43.426.419
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

APRONO 2 NEGOZI NE CHIUDONO 3: 60.000 ATTIVITA' DI COMMERCIO E SERVIZI CANCELLATE NEI PRIMI 10 MESI DEL 2013. ECATOMBE.

domenica 24 novembre 2013

Milano - Nei primi dieci mesi dell'anno, nel commercio e nel turismo, si registrano oltre 60mila chiusure, per un saldo negativo di poco superiore alle 22mila unità. Le cessazioni sono state più di 60.000 nei primi 10 mesi del 2013. E' lo scenario che emerge dall'Osservatorio Confesercenti che mosta solo due aperture ogni tre chiusure di aziende del settore.

Vanno male tutti i settori ma, in particolare, continua il tracollo della moda. Nel settore, un tempo il più florido del commercio italiano, si sono registrate nel 2013 solo 4.473 nuove aperture, per un saldo negativo di 5.330 unità.

Nel quinto bimestre del 2013 tra settembre e ottobre hanno avviato una attività nei due settori 7.627 imprese (4.560 nel commercio e 3.067 nell'alloggio e nella somministrazione di alimenti). Un dato del 66% superiore alle 4.594 nuove iscrizioni totali registrate tra luglio e agosto, il secondo risultato più elevato dell'anno. Aumentano però anche le chiusure: nel quinto bimestre sono state più di 10.294, il 18% in più rispetto al numero di cessazioni registrato nei due mesi precedenti.

''L'emorragia di imprese - commenta Confesercenti - non si ferma. Commercio e turismo sono schiacciati dalla crisi dei consumi interni, che è il segno distintivo di questa recessione italiana e che - insieme a una deregulation degli orari e dei giorni di apertura delle attività commerciali che non ha eguali in Europa, e che favorisce solo le grandi strutture - sta continuando a distruggere il nostro capitale imprenditoriale. La crisi sta portando a un rapido rinnovamento generazionale: il 40% delle nuove imprese di Commercio e Turismo è giovanile. Adesso cerchiamo di tenerli sul mercato, in primo luogo evitando batoste fiscali, a livello nazionale o locale: gli imprenditori sono preoccupati per l'arrivo della Tares nella maggior parte dei comuni italiani, potrebbe essere la caporetto dei negozi di vicinato, soprattutto per le attività di somministrazione come bar e ristoranti''. Ma il governo è sordo a queste disperate richieste. (AdnKronos)


APRONO 2 NEGOZI NE CHIUDONO 3: 60.000 ATTIVITA' DI COMMERCIO E SERVIZI CANCELLATE NEI PRIMI 10 MESI DEL 2013. ECATOMBE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

crisi   chiusure   negozi   moda   commercio   Europa   Confesercenti   turismo   batoste fiscali   tasse   bar   ristoranti   alberghi    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

DOPPIO SALTO CARPIATO AVVITATO DI BEPPE GRILLO: ''DONALD TRUMP DICE COSE ABBASTANZA SENSATE''

lunedì 23 gennaio 2017
Donald Trump? "Sono abbastanza ottimista, sembra un moderato". Vladimir Putin? "In politica estera e' quello che dice le cose piu' sensate". Dal settimanale francese Le Journal du Dimanche Beppe
Continua
 
SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO ALLONTANANDO (CASTA IMPERA)

SULLA LEGGE ELETTORALE SALVINI E GRILLO SU POSIZIONI MOLTO SIMILI, MA LE ELEZIONI SI STANNO

lunedì 23 gennaio 2017
Mentre i giudici della Consulta preparano le loro toghe in vista della seduta di domani, nasce un  asse tra Lega e Movimento cinque stelle sulla legge elettorale. Tanto Beppe Grillo quanto
Continua
DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE DI AGIRE NEL PAESE

DOPO RUSSIA E UNGHERIA, ANCHE LA MACEDONIA VUOLE VIETARE A SOROS E ALLE SUE ORGANIZZAZIONI GOLPISTE

lunedì 23 gennaio 2017
LONDRA - Dopo Russia e Ungheria anche la Macedonia si appresta a vietare tutti gli enti non governativi finanziati da George Soros e a tale proposito e' stata lanciata l'operazione SOS, Stop
Continua
 
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
 
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GOVERNO DI AVVOLTOI, IL 90% DELLE TREDICESIME SARA' MANGIATO DALLE TASSE (MA A QUELLE DEI POLITICI TOLTO NEANCHE 1 EURO)

GOVERNO DI AVVOLTOI, IL 90% DELLE TREDICESIME SARA' MANGIATO DALLE TASSE (MA A QUELLE DEI POLITICI
Continua

 
IL NOSTRO QUOTIDIANO ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE DI PROTESTA DEL 9 DICEMBRE

IL NOSTRO QUOTIDIANO ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE DI PROTESTA DEL 9 DICEMBRE


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!