55.034.124
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

STALLO IN GRECIA TRA LA TROIKA E IL GOVERNO FILO-TROIKA: RINVIATO TUTTO AL 17 DICEMBRE (PRESIDIO DAVANTI AL PARLAMENTO)

sabato 7 dicembre 2013

ATENE - Le trattative tra il governo greco e la troika (Fmi, Ue e Bce) sullo stato dell’economia greca e l'attuazione delle misure considerate indispensabili dai creditori internazionali per dare la via libera all'assegnazione della tranche da un miliardo di euro sarebbero a un punto di stallo e i rappresentanti dei creditori della Grecia - i tedeschi Matthias Mors e Clauss Mazuch e il danese Paul Tomsen - potrebbero tornare ad Atene martedì prossimo dopo la riunione dell'Eurogruppo. Secondo quanto riferiscono i giornali, le decisioni sulle questioni ancora in sospeso potrebbero essere prese il 17 dicembre durante la riunione del Gruppo di Lavoro dell'Eurogruppo.

Intanto, in un'aula del Parlamento quasi deserta, prosegue il dibattito sul bilancio del 2014 sul quale non mancano gli attacchi e i moniti di qualche deputato della coalizione governativa al ministro delle Finanze, Yannis Stournaras, diventato ormai il capro espiatorio su cui tutti sfogano la propria rabbia. La votazione sul bilancio si svolgerà domani sera a mezzanotte, dopo gli interventi molto attesi del primo ministro Antonis Samaras e del leader di Syriza, il maggiore partito d’opposizione, Alexis Tsipras. Già da domani pomeriggio e sino alla mezzanotte, la centrale piazza Syntagma, antistante il Parlamento, sarà affollata dai cittadini convocati dai maggiori sindacati del Paese Adedy e Gsee in segno di protesta contro il governo.

Fonte notizie:Ansa


STALLO IN GRECIA TRA LA TROIKA E IL GOVERNO FILO-TROIKA: RINVIATO TUTTO AL 17 DICEMBRE (PRESIDIO DAVANTI AL PARLAMENTO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   Atene   Troika   governo   sindacati   opposizione   Samaras   Tsipras   Syntagma  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
 
TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA. GOVERNERA' DA SOLA

TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA.

lunedì 11 dicembre 2017
AJACCIO - I nazionalisti in Corsica hanno stravinto le elezioni amministrative e, con in mano le chiavi della nuova "collettività territoriale unica" chiedono ora al governo di "fare bene i
Continua
IL COLOSSO DELLE SCOMMESSE WILLIAM HILL QUOTA 5 A 2 LA POSSIBILITA' CHE L'ITALIA ABBANDONI LA UE (2 A 1 LA GRECIA)

IL COLOSSO DELLE SCOMMESSE WILLIAM HILL QUOTA 5 A 2 LA POSSIBILITA' CHE L'ITALIA ABBANDONI LA UE (2

martedì 28 novembre 2017
LONDRA - Gli inglesi si sa amano scommettere su tutto e quindi non deve sorprendere se il colosso delle scommesse William Hill la offerto la possibilita' di scommettere su quale paese lascera' la UE
Continua
 
SCENARI DEL DOPO VOTO /  L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL CENTRODESTRA (PD DEFUNTO)

SCENARI DEL DOPO VOTO / L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL

giovedì 23 novembre 2017
Nella primavera del 2018, anche se c’è chi sta alacremente lavorando per ritardare fino a maggio, il popolo italiano potrà finalmente esprimere il proprio giudizio sul governo
Continua
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO DEI ROVINATI (DA LUI!)

400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO

giovedì 9 novembre 2017
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ESPLODE LA DISOCCUPAZIONE IN FRANCIA: E' AL LIVELLO PIU' ALTO DAL 1998. CRESCE ANCHE IL LAVORO IN NERO (ARRIVATO AL 33%)

ESPLODE LA DISOCCUPAZIONE IN FRANCIA: E' AL LIVELLO PIU' ALTO DAL 1998. CRESCE ANCHE IL LAVORO IN
Continua

 
IL DECLINO DI OBAMA: NON RIESCE AD AFFRONTARE I GRAVI PROBLEMI DEL MONDO E  SI LAMENTA. SI', DELL'IPHONE...

IL DECLINO DI OBAMA: NON RIESCE AD AFFRONTARE I GRAVI PROBLEMI DEL MONDO E SI LAMENTA. SI',
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!