43.450.959
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NELLA PICCOLA MOLDAVIA CRESCE LA PROTESTA POPOLARE CONTRO L'ADESIONE ALLA UE. (MIGLIAIA IN PIAZZA)

lunedì 25 novembre 2013

Chisinau - Almeno 15.000 cittadini moldavi hanno protestato contro il piano del governo di aderire all'Unione Europea Nei giorni scorsi una grossa manifestazione e' avvenuta in Moldavia dove almeno 15.000 cittadini sono scesi in piazza a Chisinau (la capitale moldava) per protestare contro il piano del governo di aderire all'Unione Europea.

A guidare la protesta e' stato il leader del partito comunista moldavo Vladimir Voronin il quale ha accusato il governo di mentire all'opinione pubblica e di ignorare in maniera arrogante la volonta' del parlamento e degli elettori visto che intende firmare accordi di adesione in maniera segreta senza consultare i cittadini.

Voronin si e' dichiarato favorevole a un'unione doganale con Russia, Bielorussia e Kazakhstan perche' permetterebbe alla Moldavia di ricevere gas e petrolio a basso prezzo.

Al momento l'opinione pubblica moldava e' divisa e i favorevoli all'adesione sono poco piu' della meta' e questo dimostra che moltissimi moldavi hanno capito perfettamente che l'Unione Europea e' un'istituzione malefica da cui bisogna stare alla larga il piu' possibile specie se entrare significa subire politiche di austerita' imposte da anonimi burocrati.

Sarebbe interessante conoscere l'opinione del presidente Napolitano a proposito e saremmo curiosi di sapere che anche il leader del partito comunista moldavo e' un fascista xenofobo visto che e' contro l'Unione Europea.

GIUSEPPE DE SANTIS


NELLA  PICCOLA MOLDAVIA CRESCE LA PROTESTA POPOLARE CONTRO L'ADESIONE ALLA UE. (MIGLIAIA IN PIAZZA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Moldavia   Ue   proteste   Russia   Bielorussia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017
Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe
Continua
 
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
 
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua
 
IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META' FUORI'' (THERESA MAY)

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META'

martedì 17 gennaio 2017
LONDRA - La premier del Regno Unito, Theresa May, riferisce il Financial Times  questa mattina, mettera' alla prova i mercati valutari oggi, quando annuncera' un taglio netto con l'Unione
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRECIA A PEZZI DA OGGI 3 GIORNI CONSECUTIVI DI SCIOPERO GENERALE DELLA SANITA' CONTRO I TAGLI VOLUTI DALL'UNIONE EUROPEA

GRECIA A PEZZI DA OGGI 3 GIORNI CONSECUTIVI DI SCIOPERO GENERALE DELLA SANITA' CONTRO I TAGLI
Continua

 
IN SLOVACCHIA VINCE PER LA PRIMA VOLTA IL PARTITO NAZIONALISTA CHE VUOLE L'IMMEDIATA USCITA DALL'EURO (C'E' DAL 2009)

IN SLOVACCHIA VINCE PER LA PRIMA VOLTA IL PARTITO NAZIONALISTA CHE VUOLE L'IMMEDIATA USCITA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!