48.292.915
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ARABIA SAUDITA SUPER ''LEGHISTA'': CLANDESTINI, 50.000 ESPULSIONI IN POCHI GIORNI, 80.000 IN ARRIVO E 2 MILIONI PREVISTE

giovedì 28 novembre 2013

DUBAI - Continua il giro di vite contro gli immigrati irregolari in Arabia Saudita. A tutt'oggi, sono almeno 50.000 gli etiopi rimpatriati in seguito alle misure adottate da Riad; molti di piu' rispetto ai 15 mila attesi dalle autorita' etiopi e probabilmente ancora molti meno rispetto al numero finale dei rimpatri che potrebbero coinvolgere 80.000 lavoratori, ha stimato il ministro degli affari Esteri etiope Dina Mufti.

L'intero provvedimento potrebbe invece riguardare circa due milioni di persone.

La comunita' etiope era stata protagonista il 9 novembre scorso di violenti scontri a Manfouah, quartiere a sud della capitale saudita Riad, in seguito alla decisione pochi giorni prima di procedere con ispezioni e provvedimenti di espulsione contro i lavoratori stranieri non in regola con le leggi del mercato del lavoro del regno. Negli scontri hanno perso la vita tre persone, tra cui un saudita, 68 sono rimaste ferite e decine di auto sono state date alle fiamme. In quei giorni l'intero Paese e' stato setacciato, dai negozi ai cantieri, con quasi venti mila operai clandestini arrestati e poi smistati nel centro per il rimpatrio appositamente istituito a Riad.

Ad aprile, il governo saudita aveva annunciato un'amnestia per i migranti irregolari e prima dell'inizio delle ispezioni di novembre, oltre un milione di lavoratori provenienti principalmente da Yemen, Bangladesh, Filippine, India e Pachistan si era gia' costituito.

Mentre i rimpatri procedono a ritmo serrato, una delegazione parlamentare di Islamabad si e' recata nei giorni scorsi in Arabia Saudita per affrontare il problema. La visita si e' conclusa con l'assicurazione delle autorita' saudita di valutare con attenzione i casi relativi al vicino Paese islamico, riferisce il quotidiano pachistano Tribune, sottolineando che gli emigrati pachistani in Arabia Saudita sono 1,6 milioni e generano il 30% del totale delle remittenze che ammonta a 4,1 miliardi di dollari. L'espulsione di masse di lavoratori costituirebbe quindi un enorme danno al Paese.

Il governo delle Filippine, che stima circa 660.000 lavoratori in Arabia Saudita, ha invece inviato nel regno una delegazione agli inizi di novembre per garantire il rispetto dei diritti umani nei confronti dei suoi cittadini che avevano lamentato abusi gia' dalle prime espulsioni.(ANSA).


ARABIA SAUDITA SUPER ''LEGHISTA'': CLANDESTINI, 50.000 ESPULSIONI IN POCHI GIORNI, 80.000 IN ARRIVO E 2 MILIONI PREVISTE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Dubai   Arabia Saudita   clandestini   rimpatri   espulsioni  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GDF E GICO SMANTELLANO ORGANIZZAZIONE TUNISINA CHE FACEVA ARRIVARE IN ITALIA TERRORISTI ISLAMICI E CLANDESTINI

GDF E GICO SMANTELLANO ORGANIZZAZIONE TUNISINA CHE FACEVA ARRIVARE IN ITALIA TERRORISTI ISLAMICI E

martedì 6 giugno 2017
PALERMO - Dall'alba di questa mattina i Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Palermo, con la collaborazione degli uomini della Compagnia della Guardia di Finanza di Marsala, stanno
Continua
 
SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E' CONTRO L'EURO)

SONDAGGIO: LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA VUOLE USCIRE DALLA UE (E IL 79% E'

lunedì 29 maggio 2017
Nonostante la stampa di regime controllata  dalle oligarchie Ue continui a ripetere fino alla nausea - specialmrnte in Italia - che l'euro e' stato un grande successo, la realta' e' che chi ne
Continua
CROLLO POLITICO IN AUSTRIA: SI DIMETTE IL VICE CANCELLERE, CAPO DEL PARTITO POPOLARE E LA DESTRA (FPOE) E' PRIMO PARTITO

CROLLO POLITICO IN AUSTRIA: SI DIMETTE IL VICE CANCELLERE, CAPO DEL PARTITO POPOLARE E LA DESTRA

mercoledì 10 maggio 2017
VIENNA - Terremoto politico in Austria. Reinhold Mitterlehner ha annunciato oggi le sue dimissioni da vice cancelliere, ministro degli Esteri e leader del partito Popolare (OeVP). "Penso di averne
Continua
 
E' MEDICI SENZA FRONTIERE LA ONG AL CENTRO DELL'INCHIESTA A TRAPANI PER IMMIGRAZIONE CLANDESTINA DI AFRICANI DALLA LIBIA

E' MEDICI SENZA FRONTIERE LA ONG AL CENTRO DELL'INCHIESTA A TRAPANI PER IMMIGRAZIONE CLANDESTINA DI

mercoledì 10 maggio 2017
PALERMO - E' Medici senza frontiere l'organizzazione non governativa al centro dell'inchiesta della Procura di Trapani con ipotesi di reato il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. E' quanto
Continua
E' MEDICI SENZA FRONTIERE LA ONG AL CENTRO DELL'INCHIESTA A TRAPANI PER IMMIGRAZIONE CLANDESTINA DI AFRICANI DALLA LIBIA

E' MEDICI SENZA FRONTIERE LA ONG AL CENTRO DELL'INCHIESTA A TRAPANI PER IMMIGRAZIONE CLANDESTINA DI

mercoledì 10 maggio 2017
PALERMO - E' Medici senza frontiere l'organizzazione non governativa al centro dell'inchiesta della Procura di Trapani con ipotesi di reato il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. E' quanto
Continua
 
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CACCIATA DI BERLUSCONI PORTERA' ALLA CADUTA DEL GOVERNO LETTA. SARA' RENZI A DARE IL COLPO DI GRAZIA ALL'ESECUTIVO.

LA CACCIATA DI BERLUSCONI PORTERA' ALLA CADUTA DEL GOVERNO LETTA. SARA' RENZI A DARE IL COLPO DI
Continua

 
FUGA DALL'EURO E FUGA DALL'UNIONE EUROPEA: COME FARE (ECCO QUA LA VIA INGLESE INDICATA DA NIGEL FARAGE E DAVID CAMERON)

FUGA DALL'EURO E FUGA DALL'UNIONE EUROPEA: COME FARE (ECCO QUA LA VIA INGLESE INDICATA DA NIGEL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!