43.430.146
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

EFFETTO EURO SULLA GRECIA: RETROCESSA A ''PAESE EMERGENTE'' DALLA BORSA MONDIALE. PRIMO CASO DEL GENERE AL MONDO.

martedì 10 dicembre 2013

Parigi - La Grecia, che dal 2011 faceva parte dell’indice di Borsa mondiale MSCI dei mercati sviluppati, il 27 novembre scorso è stata relegata a “paese emergente”. Una decisione inedita che però non sorprende gli economisti.

Perchè questa retrocessione? Céline Antonin, economista presso l’Osservatorio francese delle congiunture economiche, spiega che “in giugno, la banca americana Morgan Stanley, che calcola l’indice MSCI, aveva indicato che la Grecia non rispettava più alcuni criteri di accessibilità al suo mercato borsistico, quelli che ci si attende da un paese “sviluppato”, soprattutto per quanto riguardava il prestito di titoli, di facilità del credito e di vendite allo scoperto.

Inoltre, dal 2007 l’indice Athex della Borsa di Atene ha subito un calo di 85%, un fatto inedito per un paese sviluppato. Le implicazioni di questa retrocessione sono pesanti – prosegue Antonin – perchè si tratta della prima volta che un paese sviluppato viene retrocesso a paese emergente".

"Questa retrocessione - aggiunge Céline Antonin - potrebbe avere un effetto paradossale : potrebbe allontanare alcuni investitori (quelli che cercano la sicurezza). Raggiungendo il gruppo dei paesi emergenti, la Grecia verrà sottoposta a regole meno severe, soprattutto per quanto riguarda la ricapitalizzazione delle banche, la liquidità e l’accesso al mercato, il che permetterà a diverse aziende di far parte dell’indice dei mercati emergenti, come National Bank of Greece, Alpha Bank, Piraeus Bank, Jumbo SA, ecc. Ciò malgrado, il peso dell’economia greca resterà debole, dunque non mi aspetto un afflusso massiccio di capitale nel paese, soprattutto con un’economia ancora convalescente – recessione del 3% nel terzo trimestre rispetto al 2012, disoccupazione al 25%".

"Quale Stato membro della Zona euro, era del tutto legittimo che la Grecia avesse il suo posto fra i paesi sviluppati. Senza dubbio l’adozione dell’euro è stata troppo rapida. Va comunque ricordato che il paese ha conosciuto una situazione eccezionale, con un default di pagamento parziale all’inizio del 2012, il che può giustificare una simile retrocessione”.

(Le Monde.fr)


EFFETTO EURO SULLA GRECIA: RETROCESSA A ''PAESE EMERGENTE'' DALLA BORSA MONDIALE. PRIMO CASO DEL GENERE AL MONDO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   euro   Borsa   Mondiale   MSCI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017
Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe
Continua
 
SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO

lunedì 23 gennaio 2017
Mentre i giudici della Consulta preparano le loro toghe in vista della seduta di domani, nasce un  asse tra Lega e Movimento cinque stelle sulla legge elettorale. Tanto Beppe Grillo quanto
Continua
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
 
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
 
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DIBATTITI / GLI ECONOMISTI DELLA SINISTRA ITALIANA SONO MOLTO CRITICI SULL'EURO - VEDIAMO COSA SCRIVE IL PROF. COMITO

DIBATTITI / GLI ECONOMISTI DELLA SINISTRA ITALIANA SONO MOLTO CRITICI SULL'EURO - VEDIAMO COSA
Continua

 
SLOVENIA DEVASTATA DALL'EURO: TUTTE LE BANCHE VANNO RICAPITALIZZATE. SERVONO 4,7 MILIARDI DI EURO, UN TERZO DAI MERCATI!

SLOVENIA DEVASTATA DALL'EURO: TUTTE LE BANCHE VANNO RICAPITALIZZATE. SERVONO 4,7 MILIARDI DI EURO,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!