contro
Continua
FALLISCE L'INCONTRO TSIPRAS-AGRICOLTORI, CONTINUANO BARRICATE, BLOCCHI STRADALI E DELLE FRONTIERE: E' LA RIVOLUZIONE

FALLISCE L'INCONTRO TSIPRAS-AGRICOLTORI, CONTINUANO BARRICATE, BLOCCHI STRADALI E DELLE FRONTIERE:

martedì 23 febbraio 2016
ATENE - La Grecia di fatto è in una condizione rivoluzionaria, con barricate e blocchi insormontabili che paralizzano strade nazionali e autostrade, frontiere e valichi. Blocchi stradali che
Continua
 
PRESIDENTE FONDAZIONE CARIFE A RENZI: LA UE T'HA IMPOSTO SALVA BANCHE,T'E' MANCATO CORAGGIO E SCHIENA DRITTA PER DIRE NO

PRESIDENTE FONDAZIONE CARIFE A RENZI: LA UE T'HA IMPOSTO SALVA BANCHE,T'E' MANCATO CORAGGIO E

martedì 8 dicembre 2015
Il cosiddetto "decreto salva banche" è la peggiore delle soluzioni. E a scriverlo, nero su bianco, è niente meno che il presidente, Riccardo Maiarelli, della Fondazione Cassa di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA UE HA 3.417 DIPLOMATICI CHE COSTANO 630 MILIONI DI EURO L'ANNO E NON SPENDE 1 EURO PER I 20 MILIONI DI DISOCCUPATI UE

LA UE HA 3.417 DIPLOMATICI CHE COSTANO 630 MILIONI DI EURO L'ANNO E NON SPENDE 1 EURO PER I 20
Continua

 
CONTINUANO I BLOCCHI DEL MOVIMENTO 9DICEMBRE  A MILANO, TORINO, GENOVA, SAVONA. CITTA' NEL CAOS, LA GENTE E SOLIDALE.

CONTINUANO I BLOCCHI DEL MOVIMENTO 9DICEMBRE A MILANO, TORINO, GENOVA, SAVONA. CITTA' NEL CAOS, LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!