55.029.030
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SCONTRO FRONTALE GRECIA-UE: IL PARLAMENTO APPROVA IL BILANCIO 2014, LA TROIKA (COMANDATA DALLA GERMANIA) LO RESPINGE.

martedì 10 dicembre 2013

Atene - Il bilancio è stato votato ma la troika dice che per l’accordo bisogna aspettare”, riassume Kathimerini nella sua versione in inglese. Il 7 dicembre il parlamento greco ha approvato il budget 2014 con 153 voti favorevoli e 142 contrari. Il testo “prevede un avanzo primario dell’1,6 per cento del pil, una crescita dello 0,6 per cento e un debito al di sotto del 175 per cento del pil”.

Secondo il quotidiano il budget “è stato presentato al parlamento senza l’avallo della troika”. Durante il dibattito i rappresentanti dei creditori della Grecia (Ue-Fmi-Bce) hanno annunciato che non torneranno prima di gennaio perché Atene non rispetta gli impegni presi, spiega Kathimerini. La Grecia “avrebbe dovuto rispettare 135 condizioni” entro l’autunno, “ma siamo appena a 60 e il processo rallenta a causa dell’impasse politica”.

“L’intenzione apparente del governo greco di legiferare unilateralmente o prendere decisioni su questioni in discussione con la troika come i sequestri immobiliari, la riduzione dell’iva per i ristoranti o i licenziamenti massicci dei dipendenti pubblici è considerata come una provocazione”, spiega un funzionario europeo citato dal quotidiano.

E anche la stampa tedesca aggredisce la Grecia. “Per l’Ue la Grecia è ancora un buco nel budget”, constata la Frankfurter Allegemeine Zeitung.

Il quotidiano tedesco è molto scettico rispetto al nuovo bilancio greco: "il governo di coalizione ha vinto di misura lo scontro, ma non c’è motivo per condividere le parole del primo ministro Antonis Samaras, che ha parlato di “giornata storica” per la Grecia. Certo, Atene ha presentato per la prima volta da anni un avanzo primario, dunque un’eccedenza di bilancio che non tiene conto del peso (enorme) del debito pubblico. […] Tuttavia questo è il risultato di un artificio contabile, possibile grazie al rinvio del pagamento di fatture miliardarie ai fornitori. E intanto importanti riforme strutturali sono accantonate".


SCONTRO FRONTALE GRECIA-UE: IL PARLAMENTO APPROVA IL BILANCIO 2014, LA TROIKA (COMANDATA DALLA GERMANIA) LO RESPINGE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   Atene   Troika   parlamento   bilancio 2014    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
 
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
 
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua
 
TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA. GOVERNERA' DA SOLA

TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA.

lunedì 11 dicembre 2017
AJACCIO - I nazionalisti in Corsica hanno stravinto le elezioni amministrative e, con in mano le chiavi della nuova "collettività territoriale unica" chiedono ora al governo di "fare bene i
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA UE REGALA ALLA TURCHIA IL PERMESSO DI ANDARE IN TUTTA EUROPA SENZA VISTI! PRATICAMENTE UN'ADESIONE ALLA UE

LA UE REGALA ALLA TURCHIA IL PERMESSO DI ANDARE IN TUTTA EUROPA SENZA VISTI! PRATICAMENTE
Continua

 
REPORTAGE INDIPENDENTE / PARLA UN ITALIANO TRASFERITOSI 10 ANNI FA: ''L'UNGHERIA ORA E' UNA MERAVIGLIA. E' CASA MIA''.

REPORTAGE INDIPENDENTE / PARLA UN ITALIANO TRASFERITOSI 10 ANNI FA: ''L'UNGHERIA ORA E' UNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!