47.447.545
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ESPLODE LA DISOCCUPAZIONE IN FRANCIA: E' AL LIVELLO PIU' ALTO DAL 1998. CRESCE ANCHE IL LAVORO IN NERO (ARRIVATO AL 33%)

sabato 7 dicembre 2013

PARIGI - E' sempre più lunga la lista dei disoccupati in Francia, mentre esplode il numero dei lavoratori in nero. Gli ultimi dati dell'Insee, l'istituto di statistica francese, mostrano un ulteriore aumento del tasso di disoccupazione nel terzo trimestre dell'anno, che sale così al 10,5%. Il livello più alto degli ultimi 15 anni. Sul fronte della disoccupazione giovanile, è arrivata al 24,5%. Ma il dato si accompagna ad un'altra constatazione: il boom del lavoro nero in Francia, che è passato dal 13% al 33% in cinque anni.

Secondo uno studio 02-Market Audit, pubblicato in prima pagina su Le Figaro, un francese su tre dichiara di lavorare o di aver lavorato in nero: era il 13% nel 2008, è il 33% nel 2013. Un'"esplosione pericolosa", scrive il quotidiano Le Figaro. Inoltre, il 20% dei francesi riconosce di ricorrere al cosiddetto "lavoro grigio", per cui le ore di lavoro vengono dichiarate solo parzialmente. Era solo il 2% cinque anni fa.

A titlo d'esempio, sono pagati in nero in Francia, indica lo studio, poco più della metà dei lavori di baby sitting (il 54% contro il 25% del 2008) e delle ripetizioni scolastiche (51% contro il 25%). Il sommerso riguarda anche l'assistenza agli anziani (42% contro 32%) e il baby sitting occasionale (37% contro 18%). La crisi crea in Francia "un clima propizio all'economia parallela", scrive ancora Le Figaro. Economia che, secondo gli esperti, peserebbe 200 miliardi di euro, il 10,8% del Pil.

Fonte notizie: Ansa.


ESPLODE LA DISOCCUPAZIONE IN FRANCIA: E' AL LIVELLO PIU' ALTO DAL 1998. CRESCE ANCHE IL LAVORO IN NERO (ARRIVATO AL 33%)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Francia   disoccupazione   giovani   lavoro   nero   crisi   euro  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA MERKEL DOPO IL FLOP DEL G7 DI TAORMINA PUNTA A UNA UE ANCORA PIU' ''TEDESCA'' E VUOLE LA GUIDA DELLA BCE DOPO DRAGHI

LA MERKEL DOPO IL FLOP DEL G7 DI TAORMINA PUNTA A UNA UE ANCORA PIU' ''TEDESCA'' E VUOLE LA GUIDA

lunedì 29 maggio 2017
BERLINO - La politica tentata dalla cancelliera tedesca Angela Merkel nei confronti del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, durante il vertice del G7 tenutosi a Taormina, non ha avuto
Continua
 
SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E' CONTRO L'EURO)

SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E'

lunedì 29 maggio 2017
Nonostante la stampa di regime controllata  dalle oligarchie Ue continui a ripetere fino alla nausea - specialmrnte in Italia - che l'euro e' stato un grande successo, la realta' e' che chi ne
Continua
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI HOLLANDE E SARKOZY

SANDAGGIO IN FRANCIA: IL 46% DEI FRANCESI GIA' ORA NON SI FIDA DI MACRON CHE PARTE PEGGIO DI

venerdì 19 maggio 2017
PARIGI - Contrariamente alla tradizione, il neo presidente Emmanuel Macron ed il suo primo ministro Edouard Philippe non godranno di un periodo di "luna di miele" presso l'opinione pubblica francese:
Continua
 
SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E' RIMASTO CONTRARIO

SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E'

giovedì 18 maggio 2017
LONDRA - E' passato quasi un anno da quando il 52% dei cittadini britannici ha votato per far uscire la Gran Bretagna dalla UE, ma sarebbe un grave errore pensare che molti si siano pentiti di aver
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ADAM SHAW, EDITORIALISTA DI FOX NEWS: ''COME OBAMA SNOBBA INGHILTERRA E ISRAELE, IL PAPA COLPISCE I CATTOLICI PRATICANTI''

ADAM SHAW, EDITORIALISTA DI FOX NEWS: ''COME OBAMA SNOBBA INGHILTERRA E ISRAELE, IL PAPA COLPISCE I
Continua

 
STALLO IN GRECIA TRA LA TROIKA E IL GOVERNO FILO-TROIKA: RINVIATO TUTTO AL 17 DICEMBRE (PRESIDIO DAVANTI AL PARLAMENTO)

STALLO IN GRECIA TRA LA TROIKA E IL GOVERNO FILO-TROIKA: RINVIATO TUTTO AL 17 DICEMBRE (PRESIDIO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!