55.038.529
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA UE HA 3.417 DIPLOMATICI CHE COSTANO 630 MILIONI DI EURO L'ANNO E NON SPENDE 1 EURO PER I 20 MILIONI DI DISOCCUPATI UE

mercoledì 11 dicembre 2013

LONDRA - L'unione Europea spreca 630 milioni di euro per il suo servizio diplomatico. Mentre un numero crescente di italiani e' ridotto alla fame, alla miseria e al suicidio da questa politica lacrime e sangue imposta dall'Unione Europea, i signori di Bruxelles ogni anno sprecano la bellezza di 630 milioni di euro all'anno (1260 miliardi delle vecchi lire) per mantenere un proprio - personale - servizio diplomatico che si sovrappone a quello dei singoli Stati membri.

Infatti, oltre alle varie ambasciate e consolati intaliani nel mondo esistono pure ambasciate e consolati dell'Unione Europea che si occupano di lavorare su accordi commerciali (i quali sono ora di competenza comunitaria) nonche' di gestire i miliardi di aiuti che la UE spende in tutto il mondo.

A capo di questo servizio diplomatico c'e' Catherine Ashton, il commissario europeo agli affari esteri, la quale e' a capo di un'organizazzione che impiega 3417 persone di cui 1457 a Bruxelles e 1960 nelle rappresentanze estere.

Molti di questi funzionari hanno uno stipendio di base di 230mila euro all'anno piu' altri benefici quali sussidi per le famiglie, per i figli e la diaria di trasferta e pagano solo il 15% di tasse.

Se questo non fosse abbastanza per fare infuriare tutti coloro che sono stati mandati alla bancarotta dall'IMU e dalla Tares c'e' da aggiungere che il servizio diplomatico comunitario ha acquistato 650 auto blu al costo medio di 27mila euro ciascuna e questo non include il costo delle auto blindate.

A tale proposito e' importante ricordare che alla missione diplomatica europea delle Barbados lavorano 44 persone e tale rappresentanza e' stata pesantemente criticata perche' nessuno ha spiegato quale utilita' avrebbe questa missione in una piccola isola come le Barbados.

Al momento pero' la rappresentanza piu' grande si trova in Turchia ad Ankara dove lavorano 144 persone presumibilmente impegnate a far entrare questo paese nell'Unione Europea.

Da anni la stampa britannica denuncia questo tipo di sprechi e questo e' uno dei motivi per cui la maggioranza dei sudditi di sua maesta' vuole uscire dall'Unione Europea al contrario dell'Italia dove invece si vuole tenere il popolo ignorante.

Non occorre essere dei geni per capire che se uscissimo dalla UE non saremmo costretti a succhiare il sangue ai nostri cittadini per mantenere questi parassiti ma la verita' fa molto male al trio Letta Monti Napolitano i quali non hanno il coraggio di spiegare ai cittadini perche' vogliono sprecare questi soldi.

Sarebbe anche opportuno che Report o Le Iene facessero un'inchiesta su questi sprechi anche se si sa che la nostra richiesta verra' ignorata.

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


LA UE HA 3.417 DIPLOMATICI CHE COSTANO 630 MILIONI DI EURO L'ANNO E NON SPENDE 1 EURO PER I 20 MILIONI DI DISOCCUPATI UE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Ashton   Bruxelles   diplomatici   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
 
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
 
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua
 
TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA. GOVERNERA' DA SOLA

TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA.

lunedì 11 dicembre 2017
AJACCIO - I nazionalisti in Corsica hanno stravinto le elezioni amministrative e, con in mano le chiavi della nuova "collettività territoriale unica" chiedono ora al governo di "fare bene i
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LETTA PARLA ALLA CAMERA E CHIEDE LA FIDUCIA (PER UN PAIO DI ANNETTI DI TRACCHEGGIO) MA SA CHE IL SUO TEMPO E' FINITO.

LETTA PARLA ALLA CAMERA E CHIEDE LA FIDUCIA (PER UN PAIO DI ANNETTI DI TRACCHEGGIO) MA SA CHE IL
Continua

 
Lettera aperta a chi ''protesta'' standosene al calduccio a casa propria.

Lettera aperta a chi ''protesta'' standosene al calduccio a casa propria.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!