47.367.498
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRECIA / DALL'INIZIO DELLA CRISI PERSI 176.400 POSTI DI LAVORO NEL SETTORE COMMERCIO! (20 ANNI PER RIPRENDERLI!)

martedì 3 dicembre 2013

ATENE - Dall'inizio della crisi economica, sei anni fa, il tasso di occupazione nel settore del commercio in Grecia è tornato indietro di 16 anni, ai livelli del 1997, perché dal 2008 sono andati persi 176.400 posti di lavoro, il 47% dei quali costituito da datori di lavoro e lavoratori autonomi. L'allarmante dato è contenuto nel rapporto annuale sulla situazione del settore redatto dalla Confederazione nazionale del Commercio ellenico (Esee) e diffuso ieri sera.

Il prezzo della crisi è stato alto non solo per i salariati ma anche per i datori di lavoro e i lavoratori autonomi che rappresentano circa la metà di coloro che sono rimasti disoccupati da cinque anni a questa parte a causa della chiusura di almeno 130.000 aziende a fronte delle appena 45.000 avviate fra il 2009 e quest'anno. Il futuro del settore, come si evince dal rapporto, sarà particolarmente difficile anche perché diversi analisti prevedono che ci vorranno almeno 20 anni per recuperare le perdite subite, sempre che vi sia la ripresa economica ed una crescita di almeno il 3.5% all'anno nei prossimi anni.

Le statistiche dell'Esee dimostrano inoltre che il tasso di occupazione nel settore è diminuito per il quinto anno consecutivo ed è questo il secondo anno di fila che rimane al di sotto dei 700.000 occupati. I dati più recenti indicano infatti che gli impiegati nel settore sono attualmente 656.156 e solo quest'anno sono andati perduti 23.194 posti di lavoro. Secondo una stima di Dionysis Gravaris, direttore dell'Istituto per le piccole imprese della Confederazione ellenica dei professionisti, artigiani e commercianti (Gsevee), circa il 30% degli oltre 20.000 senzatetto che vivono oggi ad Atene prima della crisi erano commercianti o lavoratori autonomi. (ANSA).


GRECIA / DALL'INIZIO DELLA CRISI PERSI 176.400 POSTI DI LAVORO NEL SETTORE COMMERCIO! (20 ANNI PER RIPRENDERLI!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

negozi   Grecia   Atene   posti   lavoro   crisi   Troika   UE   Europa   euro    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua
 
SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E' RIMASTO CONTRARIO

SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: IL 68% DEI CITTADINI ORA E' FAVOREVOLE ALLA BREXIT! SOLO IL 22% E'

giovedì 18 maggio 2017
LONDRA - E' passato quasi un anno da quando il 52% dei cittadini britannici ha votato per far uscire la Gran Bretagna dalla UE, ma sarebbe un grave errore pensare che molti si siano pentiti di aver
Continua
DATI AGGHIACCIANTI DIVULGATI OGGI: IN ITALIA DA GENNAIO A MARZO SONO FALLITE O HANNO CHIUSO 221 AZIENDE OGNI GIORNO

DATI AGGHIACCIANTI DIVULGATI OGGI: IN ITALIA DA GENNAIO A MARZO SONO FALLITE O HANNO CHIUSO 221

mercoledì 17 maggio 2017
C'è perfino chi riesce a sostenere che siano dati "positivi", ma i numeri sono invece agghiaccianti. Nei primi tre mesi del 2017 proseguono le chiusure aziendali, cioè i fallimenti e le
Continua
 
ITALIA PROSSIMA ALLA BANCAROTTA: PIL AFFONDA (+0,6% NEL 2017) DEBITO PUBBLICO ESPLODE AL +137,6% (+44,4 MLD IN 12 MESI)

ITALIA PROSSIMA ALLA BANCAROTTA: PIL AFFONDA (+0,6% NEL 2017) DEBITO PUBBLICO ESPLODE AL +137,6%

martedì 16 maggio 2017
Il Pil italiano ristagna allo 0,2% nel primo timetre 2017 con una proiezione annua da incubo, allo 0,6%. L'eurozona nel medesimo trimestre ha segnato +0,5%. Nella classifica degli Stati membri
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PROCURATORE GENERALE DELL'INGHILTERRA: ''L'UNIONE EUROPEA TOGLIE LA LIBERTA' A CITTADINI E STATI!'' (ATTACCO FRONTALE)

IL PROCURATORE GENERALE DELL'INGHILTERRA: ''L'UNIONE EUROPEA TOGLIE LA LIBERTA' A CITTADINI E
Continua

 
INCHIESTA / IL FONDO SALVA STATI HA SUCCHIATO 40 MILIARDI ALL'ITALIA, MA IL SUO FUNZIONAMENTO E POTERI SONO DA PAURA.

INCHIESTA / IL FONDO SALVA STATI HA SUCCHIATO 40 MILIARDI ALL'ITALIA, MA IL SUO FUNZIONAMENTO E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!