60.937.604
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PRECIPITA IL CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA AL NORD: -3,2% DAL 2012 (DATO NAZIONALE -2%) INDUSTRIE FERME. PAESE INCHIODATO

sabato 7 dicembre 2013

Milano - Nel mese di novembre 2013 l’energia elettrica richiesta in Italia, pari a 25,7 miliardi di kWh, ha fatto registrare un aflessione del 2% rispetto a novembre dello scorso anno.

Anche depurata dagli effetti di calendario e temperatura, la variazione della domanda elettrica di novembre 2013 resta pari al -2%. Rispetto a novembre dell’anno precedente, infatti, si è avuto un giorno lavorativo in meno (20 vs 21) ma una temperatura media mensile inferiore. I 25,7 miliardi di kWh richiesti nel mese di novembre 2013 sono distribuiti per il 46,7% al Nord, per il 29,1% al Centro e per il 24,2% al Sud.

A livello territoriale, la variazione della domanda di energia elettrica di novembre 2013 è articolata in maniera differenziata: negativa al Nord (-3,2%) e al Centro (-1,5%), positiva al Sud (+0,3%).

Nel mese di novembre 2013 la domanda di energia elettrica è stata soddisfatta perl’84,3% con produzione nazionale e per la quota restante (15,7%) dal saldo dell’energia scambiata con l’estero. In dettaglio, la produzione nazionale netta (21,8 miliardi di kWh) è in linea con i volumi del novembre del 2012 (-0,2%). 

Sono in crescita le fonti di produzione:

geotermica (+10,2%), 

eolica (+15,7%) e 

fotovoltaica (+16,9%).

In calo le fonti di produzione:

idrica (-1,6%) e 

termoelettrica (-2,4%).

In termini congiunturali, la variazione destagionalizzata della domanda elettrica di novembre 2013 rispetto al mese precedente è risultata negativa dello 0,6%. Il profilo del trend assume un andamento decrescente.

Nei primi undici mesi del 2013 la domanda di energia elettrica è risultata in flessione del 3,5% rispetto al corrispondente periodo del 2012; a parità di calendario il valore è -3,2%.

Infine, la potenza massima richiesta a novembre 2013 ha toccato i 52.053 MW alle ore 18 di mercoledì 27, con un incremento del 6,3% rispetto al massimo raggiunto a novembre 2012.

Dati esercizio” del sito www.terna.it.

Comunicato stampa di Terna Roma, 6 dicembre 2013


PRECIPITA IL CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA AL NORD: -3,2% DAL 2012 (DATO NAZIONALE -2%) INDUSTRIE FERME. PAESE INCHIODATO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Energia   elettricità   consumi   Nord   Italia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ITALIA DESERTIFICATA / CENSIS: DAL 2009 AD OGGI HANNO CHIUSO 1.600.000 IMPRESE. E' CRESCIUTO SOLO IL COMMERCIO ABUSIVO.

ITALIA DESERTIFICATA / CENSIS: DAL 2009 AD OGGI HANNO CHIUSO 1.600.000 IMPRESE. E' CRESCIUTO SOLO
Continua

 
DIBATTITI / GLI ECONOMISTI DELLA SINISTRA ITALIANA SONO MOLTO CRITICI SULL'EURO - VEDIAMO COSA SCRIVE IL PROF. COMITO

DIBATTITI / GLI ECONOMISTI DELLA SINISTRA ITALIANA SONO MOLTO CRITICI SULL'EURO - VEDIAMO COSA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!