64.826.768
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL CAPO DEGLI OLIGARCHI DELLA COMMISSIONE EUROPEA BARROSO: LA REGOLA DEL 3% NON SI DISCUTE. E L'ITALIA NON PUO' SFORARE

sabato 7 dicembre 2013

Milano - Per l'Italia non può essere applicata la clausola di flessibilità nel rapporto deficit/Pil del 3 per cento per gli investimenti, prevista per alcuni Paesi, perché il suo indebitamento "è ancora troppo elevato" e perché "l'Italia, che ha già ottenuto di fatto un obiettivo importanti sul fronte del deficit, non ha ancora presentato un aggiustamento strutturale dell'indebitamento sufficiente".

Lo ha detto José Manuel Barroso, presidente della Commissione europea, intervistato da Fabio Fazio a "Che tempo che fa". Il tetto del 3 per cento del rapporto deficit/Pil, va ridiscusso?, ha chiesto il conduttore Fabio Fazio. "E' stato deciso da tutti gli stati membri all'unanimità - ha replicato Barroso - Non credo che sia possibile modificare questa regola. Ciò che stiamo già facendo è applicare questa regole in modo dogmatico. Non prendiamo in considerazione il deficit nominale ma quello strutturale. Prendiamo in considerazione i cicli economici. Ecco perché - ha spiegato Barroso - abbiamo proposto che alcuni Paesi possano avere più tempo per rimettere in ordine propri deficit. Stiamo già cercando di introdurre la flessibilità, permessa peraltro dal Trattato, però la cosa che non possiamo fare è che gli membri un giorno approvino una cosa e il giorno dopo facciano esattamente il contrario". (TMNews)


IL CAPO DEGLI OLIGARCHI DELLA COMMISSIONE EUROPEA BARROSO: LA REGOLA DEL 3% NON SI DISCUTE. E L'ITALIA NON PUO' SFORARE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Barroso   Commissione   Europea   3%   Trattato    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle
Continua
 
LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E FRAGILISSIME

LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E

giovedì 15 novembre 2018
BERLINO - Si moltiplicano gli allarmi in Germania per la fragilità delle banche tedesche. Oggi, è l'autorevole quotidiano Handelsblatt a criverne in un lungo articolo di prima
Continua
SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO DI STATO AMERICANO

SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO

mercoledì 14 novembre 2018
La conferenza internazionale di Palermo sulla Libia è stata un grande successo, (a dispetto dell'ostracismo della stampa italiana che lo ha apertamente trascurato -ndr). Gli Stati Uniti hanno
Continua
 
QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN PICCHIATA E PIL -0,2%''

QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN

mercoledì 14 novembre 2018
BERLINO - Sta andando molto peggio di quanto invece aveva previsto il goverrno Merkel per quest'anno. Nel terzo trimestre del 2018, il prodotto interno lordo della Germania ha registrato una
Continua
SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE IN ITALY'' (ADDIO UE)

SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE

mercoledì 14 novembre 2018
Cresce in Italia la diffidenza e il rancore nei confronti dell'Unione europea, con quasi sei italiani su dieci (58%) che si sentono maltrattati dalle politiche comunitarie rispetto agli altri Paesi.
Continua
 
POLIZIA LOCALE DI MILANO SCOPRE DORMITORIO-LAGER (CON 25 AFRICANI DENTRO) IN UN PALAZZO. L'APPARTAMENTO E' DI UN CINESE

POLIZIA LOCALE DI MILANO SCOPRE DORMITORIO-LAGER (CON 25 AFRICANI DENTRO) IN UN PALAZZO.

martedì 13 novembre 2018
MILANO - Venticinque letti ammassati in un quadrilocale dalle pessime condizioni igieniche che ospitava migranti, molti clandestini in Italia. .È quanto trovato gli agenti del Nucleo reati
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I VENTI DI GUERRA SOFFIANO DA NORD: ATTACCO A ISRAELE DAI CONFINI SIRIANI. CONVOGLIO COLPITO DA UN ORDIGNO ESPLOSIVO.

I VENTI DI GUERRA SOFFIANO DA NORD: ATTACCO A ISRAELE DAI CONFINI SIRIANI. CONVOGLIO COLPITO DA UN
Continua

 
SENZA CHIEDERE NIENTE A NESSUNO, LA CASTA DEI BUROCRATI UE DECIDE DI CONCEDERE LIBERTA' D'INGRESSO AI TURCHI

SENZA CHIEDERE NIENTE A NESSUNO, LA CASTA DEI BUROCRATI UE DECIDE DI CONCEDERE LIBERTA' D'INGRESSO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!