47.367.208
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LEGA: ''CON UN PROGRAMMA D'AUTONOMIA DEL NORD E NO EURO CI ALLEEREMO CON FORZA ITALIA E VINCEREMO''. (ROBERTO CALDEROLI)

giovedì 5 dicembre 2013

Milano - Il centro sinistra incomincia ad avere paura. La Lega Nord ha annunciato che vuole stringere un'alleanza con Forza Italia, ricreando il cuore della coalizione che ha governato l'Italia prima che l'accelerare della crisi del debito non spingesse il premier Silvio Berlusconi a lasciare l'incarico nel novembre del 2011.

A giudicare dai sondaggi - la scissione del PdL ha fatto incrementare i consensi per le due forze risultanti (al 7,9% il Nuovo Centrodestra e oltre il 20% Forza Italia) - i due partiti insieme hanno i numeri per potere vincere le elezioni l'anno prossimo. In particolare se faranno una campagna elettorale all'insegna del nazionalismo e l'anti europeismo che tano successo ha avuto anche in altri paesi dell'area euro come Francia, Olanda e Austria. 

Ci vorranno però nuove facce e leader giovani, con il sempre verde Berlusconi a lanciare video messaggi propagandistici ad effetto da casa, dove è costretto a rimanere per la condanna di un anno ai domiciliari per frode fiscale. 

L'annuncio è arrivato dal vicepresidente del Carroccio al Senato Roberto Calderoli: "Verificheremo un programma di governo che metta i puntini sulle i rispetto al federalismo e alla voglia di autonomia del Nord" e "in quel caso ci alleeremo con Forza Italia. E visto come stanno andando le cose probabilmente vinceremo anche" le elezioni, ha preannunciato Calderoli, a due giorni dalle primarie della Lega che sceglieranno fra Umbeto Bossi e Matteo Salvini chi sarà il nuovo segretario del Carroccio, al posto di Roberto Maroni.

"Ora è Forza Italia ad essere passata all'opposizione mentre noi - ha sottolineato fra l'altro Calderoli, parlando ad "Agorà" su Raitre - all'opposizione dei governi di larghe intese ci siamo sempre stati: prima a quello di Monti, ora a quello di Letta".


LEGA: ''CON UN PROGRAMMA D'AUTONOMIA DEL NORD E NO EURO CI ALLEEREMO CON FORZA ITALIA E VINCEREMO''. (ROBERTO CALDEROLI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Calderoli   Forza Italia   Lega   elezioni   euro   Europa   alleati    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
 
SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E' RIMASTO CONTRARIO

SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E'

giovedì 18 maggio 2017
LONDRA - E' passato quasi un anno da quando il 52% dei cittadini britannici ha votato per far uscire la Gran Bretagna dalla UE, ma sarebbe un grave errore pensare che molti si siano pentiti di aver
Continua
ITALIA PROSSIMA ALLA BANCAROTTA: PIL AFFONDA (+0,6% NEL 2017) DEBITO PUBBLICO ESPLODE AL +137,6% (+44,4 MLD IN 12 MESI)

ITALIA PROSSIMA ALLA BANCAROTTA: PIL AFFONDA (+0,6% NEL 2017) DEBITO PUBBLICO ESPLODE AL +137,6%

martedì 16 maggio 2017
Il Pil italiano ristagna allo 0,2% nel primo timetre 2017 con una proiezione annua da incubo, allo 0,6%. L'eurozona nel medesimo trimestre ha segnato +0,5%. Nella classifica degli Stati membri
Continua
 
IL GOVERNO SPAGNOLO SCRIVE ALLA UE: L'EURO VA RIFONDATO! EUROBOND E CONTROLLO DEMOCRATICO SULL'ECOFIN O CROLLA TUTTO

IL GOVERNO SPAGNOLO SCRIVE ALLA UE: L'EURO VA RIFONDATO! EUROBOND E CONTROLLO DEMOCRATICO

lunedì 15 maggio 2017
MADRID - Un attacco inaspettato all'euro - che così com'è non va affatto - da parte del governo teoricamente più ossequioso e fedele alle tecnocrazie di Bruxelles e della Bce,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE CHE HA ABBATTUTO IL ''POCELLUM'' RENDE ILLEGITTIMO: 1° NAPOLITANO 2° IL PARLAMENTO

LA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE CHE HA ABBATTUTO IL ''POCELLUM'' RENDE ILLEGITTIMO: 1°
Continua

 
FINALMENTE UN RECORD DI CUI ANDARE FIERI: L'ITALIA CON LA GRECIA E' IN TESTA ALLA CLASSIFICA DEL ''RISCHIO DI POVERTA'''

FINALMENTE UN RECORD DI CUI ANDARE FIERI: L'ITALIA CON LA GRECIA E' IN TESTA ALLA CLASSIFICA DEL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!