48.431.434
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL MINISTRO DELLE FINANZE DELL'IRLANDA: ''PER SALVARE LE BANCHE, CONFISCATI I SOLDI DEI CORRENTISTI, LO HA DECISO LA UE''

mercoledì 4 dicembre 2013

Dublino - "Per salvare le banche verrà attuata la confisca dei risparmi depositati. Sarà una delle strategie utilizzate in Eurozona in caso di nuovi shock finanziari".  Durante una conferenza il ministro irlandese delle Finanze Michael Noonan ha confermato che questo sarà il futuro dell'area euro. 

Al convegno sul futuro della finanza in Europa (‘Future of Banking in Europe’) il ministro ha spiegato che quando le banche faranno crac saranno salvate anche sacrificando i depositi e conti correnti dei clienti presso l'istituto.  Tutti gli strumenti per mettere in atto la misura sono spiegati nel Meccanismo di Risoluzione Unica, la risoluzione per il salvataggio delle banche che è stata accordata a giugno di quest'anno durante un Consiglio presieduto proprio dall'Irlanda. 

La proposta offre una serie di regole e potreri per aiutare i Paesi membri a gestire eventuali situazioni critiche in cui una banca nazionale è sull'orlo del crac. L'obiettivo è duplica: preservare le operazioni essenziali dell'istituto di credito commerciale e minimizzare l'esposizione dei contribuenti alle perdite. I quali nei piani del passato hanno dovuto pagare gran parte del conto. (WSI)


IL MINISTRO DELLE FINANZE DELL'IRLANDA: ''PER SALVARE LE BANCHE, CONFISCATI I SOLDI DEI CORRENTISTI, LO HA DECISO LA UE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Ue   crac   Irlanda   ministro   finanze   Noonan   banche   risparmi   depositi   conti correnti    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
 
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
LA UE SI SPACCA SUI MIGRANTI: POLONIA, UNGHERIA, SLOVACCHIA E REPUBBLICA CECA SI ALLEANO CONTRO LE MINACCE DI BRUXELLES

LA UE SI SPACCA SUI MIGRANTI: POLONIA, UNGHERIA, SLOVACCHIA E REPUBBLICA CECA SI ALLEANO CONTRO LE

lunedì 12 giugno 2017
Il ministro dell'Interno polacco, Mariusz Blaszczak, ha annunciato che i governi di Polonia, repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria, hanno rifiutato qualsiasi sanzione imposta da Bruxelles ai Paesi
Continua
 
I POTERI FORTI EUROPEI VOGLIONO STRANGOLARE DI TASSE GLI ITALIANI: L'OCSE ''CONSIGLIA'' UNA PATRIMONIALE SULLA PRIMA CASA

I POTERI FORTI EUROPEI VOGLIONO STRANGOLARE DI TASSE GLI ITALIANI: L'OCSE ''CONSIGLIA'' UNA

mercoledì 7 giugno 2017
PARIGI -  I poteri forti vogliono che gli italiani siano strangolati da nuove onerose tasse. L'Ocse taglia le stime sull'Italia e "consiglia" il governo Pd di rimettere l'Imu sulla prima casa.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PORTOGALLO DEVASTATO / IL GOVERNO SU ORDINE DELLA TROIKA DEVE VENDERE IL SERVIZIO POSTALE NAZIONALE, MA NESSUNO LO VUOLE

PORTOGALLO DEVASTATO / IL GOVERNO SU ORDINE DELLA TROIKA DEVE VENDERE IL SERVIZIO POSTALE
Continua

 
GRECIA IN DISSOLVIMENTO / UNIVERSITA' IN SCIOPERO DA TRE MESI, ANNO ACCADEMICO PERSO E LA PROTESTA SI ALLARGA AI RETTORI

GRECIA IN DISSOLVIMENTO / UNIVERSITA' IN SCIOPERO DA TRE MESI, ANNO ACCADEMICO PERSO E LA PROTESTA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!