66.416.266
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PRECIPITA IL CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA AL NORD: -3,2% DAL 2012 (DATO NAZIONALE -2%) INDUSTRIE FERME. PAESE INCHIODATO

sabato 7 dicembre 2013

Milano - Nel mese di novembre 2013 l’energia elettrica richiesta in Italia, pari a 25,7 miliardi di kWh, ha fatto registrare un aflessione del 2% rispetto a novembre dello scorso anno.

Anche depurata dagli effetti di calendario e temperatura, la variazione della domanda elettrica di novembre 2013 resta pari al -2%. Rispetto a novembre dell’anno precedente, infatti, si è avuto un giorno lavorativo in meno (20 vs 21) ma una temperatura media mensile inferiore. I 25,7 miliardi di kWh richiesti nel mese di novembre 2013 sono distribuiti per il 46,7% al Nord, per il 29,1% al Centro e per il 24,2% al Sud.

A livello territoriale, la variazione della domanda di energia elettrica di novembre 2013 è articolata in maniera differenziata: negativa al Nord (-3,2%) e al Centro (-1,5%), positiva al Sud (+0,3%).

Nel mese di novembre 2013 la domanda di energia elettrica è stata soddisfatta perl’84,3% con produzione nazionale e per la quota restante (15,7%) dal saldo dell’energia scambiata con l’estero. In dettaglio, la produzione nazionale netta (21,8 miliardi di kWh) è in linea con i volumi del novembre del 2012 (-0,2%). 

Sono in crescita le fonti di produzione:

geotermica (+10,2%), 

eolica (+15,7%) e 

fotovoltaica (+16,9%).

In calo le fonti di produzione:

idrica (-1,6%) e 

termoelettrica (-2,4%).

In termini congiunturali, la variazione destagionalizzata della domanda elettrica di novembre 2013 rispetto al mese precedente è risultata negativa dello 0,6%. Il profilo del trend assume un andamento decrescente.

Nei primi undici mesi del 2013 la domanda di energia elettrica è risultata in flessione del 3,5% rispetto al corrispondente periodo del 2012; a parità di calendario il valore è -3,2%.

Infine, la potenza massima richiesta a novembre 2013 ha toccato i 52.053 MW alle ore 18 di mercoledì 27, con un incremento del 6,3% rispetto al massimo raggiunto a novembre 2012.

Dati esercizio” del sito www.terna.it.

Comunicato stampa di Terna Roma, 6 dicembre 2013


PRECIPITA IL CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA AL NORD: -3,2% DAL 2012 (DATO NAZIONALE -2%) INDUSTRIE FERME. PAESE INCHIODATO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Energia   elettricità   consumi   Nord   Italia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GALERA

NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
 
LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GAL

LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E SMENTISCONO MOSCOVICI)

IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E

giovedì 13 dicembre 2018
"Continuiamo a sostenere con convinzione la nostra proposta. Piena fiducia nel lavoro di Conte. Siamo persone di buon senso e soprattutto teniamo fede a ciò che avevamo promesso ai cittadini,
Continua
 
MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA  LUI) SALVATO MACRON POTRA' AIUTARLO?

MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA LUI) SALVATO

mercoledì 12 dicembre 2018
BRUXELLES - Per tentare di soddisfare le rivendicazioni dei gilet gialli e provare a porre fine alla loro protesta,Macron è stato costretto, pena una vera "rivoluzione" di piazza in tutta la
Continua
REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE  PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A PMI E' FONDAMENTALE

REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A

mercoledì 12 dicembre 2018
MILANO - Oltre 26 milioni di euro per rifinanziare importanti bandi a favore delle micro, piccole e medie imprese. La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore allo Sviluppo
Continua
 
LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO DI BILANCIO PRESENTATO''

LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO

martedì 11 dicembre 2018
BRUXELLES - Nella sostanza, la Commissione Ue ha dato del "parolaio" e implicitamente del bugiardo al presidente francese Macron.  "La situazione e' questa: in Francia per ora abbiamo un
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ITALIA DESERTIFICATA / CENSIS: DAL 2009 AD OGGI HANNO CHIUSO 1.600.000 IMPRESE. E' CRESCIUTO SOLO IL COMMERCIO ABUSIVO.

ITALIA DESERTIFICATA / CENSIS: DAL 2009 AD OGGI HANNO CHIUSO 1.600.000 IMPRESE. E' CRESCIUTO SOLO
Continua

 
DIBATTITI / GLI ECONOMISTI DELLA SINISTRA ITALIANA SONO MOLTO CRITICI SULL'EURO - VEDIAMO COSA SCRIVE IL PROF. COMITO

DIBATTITI / GLI ECONOMISTI DELLA SINISTRA ITALIANA SONO MOLTO CRITICI SULL'EURO - VEDIAMO COSA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!