55.071.094
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LETTA I 40 MILIONI RICAVATI DAL ''CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA''' LI DARA' AI ''POVERI'', MA DA' 120 MILIONI AI GIORNALI...

venerdì 29 novembre 2013

Roma - Il governo di Enrico Letta ha deciso di reintrodurre il prelievo (ribattezzato contributo di solidarietà) sulle cosiddette pensioni d'oro. La misura era già stata dichiarata illegittima dalla Corte costituzionale in quanto contrasta con il principio della generalità della legge contemplato nella nostra Carta repubblicana e fondamento dello Stato di diritto che segna una demarcazione rispetto alle monarchie assolute e le dittature.

Ma si sa, per quelli di sinistra il diritto bisogna che lo rispettino gli altri: se tocca a loro se ne infischiano. Dunque ecco la tassa extra sulle pensioni d'oro che, secondo le aspettative e in attesa di una nuova pronuncia della Corte, dovrebbe fruttare 40 milioni di euro. Cifra che dovrebbe alimentare un fondo per aiutare le persone in condizioni di povertà.

Ovviamente il "contributo di solidarietà" toserà tutte le pensioni, eccetto quelle dei politici, che si chiamano "vitalizi" e quindi non sono pensioni... ma tant'è. Viva l'italia.

Lo stesso governo Letta  - però - ha anche anche deciso di stanziare 120 milioni di euro a favore dell'editoria. Il settore e in difficoltà innegabili. Ma lo sono anche tanti altri e non ricevono le stesse graziose elargizioni. Ma che cosa volete farci? I buoni titoli e gli amichevoli articoli sui giornali piacciono anche a Letta & c. Dunque ecco i 120 milioni.

Ma a chi vanno con precisione? Che cosa si intende esattamente per editoria? Facile rispondere: questi soldi se li divideranno Caltagirone, De Benedetti, Riffeser, Squinzi-Confindustria e i signorini del salottino buono che stanno mandando per aria la Rcs  e cioè il Corriere della Sera.

Insomma: i padroni dei giornali e assimilati. Straordinario: 120 milioni per dei signori incapaci di trovare un futuro per le loro case editrici e 40 milioni per i poveri. Sbaglio o c'è qualcosa di stridente in questue due decisioni governative?

Articolo pubblicato sul sito formiche.net


LETTA I 40 MILIONI RICAVATI DAL ''CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA''' LI DARA' AI ''POVERI'', MA DA' 120 MILIONI AI GIORNALI...


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Roma   governo   Letta   poveri   contributo   solidarietà    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
 
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRECIA / 2014 D'INFERNO, L'OCSE PREVEDE LA NECESSITA' DI NUOVI ''AIUTI FINANZIARI'' E DI ''NUOVI TAGLI ALLA SPESA PUBBLICA''

GRECIA / 2014 D'INFERNO, L'OCSE PREVEDE LA NECESSITA' DI NUOVI ''AIUTI FINANZIARI'' E DI ''NUOVI
Continua

 
SONDAGGIO DEL VENERDI' / CENTRODESTRA AVANTI SUL CENTROSINISTRA, M5S STABILE AL 19,4%, IL RESTO E' PRATICAMENTE SPARITO

SONDAGGIO DEL VENERDI' / CENTRODESTRA AVANTI SUL CENTROSINISTRA, M5S STABILE AL 19,4%, IL RESTO E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!