49.936.974
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DALLA FINANZA FRANCESE UNA PROPOSTA DIROMPENTE: ESCA LA GERMANIA DALL'EURO, COSI' POSSIAMO SVALUTARLO E L'EUROPA RIPARTE

lunedì 25 novembre 2013

Parigi - Per far uscire l’Europa dal pantano in cui è finita, la Germania dovrebbe dire addio all’eurozona. Il suggerimento arriva da una dagli analisti della banca francese Natixis, che in un report pubblicato di recente, sottolineano la necessità di un passo indietro di Berlino in modo da permettere ai paesi restanti di procedere ad una forte svalutazione della moneta unica. Francia, Italia, Spagna e Grecia – si legge nel report – hanno sempre fatto ricorso a questo strumento prima che l’euro demolisse le loro economie. 

Questa soluzione – riporta in un articolo su Naked Capitalism, l’imprenditore Wolf Richter sarebbe quella ideale soprattutto per la Francia. 

Se questa possibilità non dovesse realizzarsi, in alternativa, la Germania dovrà accettare l’idea di dover continuare a sovvenzionare il resto della zona euro, alla luce delle profonde disparità che sussistono tra i paesi di Eurolandia. Nel caso di fuoriuscita di Berlino dall’Unione Monetaria, gli esperti suggeriscono una possibile unione monetaria dei Paesi del Nord Europa. 

Al di là delle possibili soluzioni, quello che sta succedendo in questo momento "E’ che il governo francese è allo sbando, la disoccupazione continua a salire, le imprese dipendono dai sussidi statali. 

Nessuno ha soluzioni perfette. Ma un giorno, questo è il suggerimento di Natixis, potrebbe guadagnare consensi all'interno dell'establishment politico, quando e se succederà fa, "i risultati saranno imprevedibili".  

(Naked Capitalism -WSI)


DALLA FINANZA FRANCESE UNA PROPOSTA DIROMPENTE: ESCA LA GERMANIA DALL'EURO, COSI' POSSIAMO SVALUTARLO E L'EUROPA RIPARTE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Europa   Francia   Parigi   Euro   Germania   governo   uscita  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
 
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
 
''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA MERRILL LYNCH

''L'EUROZONA E' SUL PUNTO DI IMPLODERE'': ANALISI MICIDIALE DI UN ALTO DIRIGENTE DI BANK OF AMERICA

lunedì 17 luglio 2017
LONDRA - "L'eurozona e' sul punto di implodere nonostante gli sforzi di Germania e Francia di tenerla in vita". A fare questa affermazione non e' uno dei tanti euroscettici che secondo la nostra
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO (INSTABILE) PONE LA ''FIDUCIA'' SULLA LEGGE DI STABILITA' PER PAURA DELLE MODIFICHE IN AULA (DIKTAT DELLA UE)

IL GOVERNO (INSTABILE) PONE LA ''FIDUCIA'' SULLA LEGGE DI STABILITA' PER PAURA DELLE MODIFICHE IN
Continua

 
PER ''L'EUROPA'' GLI ITALIANI DEVONO ANDARE IN PENSIONE A 65 ANNI E LE ITALIANE A 63 (SI RISPARMIA) E POI MORIRE IN FRETTA

PER ''L'EUROPA'' GLI ITALIANI DEVONO ANDARE IN PENSIONE A 65 ANNI E LE ITALIANE A 63 (SI RISPARMIA)
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!