50.672.591
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRECIA IN DISSOLVIMENTO / UNIVERSITA' IN SCIOPERO DA TRE MESI, ANNO ACCADEMICO PERSO E LA PROTESTA SI ALLARGA AI RETTORI

mercoledì 4 dicembre 2013

ATENE - Prosegue in Grecia il braccio di ferro tra il ministero della Pubblica Istruzione e i dipendenti amministrativi dell'Università Kapodistriaka e del Politecnico di Atene in sciopero ormai da tre mesi in risposta alla decisione del ministro Constantinos Arvanitopoulos di mettere in mobilità circa 1.300 di loro nell'ambito del piano di risanamento del settore pubblico.

Oggi i dipendenti dei due atenei si riuniranno di nuovo per decidere sul futuro della loro agitazione che ha già avuto come risultato quello di far perdere agli studenti l'intero primo semestre dell'anno accademico 2013–2014, tuttavia con l'aperta e totale adesione e solidarietà dei medesimi con i lavoratori in sciopero a oltranza.

Intanto i rettori di tutte le Università del Paese, in un incontro avuto con Arvanitopoulos, hanno chiesto al ministro il ritiro della decisione di inviare il rettore dell'Università Kapodistriaka, Theodosis Pelegrinis, davanti alla Commissione Disciplinare per "inosservanza dei propri doveri".

Pelegrinis, infatti, è accusato di essersi recato a Parigi per presentare una sua opera teatrale nonostante la grave situazione esistente nell'Università da lui diretta. La decisione del ministro ha sorpreso gli ambienti universitari in quanto si tratta di un'iniziativa senza precedenti per la Grecia.

Osservatori politici fanno notare che Pelegrinis è stato sin dall'inizio contrario all'attuazione del piano di mobilità nella sua Università, considerandolo "ingiusto e catastrofico". 

Fonte: Ansa


GRECIA IN DISSOLVIMENTO / UNIVERSITA' IN SCIOPERO DA TRE MESI, ANNO ACCADEMICO PERSO E LA PROTESTA SI ALLARGA AI RETTORI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   scioperi   Università   anno   accademico   studenti   professori   rettori    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua
 
LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON VENGONO DIVULGATE)

LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON

lunedì 31 luglio 2017
LONDRA - E' passato poco piu' di un anno da quando i cittadini britannici hanno votato per uscire dalla UE e tutte le previsioni catastrofiche fatte all'indomani di questo storico referendum non si
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL MINISTRO DELLE FINANZE DELL'IRLANDA: ''PER SALVARE LE BANCHE, CONFISCATI I SOLDI DEI CORRENTISTI, LO HA DECISO LA UE''

IL MINISTRO DELLE FINANZE DELL'IRLANDA: ''PER SALVARE LE BANCHE, CONFISCATI I SOLDI DEI
Continua

 
INCHIESTA / LA UE PER ''PROMUOVERSI'' HA 44 DIPLOMATICI PAGATI ALLE BARBADOS E UN CENTRO FITNESS PER CANI A BUDAPEST...

INCHIESTA / LA UE PER ''PROMUOVERSI'' HA 44 DIPLOMATICI PAGATI ALLE BARBADOS E UN CENTRO FITNESS
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!