64.858.728
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PROCURATORE GENERALE DELL'INGHILTERRA: ''L'UNIONE EUROPEA TOGLIE LA LIBERTA' A CITTADINI E STATI!'' (ATTACCO FRONTALE)

martedì 3 dicembre 2013

BRUXELLES  - L'Europa è colpevole di usare il proprio potere per esercitare controllo sui cittadini britannici e degli altri Paesi membri oltre i limiti consentiti. 

A dirlo è il procuratore generale del Regno Unito, Dominic Grieve, il quale ha anche minacciato di intentare causa contro l'Unione Europea se continuerà a sottrarre ulteriormente potere sovrano ai singoli Stati membri in materie che non le competono.

Intervenuto davanti a una platea di avvocati e politici a Bruxelles, senza peli sulla lingua il procuratore numero uno del Regno Unito ha sferrato un attacco verbale senza precedenti alle autorità europee, dicendo che i ministri del suo Paese sono pronti ad andare anche in tribunale per impedire che la Commissione Europea continui ad espandere il suo controllo oltre le sue compotenze. 

Grieve ha citato l'esempio del progetto sull'olio dell'oliva, che prevede il divieto di usare fiaschi nei ristoranti. Un piano che ha creato solamente tanta "confusione tra gli avvocati e il pubblico", secondo il legale. "Per dirla chiaramente, l'Ue dovrebbe fare solo quello per cui gli stati membri hanno firmato. Se non succede, la sua legittimità agli occhi degli europei viene automaticamente copromessa". 

Grieve, un conservatore liberale, non certo un euroscettico "estremista", ha avvertito che il Regno Unito non esiterebbe a portare l'Ue in tribunale se Bruxless dovesse continuare a esercitare il suo potere senza freni. 

La Commissione è stata anche accusata da Grieve di "arroganza e distaccamento dalla realtà", quando ha cercato di alzare la paga dei funzionari Ue, una proposta poi bloccata dalla corte suprema europea. "Come tutti noi le autorità europee dovrebbero abituarsi a ottenere il massimo con meno meszzi". L'esito di un sondaggio condotto in Francia, Germania, Regno Unito e Polonia pubblicato il 30 novembre scorso sembra dare ragione a Grieve. 

Solo il 26% dei britannici ritengono che l'Unione Europea sia una "buona cosa" per il loro Paese, rispetto al 62% dei polacchi - la cui crescita economica procede a ritmi da record - e l'oltre 50% dei tedeschi.


IL PROCURATORE GENERALE DELL'INGHILTERRA: ''L'UNIONE EUROPEA TOGLIE LA LIBERTA' A CITTADINI E STATI!'' (ATTACCO FRONTALE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Inghilterra   UE   libertà   Stati   cittadini   Commissione Europea    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE IN ITALY'' (ADDIO UE)

SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE

mercoledì 14 novembre 2018
Cresce in Italia la diffidenza e il rancore nei confronti dell'Unione europea, con quasi sei italiani su dieci (58%) che si sentono maltrattati dalle politiche comunitarie rispetto agli altri Paesi.
Continua
 
CONFINDUSTRIA ATTACCA LE SANZIONI UE ALLA RUSSIA: 4 MILIARDI DI EURO DI MANCATO EXPORT DANNI GRAVISSIMI ALLE PMI. BASTA!

CONFINDUSTRIA ATTACCA LE SANZIONI UE ALLA RUSSIA: 4 MILIARDI DI EURO DI MANCATO EXPORT DANNI

martedì 6 novembre 2018
La Confindustria scende in campo contro le sanzioni alla Russia: penalizzano le imprese e l'export italiano. Eppure, nonostante le sanzioni il mercato russo "continua a essere strategico" per le
Continua
IN DANIMARCA IL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (COME IL PD IN ITALIA) VOTA INSIEME AI NAZIONALISTI E FERMA L'IMMIGRAZIONE

IN DANIMARCA IL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (COME IL PD IN ITALIA) VOTA INSIEME AI NAZIONALISTI E

lunedì 5 novembre 2018
LONDRA - In Italia non passa giorno che i giornali di regime ripetano fino alla nausea che la popolazione invecchia e quindi c'e' bisogno di far arrivare piu' immigrati per coprire i posti lasciati
Continua
 
INCHIESTA SU TUTTO IL DEBITO PUBBLICO (ESPLICITO + IMPLICITO): ITALIA 57% GERMANIA 149% FRANCIA 291% MEDIA EUROZONA 266%

INCHIESTA SU TUTTO IL DEBITO PUBBLICO (ESPLICITO + IMPLICITO): ITALIA 57% GERMANIA 149% FRANCIA

lunedì 5 novembre 2018
Ai lacchè nostrani degli oligarchi ue, il periodo dice decisamente male: lo spread rimane stabilmente entro limiti accettabili; la borsa cresce; le banche italiane superano brillantemente gli
Continua
ARRIVANO I BENEFICI CONCRETI DELLA BREXIT: FORTE TAGLIO  DELLE TASSE, AUMENTO SPESA SANITARIA, DIFESA, AIUTO AI POVERI

ARRIVANO I BENEFICI CONCRETI DELLA BREXIT: FORTE TAGLIO DELLE TASSE, AUMENTO SPESA SANITARIA,

martedì 30 ottobre 2018
LONDRA - Finalmente ai contribuenti britannici arriva il bonus della Brexit: cosi' il quotidiano conservatore "The Telegraph" titola oggi martedi' 30 ottobre la sua prima pagina quasi interamente
Continua
 
OGGI L'ASSIA AL VOTO: SE STASERA CDU E SPD SCONFITTI DALLA DESTRA, IL GOVERNO MERKEL CADE E NUOVE ELEZIONI IN GERMANIA

OGGI L'ASSIA AL VOTO: SE STASERA CDU E SPD SCONFITTI DALLA DESTRA, IL GOVERNO MERKEL CADE E NUOVE

domenica 28 ottobre 2018
Si tengono oggi in Assia le elezioni per il rinnovo del parlamento del Land, che la stampa tedesca definisce "decisive" per la tenuta dalla Grande coalizione al governo della Germania dal marzo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCHIESTA / LA VERITA' SULL'UCRAINA: COSA STA ACCADENDO, CHI AGISCE E PERCHE' (LA STORIA DI KIEV, CULLA DELLA RUSSIA)

INCHIESTA / LA VERITA' SULL'UCRAINA: COSA STA ACCADENDO, CHI AGISCE E PERCHE' (LA STORIA DI KIEV,
Continua

 
GRECIA / DALL'INIZIO DELLA CRISI PERSI 176.400 POSTI DI LAVORO NEL SETTORE COMMERCIO! (20 ANNI PER RIPRENDERLI!)

GRECIA / DALL'INIZIO DELLA CRISI PERSI 176.400 POSTI DI LAVORO NEL SETTORE COMMERCIO! (20 ANNI PER
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!