45.074.123
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL CONGRESSO DISINTEGRA L'ACCORDO VOLUTO DA OBAMA CON L'IRAN! NON VERRA' MAI APPROVATO (E QUINDI NON ENTRERA' IN VIGORE)

mercoledì 27 novembre 2013

Washington - L’accordo sul problema nucleare dell’Iran raggiunto a Ginevra, che doveva diventare un successo di Barack Obama, ora rischia di fare un brutto scherzo al presidente americano. Al Congresso sta maturando una vera rivolta contro la chiusura del dossier nucleare iraniano. Obama e Kerry vengono criticati sia dai repubblicani che dai democratici. 

Che la situazione sia seria lo dimostra il fatto che durante tutto il fine settimana Obama e Kerry resteranno attaccati al telefono per parlare con senatori e membri del Congresso. Vogliono persuaderli a non prendere decisioni “folli” e ad appoggiare gli accordi intermedi che sono stati raggiunti a Ginevra. Kerry ha registrato addirittura un videomessaggio nel quale spiega il significato di questi accordi. 

"La natura degli accordi viene travisata, il loro significato e le eventuali conseguenze vengono interpretate in maniera sbagliata", dice Kerry. "Si tratta di accordi provvisori che revocano soltanto una piccola parte delle sanzioni in cambio della rinuncia dell’Iran all’arricchimento di uranio.  Lo facciamo in cambio dell’impegno dell’Iran a rispettare la sua parte dell’accordo. Potranno avere una piccola quantita’ di soldi. Per giunta potremo rinunciare alla revoca delle sanzioni se vedremo che loro non mantengono la propria parola. Quello che diamo loro e’ solo un lieve alleggerimento delle sanzioni". 

Ma il senatore Lindsey Graham ha dichiarato: “Le sanzioni all’Iran erano molto efficienti, erano una specie di nostro colpo “al fianco” dell’Iran, colpo che ora noi stessi stiamo neutralizzando. L’accordo intermedio sblocca per l’Iran 7 miliardi di dollari in contanti e non intacca in nessun modo il programma di arricchimento di uranio. Dieci anni fa l’Iran aveva 200 centrifughe. Oggi ne ha 18 mila. Nel passato abbiamo fatto la stessa cosa con la Corea del Nord. Loro hanno promesso di non azionare il reattore che in quel momento era quasi pronto. Quando le sanzioni sono state alleggerite, i nordcoreani hanno preso i soldi e hanno rotto l’accordo. Lo stesso potrebbe succedere anche adesso. Con le centrifughe restanti l’Iran potra’ senza problemi diventare un paese nucleare". 

L’unico compromesso che il Congresso sembra disposto ad accettare e’ il rinvio di 6 mesi (cioe’ per il periodo di validita’ degli accordi intermedi sottoscritti a Ginevra) dell’entrata in vigore della nuova legge. Obama ha un disperato bisogno di vincere per supportare la sua reputazione crollata in maniera catastrofica dopo lo scandalo del datagate e il fiasco dell’obamacare. Quanto sta accadendo al Congresso attorno al “dossier” iraniano dimostra ulteriormente come sia caduta in basso la reputazione del presidente ameriano. Le vere battaglie cominceranno lunedi’ 2 dicembre, quando il Congresso si riunira’ dopo la vacanza. (La voce della Russia)


IL CONGRESSO DISINTEGRA L'ACCORDO VOLUTO DA OBAMA CON L'IRAN! NON VERRA' MAI APPROVATO (E QUINDI NON ENTRERA' IN VIGORE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Obama   Iran   nucleare   Congresso   Kerry   Ginevra.  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
 
WALL STREET JOURNAL: ''IL GOVERNO ITALIANO INVECE DI COMBATTERE IL TERRORISMO ISLAMICO, CONDANNA I PATRIOTI CHE LO FANNO''

WALL STREET JOURNAL: ''IL GOVERNO ITALIANO INVECE DI COMBATTERE IL TERRORISMO ISLAMICO, CONDANNA I

giovedì 2 marzo 2017
WASHINGTON -  Passata in silenzio in Italia, la notizia invece campeggia sulla prima pagina del Wall Street Journal di oggi. "L'Italia ha ritirato la richiesta di estradizione a carico dell'ex
Continua
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua
 
LA CIA SPIO' MARINE LE PEN SARKOZY HOLLANDE INTROMETTENDOSI NELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI DEL 2012 SU ORDINE DI OBAMA

LA CIA SPIO' MARINE LE PEN SARKOZY HOLLANDE INTROMETTENDOSI NELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI DEL 2012

venerdì 17 febbraio 2017
WASHINGTON - Tutti i principali partiti politici francesi sono stati spiati dalla Cia durante l'amministrazione Obama, nei sette mesi che hanno portato alle elezioni presidenziali del 2012. Lo ha
Continua
BLOOMBERG AVVISA: ''LA CANCELLAZIONE DI RESTRIZIONI E VINCOLI ALLE BANCHE USA METTERA' NEI GUAI QUELLE DELL'EUROZONA''

BLOOMBERG AVVISA: ''LA CANCELLAZIONE DI RESTRIZIONI E VINCOLI ALLE BANCHE USA METTERA' NEI GUAI

martedì 7 febbraio 2017
"Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha ribadito la promessa di sgravare il settore bancario Usa dall'onere dei regolamenti e delle norme varate a seguito della crisi finanziaria del 2008.
Continua
 
WALL STREET JOURNAL PUBBLICA UN'INCHIESTA-BOMBA: MOLTISSIMI VOTI PER I DEMOCRATICI SONO FALSI. E MOSTRA LE PROVE.

WALL STREET JOURNAL PUBBLICA UN'INCHIESTA-BOMBA: MOLTISSIMI VOTI PER I DEMOCRATICI SONO FALSI. E

venerdì 3 febbraio 2017
Pochi giorni dopo l'insediamento alla Casa Bianca, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha annunciato una indagine sulle presunte frodi elettorali in occasione delle elezioni presidenziali
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ACCORDO DI GOVERNO IN GERMANIA: NIENTE NUOVE TASSE, SALARIO MINIMO A 8,5 EURO L'ORA, DOPPIA CITTADINANZA

ACCORDO DI GOVERNO IN GERMANIA: NIENTE NUOVE TASSE, SALARIO MINIMO A 8,5 EURO L'ORA, DOPPIA
Continua

 
SONDAGGIO BOMBA / MANCANO SEI MESI ALLE EUROPEE, E IL FRONTE ANTI UE E' GIA' IL PRIMO PARTITO IN EUROPA (IN ITALIA 40%)

SONDAGGIO BOMBA / MANCANO SEI MESI ALLE EUROPEE, E IL FRONTE ANTI UE E' GIA' IL PRIMO PARTITO IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!