89.266.391
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PDL PONE A ENRICO LETTA UNA CONDIZIONE IRRINUNCIABILE PER FARE IL GOVERNO COL PD: LA CANCELLAZIONE DELL'IMU

mercoledì 24 aprile 2013

Domani sara' il giorno in cui Enrico Letta avviera' ufficialmente le consultazioni per la formazione del governo, ma il premier incaricato in realta' avrebbe iniziato sin dal primo pomeriggio i contatti con le varie forze politiche, Pdl in testa, per capire che tipo di margini ci sono per dar vita ad un governo.

In attesa che Silvio Berlusconi arrivi in America e contatti i big pidiellini, la linea resta immutata: garanzie sulla natura del governo, il piu' possibile politico, e un programma chiaro che racchiuda alcuni 'cavalli di battaglia' del Popolo della Liberta', innanzitutto l'abrogazione dell'Imu (il Cavaliere vorrebbe che venissero restituiti i soldi gia' versati nella prima tranche) e poi gli sgravi alle imprese.

L'ex premier ha fatto sapere di essere disponibile a trattare essendo stato il primo, subito dopo le elezioni, a sponsorizzare un governo di larghe intese. L'asticella delle richieste pero' resta alta visto che il Cavaliere ha intenzione di 'strappare' il piu' possibile delle garanzie da poter giustificare il si' ad un esecutivo con il Pd. Sul piatto poi c'e' la questione ministri, anche per quanto riguarda il dicastero della Giustizia.

La richiesta e' che la squadra, anche se snella, sia caratterizzata da politici. A via dell'Umilta' ci sono forti malumori sull'ipotesi che nel nuovo governo ci siano ministri che abbiano gia' fatto parte dell'esecutivo Monti, a partire dallo stesso premier uscente. Ma il Pdl ha anche problemi interni: al di la' di Angelino Alfano (per cui si ipotizza il ruolo di vice premier o, in alternativa, un ministero 'pesante') sugli altri possibili candidati si sarebbe avviata una partita di veti incrociati.

La strada dunque e' in salita e la tentazione del voto resta 'ghiotta' per l'ex premier convinto, sondaggi alla mano, di poter recuperare andando a votare subito buona parte dei voti finiti a Grillo. Ecco perche', come spesso accade, la strategia rimane quella di giocare su piu' tavoli: trattare per ottenere il massimo da Enrico Letta ed evitare di addossarsi la 'colpa' di un'eventuale non nascita del governo ma, contemporaneamente, tenere alta la tensione e serrare i ranghi per una possibile campagna elettorale. (ANSA).



 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PENI MARZIANI...

PENI MARZIANI...

 
LETTA S'E' INFILATO IN UN CAMPO MINATO: IL PDL FA I NOMI DEI MINISTRI CHE VORREBBE, IL PD LI BOCCIA.

LETTA S'E' INFILATO IN UN CAMPO MINATO: IL PDL FA I NOMI DEI MINISTRI CHE VORREBBE, IL PD LI BOCCIA.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua

ZINGARETTI: ''IMPOSSIBILE QUALSIASI GOVERNO CON ITALIA VIVA,

14 gennaio - ''C'è un dato che non può essere cancellato dalle nostre analisi. Ed
Continua

IL PD HA DECISO CONTE DEVE VENIRE IN PARLAMENTO: VOTO DI FIDUCIA O

14 gennaio - MONTECITORIO - ''Come gruppo dei democratici vogliamo che la crisi venga
Continua

PD: ''I COSIDDETTI RESPONSABILI NON CI SONO, RISCHIO CONCRETO

14 gennaio - ''I cosiddetti responsabili non ci sono, la maggioranza dopo lo strappo
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'UNICA STRADA SONO LE ELEZIONI''

14 gennaio - ''O trovano una nuova maggioranza, affidandosi ai Mastella, oppure la
Continua

FRATELLI D'ITALIA: ''CONTE RIMETTA IL MANDATO E SI VOTI''.

14 gennaio - ''L'atto conclusivo di questa esperienza fallimentare del governo Conte
Continua

GDF DI BERGAMO NEGLI UFFICI DI ALTI DIRIGENTI DEL MINISTERO DELLA

14 gennaio - La Guardia di Finanza di Bergamo sta acquisendo documenti anche negli
Continua

GDF BERGAMO DENTRO MINISTERO SALUTE E ISS A ROMA: INCHIESTA SUL

14 gennaio - BERGAMO - La Gdf di Bergamo, oltre che negli uffici del Ministero della
Continua

LEGA: MATTARELLA EVITI DI DARE INCARICO A CONTE CON MAGGIORANZE

14 gennaio - ''Non è possibile fingere che nulla sia accaduto e aspettare che Conte
Continua

PIU' EUROPA INTIMA A CONTE DI VERIFICARE SUBITO SE HA ANCORA

14 gennaio - ''La crisi deve essere immediatamente parlamentarizzata: Conte vada
Continua

GERMANIA CON I CONTI IN ROSSO: DISAVANZO PUBBLICO CHIZZA AL 4,8%

14 gennaio - BERLINO - Con la crisi pandemica e le relative contromisure, nel 2020 la
Continua

FONTANA: LOMBARDIA PRIMA PER NUMERO VACCINATI E SOMMINISTRAZIONI

13 gennaio - MILANO - Lombardia ha superato le 100.000 vaccinazioni Anti Covid. Con
Continua
ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

13 gennaio - VARESE - ''Finalmente sono tornato. Ringrazio il prof. Paolo Ferroli e
Continua

MATTEO SALVINI: ''SIAMO DISGUSTATI DA CONTE E RENZI, DAI LORO

13 gennaio - ''Siamo disgustati. Da settimane l'Italia è in balia dei capricci di
Continua

ROBERTO MARONI DIMESSO DAL BESTA DOPO L'INTERVENTO: CONDIZIONI

12 gennaio - MILANO - L'ex governatore della Lombardia, ed ex ministro dell'Interno,
Continua

FINANCIAL TIMES PREMIA PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA. MIGLIORI AL

12 gennaio - fDi Intelligence - servizio del Financial Times, il quotidiano di
Continua

TOTI: PARLAMENTARI DI CAMBIAMO NON DARANNO MAI VOTI A QUESTO GOVERNO

12 gennaio - ''In queste condizioni, i parlamentari di Cambiamo non daranno una mano
Continua
Precedenti »